Stagione
Inverno
Facilità
facile

Pubblicità

Menù di Natale completo, dall’antipasto al dolce. Vediamo insieme una serie di ricette da preparare per la notte della vigilia oppure per il Pranzo di Natale. Alcune possono essere preparate in anticipo per facilitare il lavoro.

Come sempre in queste occasioni importanti mi faccio aiutare dagli amici di Life & Chiara, Polvere di Riso, 55Winston55, ecco il nostro Menu di Natale:

  • Tris di Antipasti Furbi: Alberelli, Rotolini al salmone e Rotolini al Tonno.
  • Crostini con salmone e acciughe
  • Alberello di Voulevant
  • Mini soufflè
  • Crocchette saporite di riso (senza lattosio, senza glutine, senza nickel)
  • Lasagna bianca
  • Tagliatelle Salmone e Panna
  • Arrosto con salsa di verdure
  • Orate agli agrumi
  • Croccante mix di frutta secca
  • Tronchetto Innevato di Natale

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Menù di Natale 2018

Alberelli

In una ciotola mescoliamo la ricotta con il pesto.

Pubblicità

Prendiamo una fetta di pane per tramezzini e spalmiamoci metà del composto. Chiudiamo con l’altra fetta e spalmiamo ancora.

Con un coltello tagliamo il pane a triangoli per formare gli alberelli.
Inseriamo alla base di ogni alberello un salatino e decoriamo tutta la superficie con la granella di pistacchio, oppure con pomodorini a pezzetti, con le olive tagliate e con i chicchi di mais.

Rotolini al salmone e tonno

Prendiamo una fetta di pane per tramezzini. Usiamo il matterello per appiattirla. Spalmiamo il formaggio, sistemiamo le fettine di salmone e terminiamo con la rucola. Aggiungiamo sale e pepe a piacere.

Iniziamo ad arrotolare il pane e tagliamo a fette per creare i rotolini al salmone.

Pubblicità

Prendiamo una fetta di pane per tramezzini. Usiamo il matterello per appiattirla. Spalmiamo il formaggio. Apriamo il tonno e lo sgoccioliamo, quindi lo distribuiamo sul formaggio. Aggiungiamo l’insalatina di giardiniera.

Arrotoliamo il pane e tagliamo a fette per creare i rotolini al tonno.

Crostini salmone e acciughe

Menù di Natale 2018 - Step 1

Pubblicità

Spalmiamo il formaggio sui crostini. Uno lo prepariamo alternando fettine di salmone affumicato arrotolato e olive verdi.
Un altro alternando acciughe arrotolate e fettine di pomodorini. Proseguiamo così fino ad usare tutti gli ingredienti.

Alberello di Voulevant

Menù di Natale 2018 - Step 1

Pubblicità

In una ciotola mescoliamo la ricotta, il formaggio grattugiato, la noce moscata, l’erba cipollina e un pizzico di sale.

Trasferiamo l’impasto in una sac a poche con punta a stella.
Sistemiamo i voulevant a forma di albero di Natale su bel vassoio. Quindi li riempiamo con la crema.
Decoriamo i voulevant alternando fettine di pomodoro e fettine di olive verdi.

Mini soufflè

In una ciotola rompiamo le uova, saliamo a piacere, aggiungiamo il formaggio grattugiato e l’erba cipollina.
Mescoliamo e uniamo la panna da cucina e il latte.

Pubblicità

Prepariamo uno stampo per muffin e inseriamo i pirottini di carta o silicone. Io li ho realizzati con la carta forno.

Versiamo il composto in ogni pirottino. Ora pensiamo alla farcitura e prepariamo i muffin alternando gli ingredienti per ottenere delle gustose varianti. In alcuni aggiungiamo gli spinaci lessati e conditi, in altri i pomodorini a pezzetti, altri ancora pisellini congelati, infine olive nere a fettine.

Inforniamo a 170° con il forno ventilato per 30-35 minuti, oppure a 180° con il forno statico per 30-35 minuti.

