Scampi in padella

Un antipasto sfizioso e pregiato che possiamo preparare in una mezz’oretta e servire durante il più speciale dei pranzi a base di pesce.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
8
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

Gli scampi in padella sono una ricetta alla portata di chiunque, perfetta per gustare i crostacei in modo semplice e saporito. Si possono servire tra gli antipasti di pesce per aprire un menù di mare, oppure usare in preparazioni più complesse, per esempio per realizzare sfiziosi primi piatti. Sicuramente tra gli ingredienti più popolari e diffusi nella cucina italiana e mediterranea quando si parla di ricette marinare, hanno una polpa chiara e saporita che conquista tutti.

Ricetta scampi in padella

Questi crostacei sono protagonisti di tanti piatti gustosi, come il risotto alla crema di scampi o il cocktail di scampi, perfetto per un antipasto un po’ anni Ottanta ma sempre molto amato. Se però cerchiamo ricette con scampi in cui gustare il loro sapore in modo più autentico e semplice, questa fa al caso nostro e si presta magnificamente come antipasto ma, volendo, anche come secondo.

Noi li abbiamo semplicemente cotti in padella insieme a olio, aglio, prezzemolo e succo di limone, mettendoli in cottura con il guscio. Si possono usare anche surgelati, ma se li prepariamo per occasioni importanti, consigliamo di optare per quelli freschi.


Forza, vediamo come cucinare gli scampi in padella e fateci sapere nei commenti come vi sono venuti, siamo molto curiosi di conoscere le vostre impressioni!

Preparazione
10 minuti
Cottura
20 minuti
Tempo totale
30 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 20 scampi
  • 50 ml brandy
  • 1 limoni il succo
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo q.b.
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • pepe q.b.
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Scampi in padella

Per cominciare laviamo gli scampi senza sgusciarli e asciughiamoli velocemente.

Sbucciamo l’aglio e soffriggiamolo intero dentro una padella con un fondo di olio caldo.

Mettiamo in cottura gli scampi e mescoliamo.

Pubblicità

Sfumiamo con il brandy, lasciamo evaporare e poi cuociamo per un’altra decina di minuti.

Condiamo con sale, pepe e prezzemolo tritato, continuando a mescolare sul fuoco.

Irroriamo con il succo di limone e completiamo la cottura.

Adagiamo gli scampi in padella su un piatto da portata e serviamoli con delle fettine di limone.

Consigli

Prestiamo attenzione ai tempi di cottura: lo scampo, se lo cuociamo troppo, tende a diventare un po’ gommoso e a rovinarsi. Se vogliamo tenere sotto controllo meglio la cottura, possiamo cuocerli già sgusciati.

Noi abbiamo fatto gli scampi in padella in bianco ma a piacere possiamo aggiungere durante gli ultimi dieci minuti di cottura della passata di pomodoro, eliminando il succo di limone. La scarpetta sarà d’obbligo!

Per sfumare si può usare anche del vino bianco o del whisky, scegliamo in base a quello che ci piace di più.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Scampi in padella

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Scampi in padella

Torna su