ALBERO DI NATALE DI PAN BRIOCHE AL FORMAGGIO – PANINI GIRELLA

L’albero di Natale di pan brioche è un sofficissimo pane realizzato dall’insieme di girelle. Questo albero oltre ad essere molto facile da realizzare è perfetto da portare in tavola durante le giornate di feste. Nella nostra ricetta abbiamo deciso di realizzarlo verde con l’aggiunta di spinaci ma se volete potete farlo anche bianco e rosso con l’aggiunta del succo delle barbabietole rosse precotte. È un’idea perfetta per accompagnare le nostre cene o pranzi, infatti potete servirlo come antipasto accompagnato da un tagliere di formaggi o verdure grigliate oppure potete farcire tutti i panini girella con il ripieno che preferite! È una ricetta anche utile per coinvolgere i bambini in cucina e per far mangiare loro le verdure. Divertitevi a creare le forme che più vi piacciono come una stella, la campanella di natale o una corona!

  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 25 min
  • Pronto in Pronto in: 25 min
ALBERO DI NATALE DI PAN BRIOCHE al formaggio | panini girella Tempo Preparazione
ALBERO DI NATALE DI PAN BRIOCHE AL FORMAGGIO – PANINI GIRELLA

INGREDIENTI

  • 400 g di farina
  • 5 g di lievito di birra secco o 10g di lievito di birra fresco
  • 3 g di sale
  • 60 g di formaggio grattugiato
  • 80 ml di olio di semi
  • 200 g di spinaci
  • 250-300 ml di latte tiepido

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola iniziamo lavorando la farina con l'olio di semi e il sale. Mescoliamo bene il tutto. In una ciotola iniziamo lavorando la farina con l'olio di semi e il sale. Mescoliamo bene il tutto.
  2. Uniamo anche il formaggio grattugiato. Dividiamo il composto farinoso in due parti, questo ci consentirà di creare una parte bianca e una verde.Uniamo anche il formaggio grattugiato. Dividiamo il composto farinoso in due parti, questo ci consentirà di creare una parte bianca e una verde.
  3. Sciogliamo il lievito di birra secco nel latte leggermente tiepido. In una metà aggiungiamo gli spinaci precedentemente lessati e tritati. Mescoliamo bene ed aggiungiamo metà latte con il lievito sciolto in precedenza. Lavoriamo bene l'impasto fino a formare un panetto sodo e non appiccicoso.Sciogliamo il lievito di birra secco nel latte leggermente tiepido. In una metà aggiungiamo gli spinaci precedentemente lessati e tritati. Mescoliamo bene ed aggiungiamo metà latte con il lievito sciolto in precedenza. Lavoriamo bene l'impasto fino a formare un panetto sodo e non appiccicoso.
  4. Ripetiamo lo stesso procedimento con l'altra metà d'impasto: uniamo la metà di latte avanzata e formiamo un panetto sodo e non appiccicoso. Una volta formati i due panetti, uno verde e uno bianco, realizziamo in superficie qualche incisione con il coltello e lasciamoli lievitare in un luogo caldo coperti da pellicola trasparente per 2-3 ore. Ripetiamo lo stesso procedimento con l'altra metà d'impasto: uniamo la metà di latte avanzata e formiamo un panetto sodo e non appiccicoso. Una volta formati i due panetti, uno verde e uno bianco, realizziamo in superficie qualche incisione con il coltello e lasciamoli lievitare in un luogo caldo coperti da pellicola trasparente per 2-3 ore.
  5. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendiamo il panetto verde e stendiamola con l'aiuto di un po' di farina su una spianatoia. Dobbiamo ottenere una sfoglia quadrata abbastanza fina.Trascorso il tempo di lievitazione, riprendiamo il panetto verde e stendiamola con l'aiuto di un po' di farina su una spianatoia. Dobbiamo ottenere una sfoglia quadrata abbastanza fina.
  6. Ripetiamo lo stesso procedimento anche per l'impasto bianco, stendiamolo bene sulla spianatoia, cercando di ottenere la stessa dimensione di quello verde agli spinaci.Ripetiamo lo stesso procedimento anche per l'impasto bianco, stendiamolo bene sulla spianatoia, cercando di ottenere la stessa dimensione di quello verde agli spinaci.
  7. A questo punto sovrapponiamo le due sfoglie. Stendiamole bene con il mattarello per farle aderire bene l'una all'altra. Bagniamo con poco latte la superficie e iniziamo ad arrotolare su se stessa la nostra sfoglia bicolore.A questo punto sovrapponiamo le due sfoglie. Stendiamole bene con il mattarello per farle aderire bene l'una all'altra. Bagniamo con poco latte la superficie e iniziamo ad arrotolare su se stessa la nostra sfoglia bicolore.
  8. Una volta ottenuto il nostro rotolo, con l'aiuto di un coltello ricaviamo tante girelle. Con questo impasto dovreste riuscire ad ottenere un alberello e una corona. Una volta ottenuto il nostro rotolo, con l'aiuto di un coltello ricaviamo tante girelle. Con questo impasto dovreste riuscire ad ottenere un alberello e una corona.
  9. Su un foglio di carta forno, divertiamoci a formare il nostro alberello di girelle, posizioniamole leggermente distanti l'una dall'altra (perché dovranno lievitare). Lasciamo lievitare il nostro albero per 30 minuti coperto da un canovaccio. Trascorso il tempo di lievitazione, cuociamolo a 180° in FORNO VENTILATO per circa 20-25 minuti, in FORNO STATICO a 190° per circa 20-25 minuti. Su un foglio di carta forno, divertiamoci a formare il nostro alberello di girelle, posizioniamole leggermente distanti l'una dall'altra (perché dovranno lievitare). Lasciamo lievitare il nostro albero per 30 minuti coperto da un canovaccio. Trascorso il tempo di lievitazione, cuociamolo a 180° in FORNO VENTILATO per circa 20-25 minuti, in FORNO STATICO a 190° per circa 20-25 minuti.
  10. Il nostro Albero di Natale di pan brioche è pronto per colorare e divertire le nostre tavole! Buone feste! Il nostro Albero di Natale di pan brioche è pronto per colorare e divertire le nostre tavole! Buone feste!
  11. GUARDA ANCHE: ROTOLO RED VELVET DI NATALE, SALAME AL CIOCCOLATO E PISTACCHI SENZA UOVA

