FRITTATA DI SPAGHETTI SENZA GLUTINE

La frittata di spaghettini è una pietanza leggera e veloce da preparare. Si prepara in pochi minuti ed è ideale sia come contorno sia da portare in giro come pranzo al sacco in ogni occasione.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 15 min
  • Pronto in Pronto in: 25 min
FRITTATA DI SPAGHETTI SENZA GLUTINE Tempo Preparazione
FRITTATA DI SPAGHETTI SENZA GLUTINE

INGREDIENTI

  • 2 uova
  • 30 grammi spaghetti di riso
  • 1 zucchina media
  • q.b. olio e sale
  • q.b. pepe e zenzero

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa cuoci gli spaghettini. Prendi una ciotola e riempila di acqua calda salata a piacimento e poi immergi gli spaghetti di riso per pochi minuti. Una volta cotti scolali e poggiali in un piatto o una scodella.
  2. In un'altra scodella, più ampia, metti le uova e inizia a sbatterle senza fare incamerare troppa aria, in modo che la frittata di spaghettini resti morbida. Aggiungi sale e spezie a tuo piacimento. Io utilizzo molto spesso lo zenzero e il pepe bianco; ti consiglio di non esagerare per non coprire il sapore della frittata.
  3. Prendi le zucchine, lavale e grattugiale senza sbucciarle. Questo ti permette di dare un bel tocco di verde intenso alla tua frittata per una migliore presentazione. Un trucco per chi ama particolarmente questo ortaggio: potresti grattugiarlo con uno spessore maggiore. In questo modo sentirai di più il sapore della zucchina quando mangerai la frittata.
  4. Aggiungi alle uova le zucchine appena grattugiate e gli spaghetti di riso che prima hai cotto e scolati. Amalgama bene in modo che il composto di uova sia diffuso omogeneamente sulle zucchine e gli spaghetti in modo da assicurare una cottura e un sapore uniformi.
  5. Prendi una padella antiaderente della grandezza che preferisci. Io ho ne ho utilizzata una da 22 cm perché le dosi permettono così di cuocere un'unica frittata di spaghettini. Se invece preferissi creare tante piccole frittatine da utilizzare per contorno o semplicemente per mangiarle più comodamente, potresti usare una padella più piccola.
  6. Versa poco olio nella padella e spargilo uniformemente aiutandoti con la carta da cucina. Un'altra soluzione è quella di usare un pennellino di silicone. Un piccolo trucco è quello di versarne il meno possibile in modo da evitare che il forte sapore dell'olio possa coprire anche solo parzialmente la delicatezza della frittata.
  7. Adesso puoi procedere riscaldando la padella a fuoco basso per poi versare il composto. Mi raccomando di fare attenzione alla distribuzione degli spaghetti e delle zucchine all'interno del composto. Se avessi l'impressione che vi siano ampie zone con la presenza di uno solo dei due ingredienti, sarebbe meglio che tu provvedessi a mescolare nuovamente fino a trovare un buon punto di equilibrio.
  8. Adesso puoi procedere riscaldando la padella a fuoco basso per poi versare il composto. Mi raccomando di fare attenzione alla distribuzione degli spaghetti e delle zucchine all'interno del composto. Se avessi l'impressione che vi siano ampie zone con la presenza di uno solo dei due ingredienti, sarebbe meglio che tu provvedessi a mescolare nuovamente fino a trovare un buon punto di equilibrio.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!