CIAMBELLA AL CAPPUCCINO SENZA NICHEL

 

La Ciambella Cappuccino è un dolce buonissimo, ha un procedimento facile, veloce ed è ideale per la colazione, per la merenda ma anche come dopopasto. Si accompagna molto bene al caffè, al caffe-latte o al succo di frutta. Questa versione della ricetta è senza glutine.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 20 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 35 min
  • Pronto in Pronto in: 55 min
CIAMBELLA AL CAPPUCCINO SENZA NICHEL Tempo Preparazione
CIAMBELLA AL CAPPUCCINO SENZA NICHEL

INGREDIENTI

  • 5 uova
  • 1 pizzico sale fino
  • 200 grammi zucchero
  • 400 grammi farina di riso
  • 60 ml latte di riso
  • 60 ml olio di riso
  • 60 ml caffè
  • 1 cucchiaino caffè solubile o polvere di caffè
  • 5 grammi cremor tartaro o bicarbonato o 1 bustina di lievito

PROCEDIMENTO

  1. La preparazione della Ciambella Cappuccino è molto semplice. Mettete in una ciotola le 5 uova, un pizzico di sale, lo zucchero e mescolate il tutto usando delle fruste elettriche. Il composto deve essere montato per 5-10 minuti, fino a quando non diventerà soffice e spumoso.
  2. Aggiungete pian piano l'olio di riso, e ricordate che chi non è allergico al nichel, può usare qualsiasi altro tipo di olio. Lentamente, bisogna unire all'impasto anche la farina, che andrà aggiunta lentamente mentre si mescola il composto.
  3. A questo punto aggiungete tutto il cremor tartaro e il bicarbonato. Questi due ingredienti dovranno essere precedentemente mescolati insieme per farli diventare un composto unico. Dopo aver incorporato anche questi ingredienti, mescolate ancora per qualche minuto l'impasto con le fruste per far amalgamare perfettamente e in modo omogeneo tutti gli ingredienti ed ottenere un composto liscio e senza grumi.
  4. A questo punto si dovrà dividere l'impasto, che peserà circa 1 chilogrammo, in due parti uguali e si dovrà versare in due ciotole diverse.
  5. Prendete una bilancia e pesate la ciotola, così da avere la tara e mettete all'interno di questa circa la metà dell'impasto, aggiungendo poi il latte di riso.
  6. Mescolate per alcuni minuti con un cucchiaio di plastica finché gli ingredienti non saranno perfettamente amalgamati, in modo da formare un composto omogeneo. Nell'altra ciotola versate l'altra metà dell'impasto, il caffè e la polvere di caffè o il caffè solubile e anche qui amalgamateli bene con un cucchiaio, stando attenti a non formare grumi.
  7. Oleate e infarinate una teglia per il ciambellone che di solito è del diametro di circa 26 cm. Versate all'interno della teglia l'impasto, mettendo prima la parte chiara e sopra di questa la parte scura, ovvero quella contenente il caffè.
  8. Mettete la teglia con il composto in forno statico, preriscaldato a 180°, facendola cuocere per circa 35 minuti. Il tempo di cottura varia a seconda del proprio forno, per questo motivo è molto valido l'aiuto della prova stecchino, ovvero inserire uno stuzzicadenti nell'impasto per testare la cottura. Infilando lo stecchino nel dolce, quando questo uscirà asciutto il ciambellone sarà cotto.
  9. Togliete la Ciambella Cappuccino dal forno e fatela raffreddare. Quindi toglietela delicatamente dallo stampo, senza farla rompere e adagiatela su un piatto da portata piuttosto ampio. Per decorarla utilizzate zucchero a velo, cacao o polvere di caffè e, dando libero sfogo alla fantasia, divertitevi a realizzare qualche disegno particolare, magari insieme ai vostri bambini!
  10. Questa soffice e squisita Ciambella Cappuccino dal meraviglioso sapore di caffè, è un dolce classico della tradizione italiana, ed è perfetto per la colazione o la merenda. E' anche ideale da inzuppare in una tazza di caffè o caffè-latte. Questo dolce di casa per eccellenza veniva fatto dalle nostre nonne e tramandato di generazione in generazione. Per la sua bontà e genuinità può essere anche un vero e proprio dolce da gustare dopo pranzo o in compagnia degli ospiti, aggiungendo sulla fetta di ciambella cappuccino della panna montata e una spolverata di cacao. Questa ciambella soffice e gustosa è ideale in ogni occasione perché guarnendola nel modo giusto, risulta di grande impatto visivo.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!