TRUCCHI PER STENDERE IL BUCATO

Se conosci i trucchi  giusti per stendere il bucato puoi, spesso, evitare di stirare.
E’ facilmente eliminabile  questo fastidioso inconveniente che porta via del tempo prezioso, risparmiando anche sulla bolletta dell’energia elettrica.
Ecco qualche dritta che ti agevolerà e ti renderà la vita più semplice nello stendere il bucato,limitando al massimo lo stiraggio.

L’importanza dell’ombra per stendere il bucato

Erroneamente, si pensa che il bucato steso al sole acceleri l’asciugatura.
In realtà, il bucato non va steso a diretto contatto con i raggi solari . L’esposizione indurirà il tutto, costringendoti a doverlo stirare.
L’asciugatura va effettuata ponendo i capi  dove il sole non arriva direttamente. In questo modo gli indumenti saranno privi di grinze e potranno essere piegati e riposti nel cassetto.

Un altro metodo utile per evitare di stirare (soprattutto se si tratta di camicie e abiti ) è quello di stendere il bucato su delle grucce di legno e ancora grondanti d’acqua.

L’acqua di cui sono impregnati darà una certa pesantezza e ti agevolerà nell’operazione di stiraggio.
Una volta eliminata l’umidità, potrai appendere i tuoi vestiti direttamente negli armadi!
Ricordati di avere  l’accortezza di voltare gli indumenti a seconda della direzione dei raggi solari.

stendere il bucato all'ombra

 

Manipolare i panni prima di stenderli

Molti di noi stendono i panni appena tolti dalla lavatrice senza manipolarli un poco. Meglio cambiare abitudini.

Leviga le pieghe con il palmo delle mani e scuoti gli indumenti prima di fissare le mollette. Usale solo se necessario, ed in posti nascosti. Eviterai che i panni  asciutti presentino degli antiestetici segni.

Il vestiario in genere, infatti, andrebbero opportunamente fissati sui fili senza mollette o con quelle che non lasciano segni.

Per ciò che riguarda i maglioni, il metodo che dovrai usare è diverso poiché la lana non va appesa come i normali indumenti.
Innanzitutto,  trova un posto ombreggiato altrimenti il capo rischia di infeltrire .  Poi usa una tavoletta di legno ricoperta da un asciugamano di spugna, per poggiare il maglione levigato e senza grinze.

Quando l’asciugamano avrà assorbito l’acqua in eccesso,sostituiscilo con uno nuovo.
Infine, organizza la stesa: i panni più piccoli  davanti e quelli più voluminosi dietro per favorire la distensione delle fibre.

 

Piegare i panni dopo l’asciugatura

Dopo l’asciugatura, piega tutto senza ammucchiare sulla sedia. Evitando di accumulare indumenti non si formeranno le pieghe.
Ti raccomando di piegare le camicie ed i golf in modo molto preciso in modo che, al momento di stirare, dovrai solo dare un colpo di ferro da stiro sui polsini e sul colletto.

Per quanto riguarda le lenzuola, fatti aiutare e dopo averle tirate con forza da entrambi i lati, piegale come se dovessi riporli nel cassetto . Al momento di stirare dovrai solo appoggiare il ferro caldo sulla parte esterna.


Ti auguro un lavoro facile e veloce!

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!