NOCINO FATTO IN CASA


Il nocino è un liquore della tradizione italiana preparato con le noci, dal gusto intenso e corposo, perfetto come digestivo a fine pasto e buonissimo per farcire macedonie e gelati. Un liquore classico che racchiude tutto il gusto e l’autenticità di un’antica tradizione italiana, che continua a vivere di generazione in generazione ogni volta che viene preparato.

Per realizzare il liquore nocino la consuetudine vuole che si raccolgano i i malli di noce, ovvero le noci acerbe, il 24 di giugno. Comunque si possono raccogliere nel periodo compreso tra metà giugno e i primi di luglio, quando gli alberi sono carichi e rigogliosi! Raccogliere personalmente i malli che saranno poi usati nella ricetta, aggiunge qualcosa in più al risultato finale: un tocco unico e davvero personale.

Si tratta di un liquore facile da preparare per il quale bastano pochi e semplici ingredienti, dal profumo intenso e dal gusto profondo. È perfetto da gustare dopo cena con amici e parenti, oppure come una splendida idea regalo per Natale, un pensierino fai da te che renderà felice chi avrà la fortuna di riceverlo! Una volta imbottigliato, lasciamolo riposare una decina di giorni prima di gustarlo o di regalarlo.

Vediamo adesso insieme come preparare il liquore nocino fatto in casa!


Potrebbero interessarti anche il Liquore di ciliegie cherry e il Liquore al cioccolato fatto in casa

INGREDIENTI

  • 15 malli di noce (noci acerbe)
  • Scorza di limone
  • 1 stecca di cannella
  • 3 chiodi di garofano
  • 500 ml di alcool buongusto 95°
  • 500 ml di acqua
  • 500 gr di zucchero

PROCEDIMENTO

  1. Prepariamo i malli di noce per il Nocino, tagliamoli in 4 parti e mettiamoli in un vaso di vetro capiente a chiusura ermeticaPrepariamo i malli di noce per il Nocino, tagliamoli in 4 parti e mettiamoli in un vaso di vetro capiente a chiusura ermetica
  2. Aggiungiamo una scorza di limone, la stecca di cannella, i chiodi di garofano e l'alcool buongusto 95°.Aggiungiamo una scorza di limone, la stecca di cannella, i chiodi di garofano e l'alcool buongusto 95°.
  3. Chiudiamo il vaso con la cerniera e agitiamo bene tutti gli ingredienti.Chiudiamo il vaso con la cerniera e agitiamo bene tutti gli ingredienti.
  4. Mettiamo il vaso al sole e lasciamolo macerare per almeno 40 giorni. Durante questo periodo ricordiamo di agitare il vaso di tanto in tanto.Mettiamo il vaso al sole e lasciamolo macerare per almeno 40 giorni. Durante questo periodo ricordiamo di agitare il vaso di tanto in tanto.
  5. Passato il tempo necessario possiamo fare il liquore. Prepariamo uno sciroppo di acqua e zucchero. In una pentola versiamo l'acqua, aggiungiamo lo zucchero, portiamo sul fuoco e mescoliamo per far sciogliere lo zucchero. Una volta pronto lo sciroppo di zucchero lasciamolo raffreddare completamente.Passato il tempo necessario possiamo fare il liquore. Prepariamo uno sciroppo di acqua e zucchero.In una pentola versiamo l'acqua, aggiungiamo lo zucchero, portiamo sul fuoco e mescoliamo per far sciogliere lo zucchero.Una volta pronto lo sciroppo di zucchero lasciamolo raffreddare completamente.
  6. Uniamo l'alcool allo sciroppo filtrandolo con un colino. Mescoliamo bene e il Nocino è pronto!Uniamo l'alcool allo sciroppo filtrandolo con un colino.Mescoliamo bene e il Nocino è pronto!
  7. Imbottigliamo il Nocino e lasciamolo riposare una decina di giorni prima di gustarlo!Imbottigliamo il Nocino e lasciamolo riposare una decina di giorni prima di gustarlo!



Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su NOCINO FATTO IN CASA

  • Ariosto Sabia - 15 Giugno 2021 22:32

    Buona sera gentilmente vorrei sapere la ricetta delle fragoline di bosco e uguale alle fragola tradizionali.
    Grazie.