Crocchette saporite di riso

Prepariamo il riso.
In una padella antiaderente aggiungiamo lo scalogno a pezzetti, la pancetta a dadini, le zucchine tagliate a pezzetti, sale e pepe.
Facciamo rosolare per 5 minuti mescolando di tanto in tanto.

Quindi versiamo il composto sul riso e aggiungiamo la mozzarella senza lattosio tagliata a pezzetti. Mescoliamo e lasciamo raffreddare completamente.

Pubblicità

In una ciotola rompiamo le uova. Prepariamo un piatto di pangrattato senza glutine.
Prepariamo una teglia rivestita di carta forno.

Ora diamo forma alle crocchette prendendo un po’ di impasto tra le mani, poi le passiamo nelle uova e nel pangrattato.

Sistemiamole sulla teglia.
Mettiamo in forno statico a 200° per 25 minuti oppure in forno ventilato a 190° per 20 minuti.

Lasagna bianca

In una padella versiamo un filo di olio di oliva e una cipolla piccola tritata. Aggiungiamo una carota tagliata a cubetti, una costa di sedano tritata e facciamo soffriggere per qualche minuto continuando a mescolare.

Pubblicità

Aggiungiamo la carne macinata e facciamo rosolare per bene. Aggiungiamo sale e pepe a piacere, e qualche foglia di alloro. Uniamo i piselli surgelati. Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere per 15 minuti a fuoco lento.

Prepariamo una teglia 25×20 cm. Ora assembliamo le lasagne iniziando da un fondo di besciamella, uno strato di lasagna, besciamella, ragù, mozzarella, formaggio grana. Continuiamo così fino ad usare tutti gli ingredienti.

Inforniamo a 180° per 20-25 minuti con il forno statico, oppure a 170° per 20-25 minuti con il forno ventilato.

Tagliatelle salmone e panna

Mettiamo a bollire l’acqua per le tagliatelle.
In una padella facciamo soffriggere mezza cipolla tritata con l’olio di oliva. Aggiungiamo il salmone a pezzi e facciamo rosolare, versiamo un mestolo di acqua di cottura e saliamo a piacere.

Pubblicità

Uniamo la panna fresca e mescoliamo lasciando cuocere finchè non si riduce un po’.

Appena l’acqua bolle mettiamo a cuocere le tagliatelle. Quando sono pronte le scoliamo direttamente in padella e mescoliamo.
Completiamo con il formaggio grattugiato e prezzemolo fresco.

Arrosto con salsa di verdure

In una pentola capiente versiamo un filo di olio e il burro. Inseriamo il girello di vitello e gli aromi. Facciamo rosolare girando la carne di tanto in tanto in modo da cuocere tutti i lati.

Quindi aggiungiamo una cipolla tagliata a fette, due carote e una costa di sedano tagliati a pezzi. Versiamo il vino rosso e l’acqua.

Pubblicità

Lasciamo cuocere con il coperchio, a fuoco basso per 1 ora e mezza.

Terminata la cottura tagliamo l’arrosto a fettine sottili. Eliminiamo i rametti di alloro e di aromi dalla pentola e frulliamo la parte restante con il minipimer.

Saliamo a piacere. Mettiamo le fette di carne di nuovo in pentola e cuociamo ancora per 15-20 minuti.

Serviamo la carne accompagnata da patate arrosto.

Orate agli agrumi

Prepariamo le orate eviscerate e le sistemiamo in una teglia con carta forno.

Aggiungiamo alla teglia il finocchio tagliato a fette e teniamo da parte le foglie verdi. Aggiungiamo 1 kg di patate a pezzi, lo scalogno a pezzetti e 2 spicchi di aglio.

Pubblicità

Tagliamo a fette gli agrumi. In ogni orata inseriamo mezza fetta di arancia e mezza fetta di limone e ricopriamo l’orata con altre fette di agrumi.

Saliamo a piacere, aggiungiamo pepe bianco e olio di oliva. Terminiamo con le erbette del finocchio che abbiamo tenuto da parte.