Articolo scritto da Life e Chiara

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su ALBERO DI NATALE DI PAN BRIOCHE AL FORMAGGIO – PANINI GIRELLA

  • Chiara P. - 26 Dicembre 2018 15:03

    Grandiosa Benedetta l’alberello mi è venuto proprio bene…unico dubbio…i 200 gr. di spinaci li ho pesati dopo averli lessati e strizzati benissimo…poi mi sono accorta che erano troppi…ho rifatto mezzo impasto x la parte bianca e utilizzato tutto il primo x riuscire ad impastare gli spinaci….probabilmente intendevi 200 gr. a crudo poi da lessare e strizzare…da cotti saranno stati 80 gr. circa…che ne pensi?
    Comunque sono riiscita a fare un figurone!
    Grazie!!!

  • Cristiana - 25 Dicembre 2018 14:47

    Bello e buono! Ho semplificato il procedimento facendo un unico impasto bianco con tutti gli ingredienti eccetto gli spinaci. Ho diviso l’impasto in due e a una metà ho aggiunto gli spinaci e altra farina al bisogno. Grazie!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 26 Dicembre 2018 13:03

      Che spettacolo!! Bravissima Cristiana <3

  • Greta - 22 Dicembre 2018 9:31

    Ciò Chiara. Va usata una farina particolare o va bene la 00? Perché è la seconda volta che faccio l’impasto ma la parte con gli spinaci richiede molta più farina della dose indicata. Se non ne aggijungo, la parte con gli spinaci diventa una palude quando aggiungo il latte con il lievito, anche se strizzo molto bene gli spinaci e li passo al minipimer. Dov’è che sbaglio?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 22 Dicembre 2018 9:38

      Aggiungi più farina Greta, dipende molto dall’acqua negli spinaci, va benissimo la 00 🙂

  • romina - 15 Dicembre 2018 17:52

    si può lasciare a lievitare una notte e cuocere il giorno seguente?

  • Daniela - 27 Dicembre 2017 11:39

    Cara Benedetta sei fantastica! La notte di capodanno vorrei fare un buffet con tutte queste cose da mangiare in piedi. Secondo te posso preparare anche il giorno prima? Grazie

  • Franca - 18 Dicembre 2017 19:22

    Ciao Benedetta, stupenda come sempre!!! Volevo sapere se potevo preparare l’ albero il giorno prima. Grazie

    • Franca - 23 Dicembre 2017 16:20

      ops scusa… Chiara 😉

  • Maria Rosaria - 16 Dicembre 2017 1:12

    Ciao volevo sapere se c’è un’alternativa agli spinaci.grazie

    • Chiara di Life & Chiara
      Chiara di Life & Chiara - 16 Dicembre 2017 13:51

      Ciao Maria Rosaria, puoi usare la verdura verde che più preferisci, broccoli, cicoria 🙂 sennò lo puoi fare rosso con il succo delle barbabietole precotte o il concentrato di pomodoro 🙂