  • Lory - 15 Giugno 2021 18:24

    Il nocino è un liquore casalingo che nella nostra zona viene prodotto frequentemente e, come tante ricette della tradizione, ogni famiglia custodisce la sua personale versione.
    Ti scrivo la mia che viene da un’amica la cui ricetta viene tramandata dalla sua famiglia da generazioni e che devo dire è veramente eccellente.
    33 noci, 1 kg. Di zucchero, 1 lt. Alcool a 95*, una stecca di cannella e alcuni chiodi di garofano;
    Si mettono le noci tagliate in quarti a macerare al sole dentro un vaso, insieme allo zucchero, per un paio di giorni, scuotendo il vaso più volte al giorno fino a che lo zucchero è completamente sciolto, poi si aggiunge l’alcool e le spezie e si lascia il vaso al sole fino all’autunno inoltrato. Quando comincia a fare freddo, si ritira il vaso e si filtra il liquore; lo si può gustare già dopo un mese ma diventa perfetto dopo almeno un anno; la tradizione vuole che ne venga conservata almeno una bottiglia ogni anno e devo dire che ho assaggiato un nocino invecchiato 10 anni ed è qualcosa di unico. Ciao.

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 16 Giugno 2021 9:30

      Ciao Lory, grazie per avere condiviso la tua ricetta 😊

  • Pepè - 1 Maggio 2021 16:58

    con quelle proporzioni il nocino è fortemente alcolico, inoltre occorre sapere che le noci vanno raccolte il giorno di s. Giovanni cioè il 24 giugno (giorno più, giorno meno)

  • Penelope Ann Ling - 30 Agosto 2020 19:37

    Hello Benedetta,
    I live in England and have a walnut tree. I picked the green walnuts two weeks later than suggested as our climate is cooler. I have just bottled the nocino and it is delicious. I had to send to Italy for the alcohol as it is not available here. Well worth it and thank you for the recipe. I have also made your cherry leaf liqueur.

    KInd regards
    Penelope

  • Rez - 21 Agosto 2020 20:55

    Ciao Benedetta,
    saluto dal Belgio!
    Ho seguito la ricetta e stasera ho assaggiato il liquore
    E’ buona (trovo un assaggio di coca-cola) ma molto dolce.
    possiamo mettere meno zucchero? (per il prossimo anno)

    Grazie per tutti 😉
    Rose-Marie

  • Gianna - 13 Luglio 2020 7:40

    Ciao Benedetta vorrei un consiglio. Ho raccolto ieri impalli di noci, è troppo tardi (dato che ho letto ,che vanno presi entro i primi di luglio)? Così non spreco l alcool!!! Grazie in anticipo

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 13 Luglio 2020 17:35

      Ciao Gianna, va benissimo 🙂

  • clara - 4 Luglio 2020 13:30

    Ciao Benedetta, ho scritto più volte ma non ho mai avuto risposta
    Chiedevo ma la ricetta non prevede anche l’uso del caffè?
    grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 7 Luglio 2020 16:19

      Ciao Clara, in questa ricetta non uso il caffè 🙂

  • Bruna Morosi - 1 Luglio 2020 21:01

    Cara Benedetta io vivo in Danimarca e non avrò sicuramente il sole per 40 giorni di seguito. Posso comunque fare il nocino?
    Grazie di cuore per le tue deliziose ricette!
    Bruna

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 2 Luglio 2020 12:34

      Ciao Bruna, sì certo 🙂

  • Antonio - 29 Giugno 2020 22:26

    Ciao Benedetta.
    Chiedo., ma il Nocino deve stare x 40 giorni sempre al ☀?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 2 Luglio 2020 12:33

      Ciao Antonio, sì metti il vaso al sole e lascialo macerare per almeno 40 giorni. Durante questo periodo ricordati di agitare il vaso di tanto in tanto 🙂

  • Marta Panzini - 27 Giugno 2020 12:43

    Ciao Benedetta. Vorrei provare a fare il nocino. Mi diresti quale capacità deve avere il contenitore nel quale prepararlo? Grazie mille e complimenti per le tue ricette!

  • Angela - 24 Giugno 2020 13:13

    Ciao Benedetta, quanto tempo si conserva?

  • Marilena Rho - 24 Giugno 2020 9:29

    Ciao Benedetta!
    Intanto complimenti per tutto quello che fai e per come sei ! Sei fantastica e unica!
    Ho una domanda..
    L’anno scorso ho letto una ricetta per recuperare i malli di noce(che sono stati nell’alcool per fare il nocino)da utilizzare per fare un vino aromatizzato, tu hai una ricetta anche per questo?
    Ci sono tante versioni e sono sicura che con la tua ricetta non sbaglierò.
    Grazie e buona giornata!
    Un saluto a tutta la tua meravigliosa famiglia!

  • Francesca - 23 Giugno 2020 23:56

    Ciao Benedetta, posso omettere i chiodi di garofano e la cannella?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 24 Giugno 2020 13:10

      Ciao Francesca, sì va bene 🙂