Pesto alla trapanese

Un condimento mediterraneo e leggero che ci permette di portare in tavola la pasta in una veste sfiziosa e vegetariana che accontenta tutta la famiglia.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
11
Facilità
facile
Pronto in
35 minuti

Pubblicità

Il pesto alla trapanese è un condimento tipico della cucina siciliana, più precisamente della città di Trapani. Si tratta di un pesto al pomodoro dal colore rosato e invitante, perfetto per dare una marcia in più a tante ricette, dal più classico dei piatti di pasta a crostini e finger food.

Pesto alla trapanese: ricetta facile

Il più famoso è quello di basilico, ma il pesto si può fare di tanti tipi, usando fave, carote o quello che più ci va. Questo pesto siciliano ha come protagonisti i pomodori, che vanno sbollentati e frullati insieme a pochi altri ingredienti per ottenere una crema. Ci serviranno pinoli, poi olio, aglio, basilico, sale e pepe per insaporire, e ricotta e formaggio grattugiato per aggiustare la consistenza.

In pochi minuti avremo il pesto alla trapanese con ricotta pronto da servire e gustare a piacere. Noi l’abbiamo usato per condire la pasta, ma si può usare per fare lasagne, risotti e tutto quello che ci va. Lo abbiamo scaldato un po’ in padella prima di usarlo, in modo da non far sfreddare la pasta, che abbiamo cotto, scolato al dente e ripassato nella padella con il condimento.


Ora vediamo nel dettaglio come si fa il pesto alla trapanese. Prepariamolo insieme e fateci sapere nei commenti come vi è venuto!

Preparazione
20 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
35 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone

Per il pesto

  • 5 pomodori maturi
  • 150 g ricotta
  • 100 g pecorino grattugiato
  • 2 cucchiai pinoli
  • 1 spicchio aglio
  • 5 foglie basilico
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • pepe q.b.
  • sale fino q.b.

Per la pasta

  • 320 g pasta
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Pesto alla trapanese

Laviamo i pomodori, incidiamoli a croce su un lato e sbollentiamoli per 20 secondi nell’acqua già bollente.

Scoliamoli, immergiamoli in acqua ghiacciata e spelliamoli.

Rimuoviamo il cuore e i semi e teniamo solo la polpa, mettendola nel bicchiere del mixer.

Setacciamo la ricotta e lavoriamola per farla diventare una crema.

Pubblicità

Tostiamo i pinoli in una padella calda, mescolandoli ogni tanto.

Aggiungiamo al bicchiere del mixer i pinoli tostati, l’aglio, il basilico e un paio di cucchiai d’olio.

Frulliamo per arrivare a un composto cremoso e omogeneo e trasferiamolo in una ciotola.

Amalgamiamo la ricotta che avevamo setacciato e lavorato, versandola a più riprese.

Incorporiamo anche il formaggio grattugiato, un pizzico di sale, una macinata di pepe e il pesto alla trapanese è pronto. Cuociamo la pasta, scoliamola al dente e ripassiamola con il pesto in una padella, aiutandoci con un mestolo di acqua di cottura per amalgamare il tutto.

Qualche consiglio

Nel nostro pesto trapanese abbiamo usato i pinoli, molto usati nei condimenti come questo per dare una consistenza che si senta un pochino sotto i denti. Se non li abbiamo, possiamo sostituirli con le mandorle o con altri tipi di frutta secca a nostra scelto.

Sbollentare i pomodori ci aiuta a spellarli più facilmente. Se saltiamo questo passaggio e usiamo i pomodori interi, il nostro pesto conterrà tanti minuscoli frammenti di buccia che potrebbero risultare fastidiosi e rovinare il piatto.

Per una pasta con pesto alla trapanese perfetta noi consigliamo un tipo di pasta corta e porosa, in modo che trattenga bene il condimento cremoso.

Conservazione

Se non lo usiamo tutto, conserviamo quello che resta in frigo. Spostiamolo in un vasetto sterilizzato, rabbocchiamo con l’olio e chiudiamolo bene. Lo possiamo anche congelare nei barattolini in modo da averlo sempre pronto.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

2 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Pesto alla trapanese

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Pesto alla trapanese

Torna su