COME CREARE CANDELE PROFUMATE SENZA CERA

Per creare una romantica atmosfera in casa, ecco un’idea semplice: realizzare delle candele profumate senza cera. Useremo lo strutto, che consente una durata fino a cinque volte superiore, senza sostanze chimiche.

MATERIALE NECESSARIO

− Strutto
− Vasetti con coperchio
− Colori a olio o pastelli a cera
Essenze profumate
− Stoppini

PROCEDIMENTO IN STEP

Per iniziare incolla lo stoppino al fondo del contenitore, con la colla a caldo. Per mantenerlo dritto, prendi uno stuzzicadenti e appoggialo in orizzontale al centro del vasetto. Arrotola lo stoppino in eccesso attorno allo stuzzicadenti (va bene anche un bastoncino). Ripeti per ogni candela che desideri realizzare.

Lo strutto è un grasso animale, utilizzato per friggere, oppure al posto dell’olio, ad esempio nelle piadine. Con l’aiuto di un cucchiaio, versalo in un pentolino, nella quantità necessaria. Sciogli il grasso a fiamma molto bassa, fino a quando sarà completamente liquido. Attenzione a non farlo friggere o bruciare. In questo tutorial andremo a realizzare tre candele, ma puoi farne quante ne vuoi.

In un altro pentolino versa il pastello a cera, a pezzetti o scaglie. I pastelli rendono bene quanto i colori ad olio, ma è più facile averli in casa e sono più economici. Una volta liquefatto anche il pigmento, versalo nello strutto e mescola per amalgamare il composto e renderlo di una tonalità uniforme.

Aggiungi qualche goccia di essenza. Se realizzi candele in più tinte, puoi scegliere essenze diverse per ogni colore. Io ho utilizzato lavanda, fresia e rosa. Le profumazioni sono moltissime, scegli quelle che più ti piacciono, che ti fanno stare bene. Non esagerare con la quantità, un aroma troppo penetrante diventa fastidioso.

Versa il composto in ogni vasetto. Riempi fin sotto il bordo, a circa mezzo centimetro. Con delicatezza metti i contenitori a solidificare in frigorifero. Attendi che lo strutto indurisca completamente, elimina lo stuzzicadenti e taglia lo stoppino a filo del bordo.

Il più è fatto. Ora passiamo alla decorazione delle nostre candele profumate senza cera. Puoi davvero sbizzarrirti a piacere, liberando fantasia e creatività. Per i miei vasetti ho scelto un bordo ricamato, bianco. Fissalo alla base del contenitore con della colla a caldo. Un pezzetto alla volta, per non fare asciugare la colla ed eseguire il lavoro con calma e precisione.

Naturalmente andremo a decorare anche il coperchio, per abbellirlo e nascondere eventuali scritte presenti. Utilizza uno spago bianco, o del cotone da ricamo a filo grosso. Fissa il capo sul bordo con un punto di colla e applica il filo girando intorno al coperchio. Continua fino a quando non sarà coperto a sufficienza, o secondo il tuo gusto.

Per la chiusura, fai un primo nodo, inserisci un piccolo ciondolo (in questo caso una stella marina), e chiudi facendo un fiocchetto. Certamente puoi scegliere ciondoli diversi, oppure coprire il nodo con un fiocco in raso a tono, o ancora con una piccola farfalla in stoffa o tulle.

Sulla parte superiore del coperchio incolla dei fiori di stoffa o di carta, in due diverse dimensioni e colori. Applica prima il più grande, sopra il quale posizionerai il piccolo, al centro. Scegli le tinte in armonia con la candela. Termina con una perla centrale e un tocco di gel glitterato.

Abbiamo visto un esempio di decorazione, ma certo non avrai problemi a realizzarne di nuove e diverse. Crea una serie di candele a tema, oppure tutte diverse tra loro, sono sicura che ti divertirai moltissimo. Buon lavoro.

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su COME CREARE CANDELE PROFUMATE SENZA CERA

  • Maria Teresa - 3 novembre 2017 10:37

    Ciao, vorrei provare a fare le candele, mi diresti le dosi da usare?
    Grazie
    Maria Teresa

  • Maria Teresa - 2 novembre 2017 15:05

    Ciao, vorrei provare a fare le candele, mi diresti le dosi da usare?
    Grazie m