Crostata di ricotta

La croccantezza della pasta frolla e la cremosità di un ripieno alla ricotta, per un dolce goloso come solo le crostate sanno essere.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
14
Facilità
facile
Pronto in
1 ora e 30 minuti

Pubblicità

La crostata di ricotta è uno di quei dolci facili e genuini che accontentano tutta la famiglia, una di quelle ricette della nonna che si preparano con ingredienti semplici che non mancavano mai in dispensa. Con una pasta frolla friabile e un ripieno goloso, prepareremo una crostata con crema di ricotta aromatizzata agli agrumi e impreziosita con le gocce di cioccolato, una vera delizia che sorprenderà tutti a ogni morso.

Ricetta crostata di ricotta

Con i dolci alla ricotta si va sempre sul sicuro, sia che usiamo questo formaggio cremoso e delicato per arricchire gli impasti, sia che lo rendiamo protagonista di farciture cremose come la nostra. In più, l’abbinamento con le gocce di cioccolato è un grande classico della pasticceria italiana e ci permette di realizzare dolci golosi ma anche leggeri, con una nota croccante e aromatica.

La crostata ricotta e cioccolato si prepara con una ricetta alla portata di tutti. La prima cosa da fare è un guscio di pasta frolla a base di burro, farina, zucchero, lievito e uova. Il ripieno, invece, è una semplicissima crema in cui si mescolano la ricotta, lo zucchero, la scorza di agrumi, le gocce di cioccolato e le uova, che lo legheranno.

Pubblicità

Si tratta di una crostata di ricotta semplice in cui si fa tutto a mano, senza impastatrici o accessori particolari. Si stende la frolla, si assembla il dolce e si cuoce in forno per una cinquantina di minuti, abbassando la temperatura dopo i primi venti minuti, per una cottura ottimale.

Pazientiamo un pochino e la nostra crostata di ricotta e gocce di cioccolato sarà pronta da gustare, fetta dopo fetta e in tutte le occasioni.

Crostata di ricotta

Come servirla

L’ideale è far riposare la crostata di ricotta e cioccolato per almeno otto ore prima di sporzionarla e gustarla. A quel punto basterà semplicemente ricavare delle fette e portarle in tavola con piattino e forchetta da dessert.

Pubblicità

È il classico dolce della domenica con cui possiamo concludere tutti i menù, è perfetto da condividere quando abbiamo ospiti e vogliamo servire un dessert fatto in casa semplice ma anche goloso. Possiamo prepararla anche per gustarla a colazione o a merenda, accompagnando le fette con un caffè nero o con succhi di frutta o spremute. Insomma, è golosa, genuina e si adatta per tutti i momenti in cui ci va qualcosa di dolce, provare per credere.


Forza, prepariamo insieme questa crostata con ricotta e fateci vedere le foto delle vostre nei commenti!

Preparazione
40 minuti
Cottura
50 minuti
Tempo totale
1 ora e 30 minuti *

*+8 ore di riposo

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone

Per la pasta frolla

  • 1 uova
  • 330 g farina
  • 120 g zucchero
  • 130 g burro
  • 1 cucchiaio lievito
  • 1 pizzico sale fino
  • 1 tuorli

Per il ripieno

  • 500 g ricotta
  • 100 g zucchero a velo
  • ½ arance la scorza grattugiata
  • ½ limoni la scorza grattugiata
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio rum
  • 30 g gocce di cioccolato

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Crostata di ricotta

Crostata di ricotta - Step 1

Formiamo sul piano da lavoro la classica fontana di farina, versiamo al centro lo zucchero e il lievito, aggiungiamo un pizzico di sale e il burro a pezzetti.

Crostata di ricotta - Step 2

Impastiamo un pochino con le mani in modo da incorporare le polveri e il burro, poi aggiungiamo il tuorlo e l’uovo intero.

Crostata di ricotta - Step 3

Continuiamo a impastare rapidamente, senza scaldare né compattare troppo la frolla, così resterà bella friabile. Quando arriviamo a un panetto omogeneo ed elastico, avvolgiamolo con la pellicola per alimenti e lasciamolo riposare in frigorifero per circa 20 minuti.

Crostata di ricotta - Step 4

Nel frattempo, con un colino filtriamo la ricotta in una ciotola in modo che risulti ben asciutta, aggiungiamo lo zucchero a velo, la scorza degli agrumi grattugiata. Incorporiamo il primo uovo, mescoliamo energicamente e facciamo lo stesso con il secondo. Completiamo con il rum e le gocce di cioccolato e diamo un’ultima mescolata per avere un ripieno omogeneo.

Crostata di ricotta - Step 5

Trascorso il tempo di riposo riprendiamo la pasta, impastiamola brevemente se necessario e stendiamola con un mattarello sul piano infarinato. Dobbiamo arrivare a uno spessore di circa 1 centimetro e poi avvolgerla nel mattarello.

Crostata di ricotta - Step 6

Dopo aver unto e infarinato una tortiera, rivestiamola con la frolla e tagliamo la pasta in eccesso, lasciando un bordo alto circa 2 centimetri.

Pubblicità

Crostata di ricotta - Step 7

Versiamo nel guscio di frolla la crema a base di ricotta e livelliamola per bene.

Crostata di ricotta - Step 8

Impastiamo i ritagli di frolla, stendiamola e ricaviamo delle strisce sottili e sistemiamole sulla crema per la decorazione.

Crostata di ricotta - Step 9

Cuociamo nel forno preriscaldato a 180 °C per i primi 20 minuti, poi abbassiamo a 160 °C  e continuiamo la cottura per altri 30 minuti.

Crostata di ricotta - Step 10

Una volta sfornata la crostata, lasciamola raffreddare e poi sformiamola e trasferiamola su un piatto.

Crostata di ricotta - Step 11

La crostata di ricotta è pronta, lasciamola riposare almeno 8 ore prima di servirla.

Crostata di ricotta - Step 12

Consigli

La nostra è una crostata di ricotta classica ma possiamo personalizzare la ricetta in diversi modi. Qualche esempio? Si può usare la pasta frolla senza burro o quella al cacao, per rendere il dolce ancora più goloso. In alternativa, si può aromatizzare la crema di ricotta per crostata a piacere, usando solo la scorza d’arancia o quella di limone oppure qualche goccia di aromi in fiala. Il rum può essere sostituito con un altro liquore, oppure si può non mettere, soprattutto se la prepariamo per bambini.

Conservazione della crostata di ricotta

La crostata con ricotta e gocce di cioccolato deve essere conservata al riparo da fonti di calore e dai raggi solari diretti, meglio se dentro un contenitore ermetico. Se fa molto caldo, teniamola in frigo, la frolla si indurirà un pochino ma la farcitura resterà deliziosa.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.42

19 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Crostata di ricotta

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Crostata di ricotta

Torna su