Alici marinate

Le alici marinate sono una ricetta sana e saporita per gustare un piatto a base di pesce azzurro. Si preparano con pochi ingredienti e non necessitano cottura.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
standard
Pronto in
3 ore

Pubblicità

Le alici marinate sono una ricetta sana e saporita per gustare un piatto a base di pesce azzurro. Si preparano con pochi ingredienti e un po’ di tempo e pazienza. E non necessitano cottura. Proprio la marinatura, infatti, a base di aceto, “cuoce” il pesce al punto giusto, per ottenere un antipasto o un secondo piatto di sicura riuscita.

Anche per le alici marinate, così come per altri piatti a base di crudo, è necessario abbattere il pesce prima di utilizzarlo per la preparazione, per evitare contaminazioni da parte dell’anisakis, un parassita pericoloso per la nostra salute. Basta riporre il pesce in freezer per 12 ore a -30°C oppure per 60 a -20°C o ancora per 4 giorni a -15°C prima di utilizzarlo. L’ideale è chiedere al pescivendolo del pesce già debitamente abbattuto.

Una volta lavorate e condite, ben ricoperte d’olio, le alici marinate si conservano in frigorifero per qualche giorno. Vediamo allora come prepararle! 

Preparazione
3 ore
Cottura
-----
Tempo totale
3 ore *

*120 minuti in frigorifero prima di essere consumate

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone
  • 500 g alici sottoposte ad abbattimento
  • 250 ml aceto bianco circa
  • succo di limone q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale fino q.b.
  • aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • peperoncino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Pubblicità

Per preparare le alici marinate puliamo o facciamoci pulire le alici dal pescivendolo di fiducia. Bisogna aprirle a metà, tagliare la testa, eliminare le interiora e le lische, ma lasciando i due filetti attaccati. Quindi laviamole, tamponiamole e adagiamole, belle affiancate, in un recipiente di plastica o di vetro.

 

Aggiustiamo ora le alici con pochissimo sale, quindi spruzziamole per bene con l’aceto, in modo che siano irrorate, ma non completamente coperte. Per l’aceto ci regoliamo un po’ a gusto: se le ricopriamo del tutto rischiamo di avere un sapore troppo forte. Dopodiché le lasciamo marinare per almeno 3 ore, fino a che la parte interna comincia a diventare bianca.

In alternativa

  • Per smorzare un po' l'acidità dell'aceto potete preparare la marinata con aceto e vino bianco in pari dosi

Pubblicità

Una volta passato il tempo scoliamo quindi il liquido della marinata e asciughiamo bene i filetti di alici con della carta da cucina. Disponiamo nuovamente le alici ben distese sul fondo di un recipiente pulito, come una pirofila in vetro, e cominciamo a condirle. Servono abbondante olio, una spruzzata di limone, prezzemolo tritato. A gusto anche del peperoncino fresco e dell’aglio a fettine, privato dell’anima.

Ripetiamo il procedimento per ogni strato fino a terminare le alici. Quindi copriamo ancora tutto per bene con l’olio extravergine, chiudiamo il contenitore con la pellicola e lasciamo le alici marinate in frigorifero a riposare per almeno un paio d’ore prima di consumarle.

Pillola furba

  • Più tempo staranno in frigorifero, più le alici saranno saporite: preparatele il giorno prima per il giorno dopo!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Alici marinate

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Alici marinate

Torna su