Marmellata di arance fatta in casa

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
3
Facilità
standard

Pubblicità

La marmellata di arance fatta in casa è una ricetta facilissima per utilizzare le arance di stagione, ideale poi da spalmare sul pane o per farcire torte e crostate.

Per fare la marmellata di arance con questa ricetta usiamo circa 10 arance dalla buccia edibile, preferibilmente arance di tipo Navel. Infatti utilizzeremo una parte della scorza; abbiate cura di rimuoverla attentamente senza la parte bianca così da evitare il gusto amaro.

Per la marmellata usiamo sempre vasetti sterilizzati che si possono anche riciclare. Al contrario, le capsule devono essere sempre nuove per garantire la chiusura ermetica del vasetto.

Guarda i vari metodi su COME STERILIZZARE I VASETTI

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

  • 10 arance
  • zucchero pari al 50% del peso della polpa delle arance
  • 2 stecca di cannella

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Marmellata di arance fatta in casa

Con un coltello tagliamo la parte esterna della scorza di una metà delle arance. E’ importante evitare la parte bianca perchè è amara. Mettiamo da parte le scorze.

Ora puliamo tutte le arance, rimuovendo attentamente il più possibile della parte bianca. Quindi tagliamo la polpa delle arance a pezzettini.

Ora dobbiamo stabilire la quantità di zucchero. In questa ricetta lo zucchero corrisponde al 50% del peso della frutta (pulita).
Ad esempio 1kg di frutta = 500 g di zucchero.

Quindi pesiamo la polpa per calcolare la quantità di zucchero necessaria. Nel mio caso la polpa pesa 1,8 kg, quindi uso 900 g di zucchero.

A questo punto versiamo in un bel tegame capiente la frutta e lo zucchero.
Aggiungiamo un paio di stecche di cannella, mescoliamo bene e accendiamo il fuoco.

Lasciamo cuocere per 45 minuti a fiamma alta, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo portiamo sul fuoco due pentolini d’acqua. Riprendiamo le scorze che abbiamo tenuto da parte e tagliamole a striscioline sottili.

Facciamo cuocere le scorze in un pentolino per 3 minuti. Poi le scoliamo e le trasferiamo al secondo pentolino facendo cuocere per altri 3 minuti.
In questo modo perderanno il gusto amaro.

A questo punto le scoliamo e le uniamo alla pentola con il resto della marmellata.

Pubblicità

Durante gli ultimi 10-15 minuti di cottura è necessario mescolare più spesso per evitare che la marmellata si attacchi alla pentola.

In questa fase la marmellata comincia ad addensarsi e il tempo di cottura può variare un po’ in base al tipo di arance utilizzate.

E’ normale che a fine cottura la marmellata sia ancora un po’ liquida in quanto tenderà ad addensarsi ancora durante il raffreddamento.

Spegniamo il fuoco ed eliminiamo le stecche di cannella.

Ora prepariamo i vasetti sterilizzati e li riempiamo con la marmellata bollente. Chiudiamoli bene usando capsule nuove e mettiamoli a testa in già fino al raffreddamento.

In questo modo si formerà il sottovuoto e la marmellata potrà essere tenuta in dispensa fino a 12 mesi.

Per chi vuole conservarla più a lungo è necessario seguire un altro passaggio. Dopo il raffreddamento dei vasetti inserirli in una pentola piena di acqua in modo che siano completamente sommersi e farli bollire per altri 20 minuti. In questo modo la marmellata si conserva fino a 24 mesi.

Marmellata di arance fatta in casa - Step 17

Ecco pronta la nostra marmellata di arance, provatela anche voi!

Ingredienti

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.04

81 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (44)

Scrivi un commento
  • Tiziana

    Ciao benedetta
    Dopo la cottura della marmellata ace si può frullare

    1 Maggio 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Certamente, Tiziana, puoi frullarla prima di metterla nei vasetti 😊

      2 Maggio 2022 Rispondi

  • Jacopo Cappelletti

    Ciao Benedetta, se uso meno arance devono cambiare i tempi di cottura?

    6 Maggio 2021 Rispondi

  • Katia

    Buon pomeriggio, non mi è chiara una cosa: dopo quanto tempo vanno aggiunte le bucce? Grazie

    1 Maggio 2021 Rispondi

  • Giovanna

    Ciao Benedetta ti volevo chiedere se con questo sistema potevo usare i cedri. Se è si, il procedimento è uguale? Ti ringrazio e volevo congratularmi con te. Ti seguo sempre con molto interesse e grazie ai tuoi video ho imparato tante cose. Buon lavoro

    25 Febbraio 2021 Rispondi

  • Graziella Ippolito

    Ciao Benedetta… si può usare il frutta pec?

    29 Gennaio 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Graziella, sì va bene ?

      30 Gennaio 2021 Rispondi

  • Chiara

    Ciao Benedetta posso mettere la cannella in polvere al posto delle stecche?

    14 Dicembre 2020 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Chiara, sì va bene ?

      14 Dicembre 2020 Rispondi

  • Carmen

    Buongiorno. L’ho fatta ieri sera ho seguito tutti i passaggi ma è venuta troppo densa e difficile da spalmare. Forse dovevo cuocerla meno? Ho seguito i tempi della ricetta 45 min.

    29 Novembre 2020 Rispondi

  • Nilva Anselmo

    Ciao benedetta sono Nilva ho fatto la marmellata di arance è venuta stopposa non lucida come la tua cosa sbaglio tu sei fantastica grazie

    7 Maggio 2020 Rispondi

  • Maurizio

    Ho seguito la sua ricetta della marmellata di arance. Vorrei sapere se il bagnomaria si possa fare anche alla sua marmellata di limoni. Grazie. Maurizio

    1 Maggio 2020 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Maurizio, sì va bene 🙂

      4 Maggio 2020 Rispondi

  • Miryam

    Ciao Benedetta!
    È indispensabile mettere anche la buccia delle arance? Non credo piaccia ai bambini!
    Complimenti per tutto quello che fai!

    8 Aprile 2020 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Marmellata di arance fatta in casa

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Marmellata di arance fatta in casa

Torna su