Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
8
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

Oggi tutti in cucina per preparare la ricetta dei falafel. Ceci secchi, spezie e aromi per gustose e croccanti polpette dal gusto e il profumo mediorientale.

Falafel di ceci, con cottura leggera al forno, da intingere in gustose salse. Dorate, saporite e croccanti: una tira l’altra! 

Ricetta facile e completamente vegana. 

Se anche voi adorate i cibi speziati e i loro profumi inconfondibili che ricordano la cucina mediorientale, allora vi consiglio di provare i falafel, le sfiziose polpettine tanto amate e conosciute da tutti. Si possono preparare con diversi legumi come ad esempio le fave e i fagioli, ma la ricetta più buona e più richiesta nei fast food e ristoranti è senza dubbio quella che prepareremo insieme oggi e che prevede l’utilizzo dei ceci, rigorosamente secchi!

La ricetta originale dei falafel di ceci è molto semplice, completamente vegana (niente uova, latte e derivati) e prevede necessariamente l’utilizzo dei ceci secchi! Quindi se vi state chiedendo se potete utilizzare quelli già cotti in scatola, vi dico che sicuramente sono perfetti per le classiche polpettine di ceci, ma non per fare i falafel. Quindi per prima cosa ricordiamoci di mettere in ammollo i ceci secchi la sera prima, dopodiché solo pochi minuti per la preparazione, basterà sciacquarli, asciugarli bene e frullarli crudi, sì niente cottura, in modo da lasciare intatte le loro proprietà.

Pubblicità

Veniamo adesso alle nostre spezie e agli aromi con cui insaporire l’impasto: cumino e coriandolo, aglio, cipolla e prezzemolo, un mix perfetto per esaltarne gusto e sapore.

Infine per una cottura leggera e delicata, ho scelto di cuocerle in forno, ma si possono fare anche fritte, pochi minuti e le nostre polpettine sono pronte.

Dorate e appetitose polpette, croccanti fuori e morbide dentro, perfette per essere servite calde, come contorno o secondo piatto, accompagnate da ricche insalate, verdure grigliate e patate al forno e condite con deliziose salsine a base di yogurt da preparare in casa, oppure con quelle tradizionali, come senape o ketchup.

Ma se volete stupire i vostri amici, ve li raccomando come finger food per organizzare aperitivi e buffett o squisite cenette in stile tutto orientale: falafel abbinati al pane naan, tipico della cucina indiana e abbondante hummus di ceci, la famosa salsa a base di ceci e tahina, molto usata nella cucina araba.

Pubblicità

Una cena così sarà sicuramente un successone e i vostri amici resteranno piacevolmente attratti dall’atmosfera e da questi cibi ricchi di spezie e di aromi che aumentano gusto, colore, ma soprattutto l’appetito! 

I falafel si possiamo preparare in anticipo e lasciare crudi in frigo per qualche giorno, oppure congelare, ma una volta cotti vanno mangiati in giornata.

Vediamo insieme come realizzarli!

Preparazione
10 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
30 minuti *

*+ 2 ore di riposo

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per falafel 15 falafel
  • 250 g ceci secchi
  • prezzemolo fresco
  • un cucchiaino coriandolo
  • un cucchiaino cumino
  • un aglio
  • uno scalogno o cipolla
  • olio d'oliva q.b.
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 15 falafel)

in alternativa

  • Possiamo aggiungere anche altre spezie come curcuma o peperoncino.

Pubblicità

Cuciniamo

Falafel al forno - Step 1

Per prima cosa mettiamo in ammollo i ceci in acqua per circa 12 ore. Trascorso il tempo di riposo, sciacquiamo i ceci e versiamoli in un robot da cucina.

Falafel al forno - Step 2

Aggiungiamo anche il prezzemolo, il cumino, il coriandolo, sale, aglio e cipolla. A questo punto azioniamo il frullatore e frulliamo molto bene, fino ad ottenere un composto leggermente granuloso. Io lo lascio un po’ più granuloso perchè secondo me vengono ancora più buoni e leggeri. Una volta ottenuto il nostro composto versiamolo in una ciotola, copriamolo bene e lasciamolo riposare in frigo per circa 2-3 ore.

Falafel al forno - Step 3

Trascorso il tempo di riposo, riprendiamo il nostro composto e realizziamo i nostri falafel. Mi raccomando siccome risulteranno un po’ sbriciolosi, compattiamoli molto bene con le mani e formiamo delle palline ovali leggermente schiacciate.

Pubblicità

Falafel al forno - Step 4

A questo punto sistemiamo i nostri falafel su una teglia con carta forno, aggiungiamo poco olio sopra e inforniamoli in forno ventilato a 180 gradi per circa 20 minut, oppure in forno statico a 190 gradi per lo stesso tempo.

Falafel al forno - Step 5

Eccoli pronti, super croccanti fuori e morbidi dentro.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.09

11 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (2)

Scrivi un commento
  • Giuseppe

    La foto di Giuseppe

    Riso patate e cozze alla tarantina

    3 Marzo 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Complimenti, Giuseppe ?

      3 Marzo 2022 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Chiara di Life & Chiara

Falafel al forno

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Chiara di Life & Chiara

Falafel al forno

Torna su