Torta pasqualina

Un piatto tradizionale di origine ligure tipico della Pasqua, gustoso e scenografico, da gustare caldo o anche freddo per i classici picnic di Pasquetta.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
10
Facilità
facile
Pronto in
1 ora e 15 minuti

Pubblicità

C’è una torta salata tipica della cucina tradizionale ligure ma conosciuta e preparata in tutta Italia, perfetta per le tavole pasquali: parliamo della torta pasqualina, un piatto unico che si presta facilmente anche come ricco antipasto per il pranzo di Pasqua, oppure come appetitoso spuntino per i picnic di Pasquetta.

La ricetta classica e più conosciuta prevede un ripieno di ricotta e bietole (oppure spinaci), arricchito da un uovo amalgamato e da alcune uova rotte dentro cavità praticate nel ripieno stesso. Ed è proprio questo l’aspetto che caratterizzata questo piatto tradizionale: la presenza nella farcitura di uova intere che in cottura diventano sode e al taglio della torta compaiono con il loro bel contrasto tra il bianco e il tuorlo.

Torta pasqualina: la ricetta facile di Benedetta

Benedetta ci presenta la sua versione della torta pasqualina, semplice da preparare e che si ispira alla ricetta classica. È un piatto che conosce bene, perché quando lavorava nell’agriturismo della mamma la faceva spesso, essendo molto richiesta nel periodo pasquale.

Ma qual è la base per questa deliziosa torta salata? Per la sua ricetta, Benedetta ha scelto una semplicissima pasta matta fatta in questo caso con farina, acqua, olio di semi, lievito e un pizzico di sale. Una preparazione facile e veloce adatta anche a fagottini, strudel o tortini di vario tipo. Insomma, è un’ottima alternativa alla pasta brisée o alla pasta sfoglia.

Pubblicità

L’impasto si prepara mescolando tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorandolo con le mani prima nella ciotola e poi su un piano infarinato, fino a ottenere un panetto elastico e liscio, che non si attacca più alle dita. Dall’impasto ricaveremo poi due dischi di pasta: uno sarà la base della nostra torta rustica, e l’altro la copertura. Piccola raccomandazione: quando sistemiamo la base sul fondo della teglia, teniamo i bordi alti circa un paio di centimetri, in modo che contengano bene il ripieno.

torta pasqualina
Torta pasqualina

Come preparare il ripieno

Il ripieno per la nostra torta pasqualina è altrettanto semplice e veloce. L’unica accortezza sarà lessare prima gli spinaci, che ci serviranno appunto cotti e ben strizzati. Andranno poi mescolati alla ricotta, al formaggio grattugiato e a un uovo. Per insaporire, oltre al sale Benedetta ha scelto un pizzico di noce moscata, che si sposa benissimo con gli altri ingredienti. Ma se non ci piace possiamo non metterla e scegliere di dare sapore alla farcitura con un po’ di pepe o di maggiorana.

Dopo aver versato il ripieno sulla base della torta e averlo livellato, arriva il momento di creare i “nidi” per accogliere le uova intere: ci basterà usare il dorso di un cucchiaio per fare degli avvallamenti nel ripieno, abbastanza profondi da poterci rompere le uova dentro e non farle fuoriuscire. Dopodiché non ci resta che infornare e goderci poi il risultato!

Consigli e varianti

Se abbiamo fretta e ci manca il tempo di preparare la pasta matta, al suo posto vanno benissimo due rotoli di pasta sfoglia o pasta brisée pronte.

Pubblicità

Per una versione del ripieno più saporita, usiamo la ricotta di pecora al posto di quella vaccina. E se non ci piacciono gli spinaci, possiamo usare sia le bietole che un mix di erbette di campo, fresche o congelate. Oppure possiamo provare la versione di Benedetta con i carciofi… da leccarsi i baffi!

Non solo: per un effetto ancora più sorprendente al momento del taglio della torta, all’interno dei “nidi” del ripieno possiamo aggiungere alle uova di gallina qualche uovo di quaglia e punteggiare la nostra torta pasqualina di tante palline bianche e gialle!


Che ne dite di preparare insieme a Benedetta questo piatto tradizionale ricco e gustoso? Cominciamo subito e poi fateci sapere come è andata e se avete deciso di personalizzare la ricetta!

Preparazione
30 minuti
Cottura
45 minuti
Tempo totale
1 ora e 15 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone

per la base

  • 150 ml acqua
  • 150 ml olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 7 g lievito istantaneo per torte salate
  • 400 g farina 00

per il ripieno

  • 450 g spinaci lessati e strizzati
  • 250 g ricotta
  • 4 uova
  • 2 cucchiai formaggio grattugiato
  • noce moscata q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

Pubblicità

Cuciniamo

Torta pasqualina - Step 1

Partiamo dall’impasto per la pasta matta: in una ciotola versiamo l’acqua, l’olio, il lievito, il sale e iniziamo a mescolare con le mani.

Torta pasqualina - Step 2

Aggiungiamo la farina poco alla volta, continuando a mescolare.

Torta pasqualina - Step 3

Lavoriamo l’impasto nella ciotola fino a renderlo consistente.

Torta pasqualina - Step 4

Ora trasferiamolo sul piano di lavoro infarinato e continuiamo a lavoralo per renderlo omogeneo ed elastico, fino a terminare tutta la farina.

Torta pasqualina - Step 5

Passiamo al ripieno: con un paio di forbici spezzettiamo per bene gli spinaci sbollentati.

Torta pasqualina - Step 6

Uniamo la ricotta, un uovo, il formaggio grattugiato, la noce moscata, un pizzico di sale e mescoliamo tutto con una forchetta.

Torta pasqualina - Step 7

Su un foglio di carta forno infarinato stendiamo col mattarello metà dell’impasto.

Pubblicità

Torta pasqualina - Step 8

Prendiamo l’impasto con anche la carta forno, e con un gesto veloce e deciso posizioniamolo in una teglia da 24-26 centimetri di diametro, già imburrata e infarinata, sistemandolo sul fondo.

Torta pasqualina - Step 9

Versiamo dentro il ripieno di spinaci e ricotta e livelliamo bene.

Torta pasqualina - Step 10

Col dorso del cucchiaio creiamo tre “nidi”, tre cavità per inserire le uova.

Torta pasqualina - Step 11

Rompiamo le uova dentro le tre cavità.

Torta pasqualina - Step 12

Sempre sulla carta forno infarinata, stendiamo l’altra metà dell’impasto.

Torta pasqualina - Step 13

Ricopriamo la torta, poggiando il disco di impasto sul ripieno.

Torta pasqualina - Step 14

Abbassiamo i bordi con le dita facendo un po’ di pressione. Poi sigilliamoli del tutto con una forchetta e lasciamo cuocere in forno già caldo ventilato a 180°C per 45-50 minuti.

Torta pasqualina - Step 15

Sforniamo, lasciamo leggermente intiepidire e poi mettiamo la nostra torta pasqualina su un piatto da portata, per tagliarla e gustarla in tutta la sua bontà!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4

4 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Torta pasqualina

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Torta pasqualina

Torna su