Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
12
Facilità
facile
Pronto in
15 minuti

Pubblicità

Avete presente quei cibi che mentre li cucinate tutti si lamentano per i “profumi” che emanano, ma quando poi li portate in tavola vanno a ruba? Ecco, è il caso degli involtini di verza, un secondo piatto ricco e saporito che Benedetta ci propone nella sua versione facile e pronta in appena mezz’ora.

Involtini di verza: la ricetta di Benedetta

Gli involtini di verza ripieni fanno parte della cucina regionale e sono un vero e proprio tesoro della cucina contadina. Benedetta ci racconta che anche dalle sue parti, con l’arrivo dell’autunno, si raccoglievano le verze dell’orto e con le foglie più grandi si preparavano questi involtini, spesso usando carne di recupero.

In questa sua ricetta, Benedetta ha scelto di usare la salsiccia rosolata e di completare il ripieno degli involtini con provola, formaggio grattugiato, uovo e pangrattato (che serve ad asciugare un po’ il liquido di cottura rilasciato dalla salsiccia). Prima del ripieno, però, dovremo pensare a sbollentare la verza, dopo aver scelto le quattro foglie più grandi. Non facciamole cuocere troppo e soprattutto ricordiamoci poi di metterle in una ciotola di acqua fredda, in modo da bloccarne la cottura.

Sbollentata la verza e preparata la farcitura, non ci resta che assemblare i nostri involtini di verza: mettiamo un bel po’ di ripieno al centro delle foglie e poi arrotoliamole e ripieghiamo le estremità sotto. Blocchiamo infine gli involtini con un paio di stecchini.

Pubblicità

Nel frattempo avremo preparato, in pochi minuti, il condimento di questo piatto squisito: un semplice ma buonissimo sugo di pomodoro, nel quale ripassare gli involtini per pochi minuti prima di impiattare e servire.

involtini di verza

Consigli e varianti

Come evitare che durante la preparazione dei nostri involtini di verza in padella la verza emani un odore troppo pungente mentre la sbollentiamo? Benedetta ci suggerisce di aggiungere all’acqua di cottura un cucchiaio di aceto oppure una foglia di alloro.

Per un ripieno un po’ più leggero, al posto della salsiccia possiamo usare il macinato di maiale magro. Ma sulla farcitura largo ai nostri gusti e preferenze: possiamo variarla in tanti modi, ad esempio abbinando alla salsiccia un altro formaggio a pasta filata, oppure usando pancetta a cubetti o speck, o ancora sostituendo al formaggio grattugiato il pecorino, se vogliamo un gusto più deciso. Benedetta ci consiglia anche di provarli con un ripieno di patate, formaggio e mortadella.

Una variante gustosissima? Gli involtini di verza gratinati, cotti in forno a 190° C per una ventina di minuti.

Pubblicità

E cosa fare con le foglie di verza che avanzano? C’è solo l’imbarazzo della scelta: possiamo rosolarle e mangiarle come contorno, oppure usarle per condire primi piatti, per esempio la pasta verza e pancetta, o preparare degli antipasti sfiziosi, come ad esempio le frittelle di verza.

 

Che ne dite di provare questi involtini di verza insieme a Benedetta e farci poi sapere quanto vi sono piaciuti? Andiamo in cucina e mettiamoci all’opera!

 

Preparazione
15 minuti
Cottura
-----
Tempo totale
15 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone

PER INVOLTINI E SUGO

  • 4 foglie verza
  • 400 g passata di pomodoro
  • 1 spicchio aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.

PER IL RIPIENO

  • 300 g salsiccia
  • 150 g provola a cubetti
  • 1 uova
  • 3 cucchiai formaggio grattugiato
  • 3 cucchiai pangrattato
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Cuciniamo

Involtini di verza - Step 1

Prepariamo i nostri involtini di verza sbollentando per qualche minuto le foglie più esterne e grandi della verza in acqua salata.

Involtini di verza - Step 2

Prendiamole con una schiumarola e mettiamole a bagno in acqua fredda per bloccare la cottura.

Involtini di verza - Step 3

Intanto prepariamo il ripieno: scaldiamo un po’ d’olio in una padella, sbricioliamo dentro la salsiccia, rosoliamola e a fine cottura aggiustiamo di sale.

Involtini di verza - Step 4

Amalgamiamo insieme la salsiccia sbriciolata, la provola a cubetti, il formaggio grattugiato e l’uovo.

Involtini di verza - Step 5

Per asciugare un po’ il sughetto della salsiccia, uniamo anche il pangrattato.

Involtini di verza - Step 6

Scoliamo le foglie di verza e asciughiamole con un canovaccio.

Pubblicità

Involtini di verza - Step 7

In una padella soffriggiamo l’aglio tritato e poi versiamo la passata di pomodoro e un pizzico di sale. Cuociamo per una decina di minuti circa.

Involtini di verza - Step 8

Ora assembliamo gli involtini di verza: con un coltello eliminiamo la parte centrale più dura della verza.

Involtini di verza - Step 9

Distribuiamo su ciascuna foglia un po’ di ripieno, arrotoliamo e chiudiamo con un paio di stecchini.

Involtini di verza - Step 10

Quando abbiamo preparato tutti gli involtini, ripassiamoli in padella insieme al sugo giusto per qualche minuto.

Involtini di verza - Step 11

Eccoli pronti, gustosi e belli caldi!

Involtini di verza - Step 12

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3

2 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Involtini di verza

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Involtini di verza

Torna su