Stracciatella in brodo

Un primo piatto tradizionale della cucina popolare, perfetto da gustare bello caldo nelle sere invernali.

Stagione
Autunno, Inverno
Ingredienti
6
Facilità
facile
Pronto in
15 minuti

Pubblicità

La stracciatella in brodo è un primo piatto molto gustoso diffuso nella cucina marchigiana e abruzzese, ma che possiamo trovare in tutta l’Italia centrale. Non ha niente a che vedere né con il gusto del gelato né con il formaggio: si tratta di una tradizionale minestra con uova e brodo saporita e sostanziosa!

Stracciatella in brodo: ricetta facile

Questa è una di quelle minestre nate come piatto povero che oggi possiamo preparare quando abbiamo voglia di un comfort food che ci ricordi i sapori semplici della cucina della nonna.

stracciatella in brodo
Stracciatella in brodo

Come si fa la stracciatella in brodo? Per cominciare, filtriamo il brodo di gallina in una pentola e mettiamolo sul fuoco a scaldare. Intanto, sbattiamo le uova insieme al formaggio grattugiato, al pangrattato e alla scorza di limone grattugiata. Mescoliamo tutto con cura e il composto per la stracciatella è pronto.

Pubblicità

Appena il brodo inizia a bollire, versiamolo in pentola e mescoliamo con una frusta per distribuirlo in modo omogeneo in tutta la minestra, evitando che cuocia in un unico grumo. Aggiustiamo di sale se è insipida o allunghiamo con acqua se è troppo salata, e la stracciatella in brodo con limone è pronta da versare nei piatti o nelle ciotoline.


Curiosi di provare anche voi questa ricetta della tradizione? Prepariamola insieme, vi aspetto nei commenti per sapere come vi è venuta e per sapere se nella vostra famiglia avete una ricetta tradizionale diversa!

Preparazione
10 minuti
Cottura
5 minuti
Tempo totale
15 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone
  • 1,5 l brodo di gallina filtrato
  • 4 uova
  • 4 cucchiai formaggio grattugiato
  • 4 cucchiai pangrattato
  • 1 limoni la scorza grattugiata
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Gli utensili di Benedetta

Casseruola 26cm con coperchio

Casseruola da 26 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, dotata di rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free, privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 69,90 Compra ora

Frusta in silicone 32cm

Frusta da cucina con impugnatura in acciaio inox 430 (nichel free) e 8 fili rivestiti in silicone alimentare resistente fino a 230 °C. Facile da pulire, può essere riposta nei cassetti o appesa grazie al pratico anello.

€ 12,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Stracciatella in brodo

Stracciatella in brodo - Step 1

Filtriamo un litro e mezzo di brodo di gallina e mettiamolo in una pentola. Portiamolo sul fuoco a scaldare.

Stracciatella in brodo - Step 2

Intanto prepariamo la stracciatella: in una ciotola rompiamo le uova, aggiungiamo il formaggio grattugiato, il pangrattato, la scorza del limone grattugiata.

Stracciatella in brodo - Step 3

Mescoliamo bene con una forchetta per ottenere un composto omogeneo.

Pubblicità

Stracciatella in brodo - Step 4

Quando il brodo bolle, versiamo il composto e mescoliamo con una frusta.

Stracciatella in brodo - Step 5

Facciamo cuocere per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Poi assaggiamo e se serve aggiustiamo di sale.

Pillola furba

  • Se sentiamo che è troppo salato, aggiungiamo un po' d’acqua.
Stracciatella in brodo - Step 6

La nostra stracciatella in brodo è pronta: semplicissima ma davvero saporita!

Qualche consiglio in più

La stracciatella in brodo con pangrattato deve essere servita calda e fumante. L’ideale è metterla in tavola insieme a del pane casereccio, meglio ancora se tostato o leggermente abbrustolito!

Al posto della scorza di limone, se non ne troviamo con la buccia edibile, possiamo usare anche una grattatina di noce moscata.

In questa minestra di pane e uova il protagonista è il brodo di gallina, ma si può realizzare la ricetta anche con il brodo vegetale o con quello di manzo.

Come molte ricette con pangrattato, anche questa originariamente era un piatto di recupero pensato per poter dare una nuova vita al pane raffermo, creando una preparazione sostanziosa che richiede pochi ingredienti della tradizione contadina. Oggi, possiamo realizzarla con il pangrattato già pronto o con quello che abbiamo in casa.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.75

148 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (6)

Scrivi un commento
  • Francesco

    La foto di Francesco

    Buonissimo, noi ci abbiamo unito la pasta

    22 Febbraio 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Bravissimi ❤️

      23 Febbraio 2024 Rispondi

  • Rita Pane

    veloce, semplice e saporita.

    9 Gennaio 2024 Rispondi

  • Lina Panetta - Sullivan

    Ciao Benedetta!
    Mia nonna metteva rossi d’uovo e un pochino di pane raffermo, li mischiava ad abbondante parmigiano grattuggiato, poi usava lo schiacciapatate per dare la forma a quelli che sembravano “fusilli” al parmigiano. Erano buonissimi nel brodo bollente di manzo !

    15 Novembre 2021 Rispondi

  • Angie

    Ciao Benedetta,
    Potresti darmi la ricetta di una pasta frolla infallibile? Ne ho provate tante ma o sono troppo dolci o troppo dure ecc. Tu quale usi?
    Grazie infinite,
    Angie

    15 Novembre 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Angie, eccoti la ricetta della mia pasta frolla ? CLICCA QUI

      15 Novembre 2021 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Stracciatella in brodo

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Stracciatella in brodo

Torna su