La genovese è una ricetta tradizionale campana a base di carne di manzo e tante cipolle, da mangiare come secondo o per condire la pasta.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
12
Facilità
facile
Pronto in
3 ore e 30 minuti

Pubblicità

Tra le ricette della tradizione campana ce n’è una molto diffusa e apprezzata che è quella della Genovese. È un ragù bianco, bello sostanzioso, che si prepara utilizzando tantissime cipolle. Cucinando a lungo, queste cipolle bianche si sfaldano fino a diventare una gustosissima crema, molto saporita e dolce.

La Genovese si mangia da sola, come un secondo piatto, oppure condimento per la pasta, in particolare gli ziti, insieme al formaggio grattugiato e al pepe. Oppure, ancora, si può utilizzare come gustosa farcitura, per un panino davvero particolare!

La pasta alla Genovese è una ricetta classica che piace a tutti, perfetta per il pranzo della domenica in famiglia. Vediamo, allora, insieme come preparare una Genovese a regola d’arte.

Preparazione
30 minuti
Cottura
3 ore
Tempo totale
3 ore e 30 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 1 kg cipolle bianche
  • 800 g carne di manzo polpa
  • 100 g vino bianco secco
  • 60 g sedano
  • 60 g carote
  • 320 g ziti
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • alloro
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Per preparare la Genovese tagliate le cipolle molto sottili, quindi tritate sedano e carota per il soffritto, ma conservando le foglie del sedano per il mazzetto aromatico. Mettete a cuocere sedano, carote e cipolle in circa due cucchiai d’olio.

Dopo una decina di minuti aggiungete il sale e il mazzetto aromatico preparato con le foglie del sedano, il ciuffo di prezzemolo e 1 foglia di alloro, che avrete legato con uno spago.

Pubblicità

Tagliate quindi la polpa di manzo a pezzi e unitela alle verdure, lasciatela rosolare per un paio di minuti, quindi coprite con un coperchio e lasciate cuocere per un paio d’ore.

Ricorda che

  • Le cipolle rilasceranno la loro acqua, per cui non vi servirà aggiungerne altra

Passate le 2 ore togliete il coperchio e aggiungete quindi il vino e lasciate cuocere per un’altra ora. Ricordatevi, però, di controllare e mescolare la Genovese di tanto in tanto.

In alternativa

  • Alcune versioni della Genovese prevedono di aggiungere qualche pomodorino oppure di un po' di concentrato di pomodoro

Al termine della cottura sfilacciate una parte della carne, lasciandone da parte un po’ integra per impiattare. Spezzate gli ziti in tre parti, cuoceteli al dente e condite quindi la pasta con il sugo di Genovese e con una bella spolverizzata di parmigiano grattugiato.

Ingredienti
Presente in

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Genovese

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Genovese

Torna su