Passatelli in brodo

I passatelli in brodo sono una ricetta tipica della Romagna, un’antica ricetta dal sapore unico e delizioso, ideale per le feste.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
13
Facilità
facile
Pronto in
1 ora e 10 minuti

Pubblicità

Passatelli in brodo. Ricetta facile di Benedetta.

I passatelli in brodo sono una ricetta tipica della Romagna, un’antica ricetta della cosiddetta “cucina povera”, dal sapore unico e delizioso.

Un primo piatto leggero e genuino, realizzato con pochi e semplici ingredienti: uova, pangrattato e formaggio grattugiato.

Pubblicità

I passatelli in brodo sono perfetti da preparare e portare in tavola durante le feste di Natale, ma anche ideali per il pranzo della domenica in famiglia! Per realizzarli i passatelli avremo bisogno dell’apposito schiacciapassatelli, che possiamo trovare in tutti i negozi di casalinghi, grazie al quale otterremo i classici “spaghettini” spessi circa 3 cm e dalla forma cilindrica.

Con le ricette della tradizione non si sbaglia mai e questo primo piatto non fa eccezione… Vediamo adesso insieme come prepararlo!


Potrebbero interessarvi anche CAPPONE ARROSTO, DIECI PRIMI PERFETTI PER NATALE

Preparazione
10 minuti
Cottura
1 ora
Tempo totale
1 ora e 10 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone
  • 150 g parmigiano grattugiato
  • 150 g pangrattato
  • 3 uova
  • 1 limoni una metà per la scorza grattugiata + una scorzetta intera
  • noce moscata q.b.
  • sale fino 1 pizzico
  • 1 cappone
  • 1 carote
  • 1 cipolle
  • 1 coste di sedano
  • 2 chiodi di garofano
  • 35 g sale grosso un cucchiaio abbondante
  • 4.5 l acqua

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Pubblicità

Cuciniamo

Per prima cosa prepariamo il brodo di cappone. Mettiamo il cappone in una pentola capiente e aggiungiamo una carota, una costa di sedano, una cipolla – in cui avremo inserito due chiodi di garofano – e una scorzetta di limone.

Ricopriamo il tutto con acqua (ne occorreranno circa 4-5 litri) e aggiungiamo il sale.

Accendiamo il fuoco e lasciamo bollire il cappone per circa un’ora.

Dopo un’ora dall’inizio del bollore il nostro brodo di cappone è pronto! Il brodo è abbondante e può essere utilizzato per più preparazioni; si conserva in frigo per un paio di giorni e lo possiamo anche congelare.

Prepariamo adesso i passatelli: mettiamo in una ciotola il parmigiano grattugiato e mescoliamo con il pangrattato.

In una ciotola rompiamo le uova e grattugiamo la buccia di mezzo limone. Uniamo un po’ di noce moscata, un pizzico di sale e sbattiamo con una forchetta.

Pubblicità

Una volta sbattute le uova, aggiungiamole al parmigiano e al pangrattato, mescoliamo bene tutti gli ingredienti e lavoriamo l’impasto fino a ottenere una consistenza omogenea, aiutandoci con le mani.

Trasferiamoci su una spianatoia per lavorare l’impasto se necessario.

Una volta pronto l’impasto, copriamolo con la pellicola e lasciamolo riposare per circa 15 minuti.

Intanto con un colino filtriamo il brodo di cappone, facciamolo scaldare e aggiustiamo di sale se necessario. Per questa dose di passatelli servono circa 2 litri di brodo.

Trascorsi 15 minuti dividiamo il panetto ottenuto in 3 parti, prendiamo lo schiacciapassatelli e inseriamoci un po’ di impasto.

Schiacciamo e diamo forma ai passatelli tagliandoli della lunghezza di circa 3 cm con un coltello.

Tuffiamo i passatelli direttamente nel brodo caldo e lasciamoli cuocere per circa 3 minuti. Trascorso il tempo necessario, sono pronti per essere portati in tavola!

