PANCAKES VEGAN AL CAFFÈ

I pancakes vegan al caffè sono una ricetta semplice da realizzare e perfetta per chi è intollerante al lattosio al nichel. I pancakes al caffè sono delle frittelle soffici da decorare con zucchero a velo e sciroppo al riso, ottime da gustare a colazione o per una merenda tra amici.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 20 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 1 min
  • Pronto in Pronto in: 21 min
PANCAKES AL CAFFÈ VEGAN Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 240 ml latte di riso
  • 1 pizzico sale
  • 30 ml caffè
  • 120 grammi zucchero
  • 60 ml olio di riso
  • 250 grammi farina 00
  • 1 cucchiaino bicarbonato
  • 1 cucchiaino polvere di caffè (facoltativo)
  • q.b. zucchero a velo
  • q.b. sciroppo di riso

PROCEDIMENTO

  1. I pancakes vegan sono semplicissimi da preparare e sono adatti per una colazione gustosa e dolce anche per chi è intollerante al lattosio e allergico al nichel, questa versione al caffè vi farà iniziare la giornata con sprint e vitalità.
  2. Versate in una ciotola abbastanza capiente i 240 ml di latte di riso. Il latte di riso è un latte di origine vegetale che viene estratto dai chicchi di riso, è molto leggero e facilmente digeribile, inoltre è privo di colesterolo e lattosio per una dieta ben bilanciata e nutriente.
  3. Aggiungete al latte di riso, un pizzico di sale e i 120 gr di zucchero e iniziate a mescolare con una forchetta gli ingredienti per rendere l'impasto omogeneo e senza grumi. Continuate a mescolare fino a quando il composto non sarà ben amalgamato e poi aggiungete i 30 ml di caffè precedentemente preparato. Se vi piace l'aroma intenso del caffè, invece del caffè solubile potete aggiungere al composto un cucchiaino di caffè in polvere, il sapore sarà più forte e l'odore più persistente.
  4. Mentre mescolate vigorosamente, aggiungete anche i 60 ml di olio di riso, questo ingrediente di origine vegetale si ricava tramite il procedimento di spremitura a freddo del chicco ed è universalmente considerato l'olio della salute poiché previene le malattie cardiovascolari e riduce notevolmente i livelli di colesterolo, oltre ad essere un ottimo sostituto dell'olio evo in tantissime ricette vegan. Dopo aver aggiunto l'olio di riso, con la forchetta continuate a mescolare il composto per i pancakes e setacciate i 250 gr di farina 00 e il cucchiaino di bicarbonato che verserete nella ciotola. Adesso che gli ingredienti per il preparato dei pancakes al caffè sono stati aggiunti, è necessario amalgamare il composto con l'aiuto delle fruste elettriche; usate le fruste fino ad ottenere un impasto dalla consistenza morbida e abbastanza spumosa. Il composto per i pancakes deve essere liscio, omogeneo e senza grumi per consentire una rapida e perfetta cottura in padella.
  5. La pastella per i pancakes è pronta per essere cotta, quindi prendete una padella antiaderente e con un tovagliolo imbevuto di olio di riso, ungetela uniformemente; questo passaggio eviterà che i pancakes si attacchino alla superficie e perdano la loro classica forma rotondeggiante. Adesso accendete il gas a fiamma moderata, prelevate dalla ciotola circa un mestolo di pastella e versatelo al centro della padella; con l'aiuto del mestolo cercate di ottenere una forma abbastanza rotonda. Il trucco per ottenere dei pancakes perfetti, consiste nel versare il composto compiendo un movimento circolare che parte dal centro e continua sui bordi, in questo modo la pastella avrà uno spessore uniforme e assumerà facilmente la classica forma rotonda, ricorda che la quantità di impasto versato determinerà la grandezza del pancake. Dopo aver versato la quantità desiderata di pastella aspettate che il pancake cuocia e quando inizieranno a formarsi delle piccole bolle in superficie è il momento di girarlo.
  6. Per girare il pancake senza che si rompa utilizzate una spatolina in silicone; il trucco per girare senza problemi il pancake è di spingerlo verso i bordi della padella con la spatola. Adesso aspettate che il pancake si sia ben cotto anche dall'altro lato, generalmente 1 o 2 minuti e toglietelo dalla padella per adagiarlo in un piatto da portata. Per realizzare gli altri pancake, seguite lo stesso procedimento e se è necessario ungete di nuovo la padella con una piccola quantità di olio di riso.
  7. Per servire i pancake al caffè, la composizione classica prevede che questi siano impilati l'uno sull'altro per formare la tipica torretta di frittelle soffici che viene servita in tutti i ristoranti degli Stati Uniti. Per decorare i pancakes vegan al caffè e renderli ancora più gustosi, spolverate l'intera torretta con dello zucchero a velo, aiutandovi con un piccolo setaccio. Un pancake senza sciroppo non è un vero pancake, quindi per una ricetta vegan adatta anche agli intolleranti al lattosio, potete scegliere di sostituire il famoso sciroppo d'acero canadese con lo sciroppo di riso. Questo ingrediente è un dolcificante naturale, povero di carboidrati e zuccheri, ideale per ricoprire e addolcire i pancakes appena preparati. Ai pancakes vegan al caffè con sciroppo di riso potete abbinare un mix di frutta fresca.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!