MATTONELLA DELLA NONNA


Mattonella della Nonna. Ricetta facile di Benedetta.

Se c’è una cosa che mi diverte e mi rilassa, è inventare nuove ricette o varianti semplici e veloci di grandi classici, in particolare i dolci! Anche quando in dispensa non abbiamo tanti ingredienti, quasi sempre è possibile dar vita a dolcetti casalinghi golosi e sfiziosi, proprio come la Mattonella della Nonna, come ho voluto chiamare il dolce che vedremo insieme, una “torta” composta da strati alternati di biscotti Oro Saiwa, crema pasticcera, granella di nocciole e scaglie di cioccolato.

I biscotti che ho utilizzato sono gli intramontabili Oro Saiwa, i biscotti secchi per eccellenza, che per forma e consistenza sono perfetti per questa ricetta. Per renderli morbidi e ancora più golosi li ho inzuppati in una semplice bagna di latte e caffè. I biscotti saranno i “mattoncini” assemblati su cui stenderemo gli strati della deliziosa crema pasticcera che prepareremo prima, sui quali poi spargeremo della granella di nocciole e del cioccolato tritato, che può essere sia al latte che fondente, in base ai nostri gusti. Una volta ultimata la “mattonella”, la metteremo in frigo a raffreddarsi e compattarsi per circa un’ora prima di servirla e fare un figurone assicurato! Insomma, questo è un dolcetto semplicissimo da fare in casa, in meno di mezz’ora, e che possiamo personalizzare in mille modi in base anche agli ingredienti che abbiamo in dispensa sul momento.

Che ne dite di preparare anche voi la vostra golosissima Mattonella della Nonna? Forza, provate e poi mandatemi le foto delle vostre creazioni!


Potrebbe interessarti anche: TORTINE AL LATTE, GELATI BISCOTTO FATTI IN CASA


Per la preparazione di questo dolce ho utilizzato: Biscotti ORO SAIWA

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • tempo di riposo in frigo tempo di riposo in frigo: 1 ora
  • Pronto in Pronto in: 30 min
MATTONELLA DELLA NONNA  Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 250 gr di biscotti ORO SAIWA (2 pacchetti)
  • granella di nocciole q.b.
  • cioccolato tritato q.b.

per la crema

  • 1 lt di latte
  • 1 scorza di limone
  • 4 uova
  • 160 gr di zucchero
  • 140 gr di farina 00

per la bagna

  • 100 ml di caffè
  • 100 ml di latte

PROCEDIMENTO

  1. Iniziamo dalla crema: in un pentolino facciamo scaldare il latte insieme a una scorza di limone.
  2. Nel frattempo in una pentola rompiamo le uova e iniziamo a sbatterle con una frusta.
  3. Aggiungiamo lo zucchero e poi la farina e continuiamo a mescolare.
  4. Quando il latte è ben caldo, togliamo la scorza e versiamolo in pentola lentamente mentre mescoliamo.
  5. Portiamo la pentola sul fuoco e mescoliamo continuamente per fare addensare (ci vorranno circa 5 minuti).
  6. Adesso prepariamo la bagna, semplicemente mescolando in una ciotola il caffè con il latte.
  7. Prepariamo i Biscotti ORO SAIWA e iniziamo ad assemblare il nostro dolce: inzuppiamo uno ad uno i biscotti nella bagna e sistemiamoli affiancati in un piatto da portata rettangolare.
  8. Facciamo un primo strato e ricopriamolo con uno strato di crema, distribuendola con una spatola.
  9. Aggiungiamo della granella di nocciole e del cioccolato tritato.
  10. Ripetiamo tutti i passaggi, facendo in tutto 4 strati.
  11. Infine, mettiamo la nostra Mattonella della Nonna in frigo a compattarsi per almeno un’ora prima di gustarla!

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su MATTONELLA DELLA NONNA

  • Dentelli Anna maria - 4 Ottobre 2021 19:29

    Semplicissima e buona con ingredienti che tutti abbiamo in casa grazie Benedetta !

  • Serena - 4 Luglio 2021 9:16

    Ciao Benedetta, purtroppo la mattonella non mi è venuta bene si è semplicemente allargata e distrutta tutta forse la crema andava messa fredda? 😭😭 non metto la foto me ne vergogno 🤪 ciao

  • Renata Iannetta - 29 Giugno 2021 17:56

    Ciao Benedetta lho preparata anch’io ma è venuta la crema di un colore chiaro non giallo intenso come la tua. Ho pensato che sia per le uova. Grazie ciao

  • Matilde Spada - 27 Giugno 2021 18:07

    La farò sarà buona poi è facile

  • Andreina - 25 Giugno 2021 21:37

    A casa mia è il dolce preferito. Alterno, oltre ai biscotti inzuppati nel caffè, crema al cioccolato e crema alla vaniglia. La preparo anche due giorni prima così i biscotti si ammorbidiscono al punto giusto. Beh … va a ruba!

  • Tiziana - 7 Giugno 2021 9:30

    Posso usare i biscotti petit

  • Giliola - 18 Maggio 2021 19:23

    Le uova per la crema pasticcera vanno intere?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 20 Maggio 2021 17:07

      Ciao Giliola, sì uova intere 😊

  • gabriella - 17 Marzo 2021 14:55

    Buonissima. Brava Benedetta.
    Questa ricetta mi ricorda quando ero bambina.
    La mamma la faceva sempre con i biscotti SAIWA che bagnava nel marsala all’uovo.
    poi usava i due budini, bianco e nero, che alternava negli strati.

    Era una delizia.

  • Josie - 17 Marzo 2021 14:12

    I’m in Canada, what kind of cookies could I use instead? Arrowroot cookies ok?

  • Stefania - 17 Marzo 2021 12:41

    Era il dolce della domenica quando ero bambina, aiutavo mia madre a bagnare i biscotti oro saiwa nel caffè e glieli passavo uno ad uno… quanti ricordi, grazie Benedetta mi hai fatto venire voglia di rifarlo! Sei un mito!

  • Rosanna - 17 Marzo 2021 10:52

    Semplice e gustoso!!

  • Gabriella - 16 Marzo 2021 7:49

    Posso usare la fecola per fare il bicchiere della Foresta nera ?Mia nuora è ciliaca

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 16 Marzo 2021 17:54

      Ciao Gabriella, sì va bene 😊

  • Maria Capaldo - 14 Marzo 2021 10:56

    Io la faccio con,al posto della crema pasticcera, con la crema al burro….buonissimw

  • Irene - 13 Marzo 2021 15:15

    Ciao Benedetta! La crema va fatta raffreddare prima di comporre il dolce?
    Preparo tantissime tue deliziose ricette e ti faccio i miei complimenti
    Grazie mille
    Irene

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 15 Marzo 2021 10:33

      Ciao Irena, sì va bene 😊

  • Rosaria - 13 Marzo 2021 7:39

    È veramente della nonna. La faceva la mia mamma al pomeriggio quando tutti giocavamo in cortile da piccoli ed era festa quando all’ora della merenda portavamo casa i compagni di gioco. Buonissima e versatile. Bei tempi