FRITTELLE DI MELA SENZA GLUTINE



Frittelle di mela senza glutine. Ricetta facile e veloce.

Le frittelle di mela senza glutine sono dei dolcetti fritti super fragranti, dal cuore tenero, facili e veloci da preparare. Gli ingredienti per preparare le frittelle sono pochi e semplici, basterà tagliare a fette le mele e tuffate in una pastella di uova, zucchero, latte di riso e farina di riso…perché le mie frittelline sono preparate nella versione senza glutine e senza lattosio. Per decorare le mele e renderle ancora più gustose ho utilizzato lo zucchero a velo ma, per una variante altrettanto deliziosa passiamole nello zucchero semolato dopo averle fritte. Per aromatizzarle ho scelto di utilizzare il limone, ma possiamo utilizzare anche la cannella oppure la vaniglia, otterremo delle frittelle sempre buonissime.

Vediamo adesso insieme come preparare le frittelle di mela senza glutine!

Guarda anche CIAMBELLA ALLE MELE SENZA GLUTINE, TORTA DI MELE SENZA GLUTINE.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 5 min
  • Pronto in Pronto in: 15 min
FRITTELLE DI MELA SENZA GLUTINE Tempo Preparazione
FRITTELLE DI MELA SENZA GLUTINE

INGREDIENTI

  • 3 mele rosse
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 200 ml di latte di riso
  • 250 gr di farina di riso
  • 1/2 bustina (8 gr) di lievito per dolci oppure 4 gr di cremor tartaro + 3 gr di bicarbonato
  • Scorza di un limone
  • Zucchero a velo
  • 1 litro di olio per friggere

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola rompiamo le uova, aggiungiamo lo zucchero, il latte di riso, la scorza del limone e mescoliamo con una forchetta.In una ciotola rompiamo le uova, aggiungiamo lo zucchero, il latte di riso, la scorza del limone e mescoliamo con una forchetta.
  2. Aggiungiamo la farina di riso, la mezza bustina di lievito per dolci e sbattiamo con la frusta, fino a raggiungere un composto liscio ed omogeneo.Aggiungiamo la farina di riso, la mezza bustina di lievito per dolci e sbattiamo con la frusta, fino a raggiungere un composto liscio ed omogeneo.
  3. Tagliamo adesso le mele, sbucciamole ed eliminiamo il torsolo centrale con il levatorsoli oppure con un coltello.Tagliamo adesso le mele, sbucciamole ed eliminiamo il torsolo centrale con il levatorsoli oppure con un coltello.
  4. Scaldiamo l'olio in una padella, la temperatura ideale è di 170°. Appena è pronto, iniziamo a friggere. Possiamo controllare che l'olio abbia raggiunto la temperatura corretta utilizzando uno stecchino lungo, se si creano delle bolle intorno allo stecchino, l'olio è pronto per essere utilizzato.Scaldiamo l'olio in una padella, la temperatura ideale è di 170°. Appena è pronto, iniziamo a friggere. Possiamo controllare che l'olio abbia raggiunto la temperatura corretta utilizzando uno stecchino lungo, se si creano delle bolle intorno allo stecchino, l'olio è pronto per essere utilizzato.
  5. Tagliamo a fettine spesse circa 6 mm le mele, passiamole nella pastella e poi friggiamole. Facciamo cuocere le frittelle di mele fino a raggiungere la doratura che preferiamo, saranno necessari circa 4 minuti, 2 minuti per lato.Tagliamo a fettine spesse circa 6 mm le mele, passiamole nella pastella e poi friggiamole. Facciamo cuocere le frittelle di mele fino a raggiungere la doratura che preferiamo, saranno necessari circa 4 minuti, 2 minuti per lato.
  6. Scoliamo le frittelle di mele su carta assorbente, trasferiamole su un piatto da portata ancora calde e spolveriamo con zucchero al velo.Scoliamo le frittelle di mele su carta assorbente, trasferiamole su un piatto da portata ancora calde e spolveriamo con zucchero al velo.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su FRITTELLE DI MELA SENZA GLUTINE

  • Msurizio - 9 Ottobre 2020 18:42

    Bene sn maurizio da Lamezia Terme…cm stai?…le ho fatte e sn buonissime. . tempo di conservazione?..2_3gg?e se si fuori dal frigo grazie e un ft abbraccio

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 13 Ottobre 2020 15:57

      Bravissimo Maurizio 🙂