Passatelli in brodo - Step 7

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.17

29 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (16)

Scrivi un commento
  • Anna Maria

    La foto di Anna Maria

    Buongiorno Benedetta,
    Ho fatti ora la ricetta dei passatelli: semplicemente fantastica! Da marchigiana doc, amo particolarmente questa ricetta. Ti seguo anche in televisione. Le tue ricette sono buonissime , mi hai insegnato a cucinare, grazie di cuore. Ora cucinare e’ la mia grande passione.
    Anna Maria

    11 Aprile 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Bravissima Anna Maria ❤

      12 Aprile 2021 Rispondi

  • Erika

    Ciao Benedetta,?
    Oggi ho provato a fare i passatelli con la tua ricetta.
    Mi è sembrato di aver seguito la ricetta alla lettera eppure mi sono usciti una schifezza ahahaha.
    Quando li ho messi nel brodo si sono tutti disfati, è diventata una poltiglia, sapore buonissimo ma una poltiglia Ma cos’ ho sbagliato? ?‍♀️ Inoltre, nonostante abbia messo la buccia di mezzo limone come indicato, sapeva tantissimo di limone (la prossima volta devo segnarmi di metterne meno…)
    Adesso ho pronto l’impasto del pane comodo ? e per i panzerotti ? e … incrociamo le dita. Ho anche comprato la teglia furba … domani la provo e farò anche il tuo pollo al limone ?
    Un abbraccio virtuale. ?
    Erika

    6 Febbraio 2021 Rispondi

  • Raffaella

    Volevo dire una cosa, senza criticare….. I passatelli più lunghi sono e meglio è, quindi non si devono tagliare…… Solo quando si è finito l’impasto….. Ciao bravissima apprezzo molto la semplicità e facilità. Grazie

    10 Gennaio 2021 Rispondi

  • Manuella

    La foto di Manuella

    Ciao Benedetta
    Sono buonissimi. Che soddisfazione.

    15 Dicembre 2020 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Bravissima Manuella ?

      18 Dicembre 2020 Rispondi

  • MONICA

    Ciao Benedetta,

    molte delle tue ricette comprendono l’uso di uova. Io non le posso mangiare, vado in shock anafilattico, questo vale anche per tutto ciò che le contiene. C’è un modo per fare i passatelli senza uova?
    Grazie

    Monica

    23 Novembre 2020 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Monica, ti lascio qui un articolo che ti spiega come sostituire le uova ? CLICCA QUI

      24 Novembre 2020 Rispondi

  • Paola Marani

    da anni ci provo, sono di origine emiliana, ma regolarmente mi si sfaldano nel brodo…anche se come ho letto evito di buttarli con il brodo che bolle forte. unica cosa non ho mai sbattuto le uova prima. Consigli ?

    23 Novembre 2020 Rispondi

  • alessandra pucci

    Ciao, si può usare uno schiaccia patate? Grazie!!

    23 Novembre 2020 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Alessandra, lo schiacciapatate ha i fori più piccoli, quindi si fa più fatica ?

      23 Novembre 2020 Rispondi

  • Elena

    Ciao Benedetta, ho un piccolo problema con la ricetta dei passatelli, ogni tanto si lasciano completamente andare nonostante in realtà io li metta direttamente nel piatto e versi sopra il brodo (quindi senza farli cuocere). Secondo te cosa può essere? Grazie mille!

    24 Settembre 2020 Rispondi

  • Patrizia

    Ciao Benedetta, non ho l’attrezzatura per i passatelli, e in questo periodo non riuscirei a reperirlo… posso secondo te usare una sacca a poche? Grazie!

    30 Marzo 2020 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Patrizia, penso di sì 🙂

      2 Aprile 2020 Rispondi

  • Annnamaria

    Ciao,Benedetta,purtroppo i miei passatelli,ottimi di sapore,si sono disfatti nel brodo…sembrava una stracciatella!Mi sai dire perché?
    Grazie tante

    21 Dicembre 2019 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Annamaria, forse il brodo bolliva troppo “vigorosamente” e quindi rompeva i passatelli, la prossima volta butta i passatelli nel brodo quando sobbollisce 🙂

      23 Dicembre 2019 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Passatelli in brodo

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Passatelli in brodo

Torna su