Inforniamo a 180° per 40 minuti con il forno statico, oppure a 170° per 40 minuti con il forno ventilato.

Croccante mix di frutta secca

Tritiamo grossolanamente la frutta secca e la mettiamo in una ciotola.
In una padella antiaderente sciogliamo lo zucchero semolato mescolando continuamente.

Pubblicità

Quando lo zucchero è completamente sciolto versiamo la frutta secca in padella continuando a mescolare.

Versiamo il composto su un foglio di carta forno. Stendiamolo con l’aiuto di un cucchiaio cercando di mantenerlo compatto.
Appena si raffredda possiamo tagliarlo a pezzi.

Tronchetto Innevato

In due ciotole separiamo i tuorli dagli albumi.

Montiamo a neve gli albumi e aggiungiamo lo zucchero. Mescoliamo con una frusta a mano per incorporarlo. Quindi incorporiamo i tuorli uno ad uno e aggiungiamo l’aroma di vaniglia.

Versiamo l’olio di semi e l’amido di mais setacciato. Quindi aggiungiamo il cacao amaro.

Versiamo l’impasto in una teglia 35 x 35 cm, rivestita di carta forno. Distribuiamo bene con una spatola.

Inforniamo a 180°con il forno statico per 15 minuti, oppure a 170° con il forno ventilato per 15 minuti.

Una volta sfornato lasciamo raffreddare e sostituiamo il foglio di carta forno usato in cottura con uno pulito. Spalmiamo la crema alla nocciola.

Pubblicità

A parte montiamo a neve la panna zuccherata e incorporiamo la farina di cocco. Versiamo parte della panna e distribuiamo bene con una spatola.

Arrotoliamo il tronchetto aiutandoci con il foglio di carta forno.

Mettiamo in frigo per un ora. Quindi possiamo tagliare due fette sottili alle estremità per rifilare i bordi.

Ora dobbiamo creare un ramo del nostro tronco, quindi tagliamo in diagonale una bella fetta lunga qualche centimetro. Attacchiamo la fetta di sbieco sul tronchetto principale.

Ricopriamo il tutto con la panna rimasta. Con una forchetta decoriamo tutta la superficie del tronchetto. Spolverizziamo con altra farina di cocco. Decoriamo con il ribes e foglioline di pungitopo.

Il menu di Natale è terminato, fatemi sapere quali ricette farete per i vostri ospiti e lasciate un commento.

Buon Natale e Buone Feste!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.06

33 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (5)

Scrivi un commento
  • GENTILE DOMENICO

    Ciao Benedetta, per Natale ho preparato alcuni tuoi antipasti : alberelli farciti al salmone e quelli con il pate’ di olive in pasta sfoglia.,Ho preparato anche la lasagna bianca e il vitello tonnato.Ho avuto i complimenti dai miei cari .
    Grazie per i tuoi consigli e auguri di buon anno.

    30 Dicembre 2020 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Buon Anno Domenico ❤

      30 Dicembre 2020 Rispondi

  • Laura

    Ciao Benedetta, per i mini souffle di verdure visto che li ho gia’ pronti, va bene lo stesso se uso dei piselli gia’ cotti ?? oppure rischio che si sfaldino in cottura??
    Grazie mille
    Sei bravissima e molto simpatica un giorno faro’ visita al tuo agriturismo cosi’ ti potro’ conoscere.
    Un bacio

    11 Agosto 2019 Rispondi

  • paola tanti

    Benedetta, ho urgente bisogno di te che sai tutto: posso fare i tuoi cantucci con le mandorle pelate ? Non ho quelle solo sgusciate e devo farli stasera…….. chissà se puoi rispondere subito! Grazie,grazie ,grazie,

    20 Dicembre 2018 Rispondi

    • Benedetta

      si vanno benissimo lo stesso 🙂

      23 Dicembre 2018 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Menù di Natale 2018

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Menù di Natale 2018

Torna su