Vincisgrassi di Benedetta

I vincisgrassi sono le lasagne marchigiane: un piatto tradizionale ricco e gustoso, perfetto per un pranzo della domenica.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Autunno, Inverno
Ingredienti
13
Facilità
facile
Pronto in
1 ora e 40 minuti

Pubblicità

Vincisgrassi marchigiani: la ricetta di Benedetta per un primo piatto tradizionale

Nelle Marche non si preparano le lasagne, bensì i vincisgrassi. Ogni famiglia ha la propria versione di questa ricetta tradizionale e quella di Benedetta non è da meno. Le regole per preparare dei vincisgrassi come tradizione comanda sono due: otto strati di sfoglia e un sugo fatto con le rigaglie, ovvero i durelli e i fegatini di pollo tagliati a pezzetti.

La preparazione dei vincisgrassi è un po’ lunga, ma non temete: grazie ai trucchi e ai consigli di Benedetta in un paio d’ore potremo gustare questo piatto squisito, varrà decisamente la pena aspettare!

Come fare il sugo per i vincisgrassi

Benedetta parte dal sugo. Il primo trucchetto è quello di infilare un chiodo di garofano nella cipolla. In questo modo non lo perderemo nella pentola e dà un sapore più deciso al condimento.

Pubblicità

Facciamo rosolare le verdure, la carne macinata e le rigaglie insieme, avendo cura di mescolare la carne e schiacciarla un po’, come insegna la mamma di Benedetta. Una volta aggiunta la passata di pomodoro, lasciamo cuocere senza coperchio e a fuoco basso per almeno un’ora e mezza, mescolando di tanto in tanto. Alla fine avremo un sugo denso e ricco di gusto.

Le frattaglie sono tipiche della cucina marchigiana. Se vogliamo seguire la tradizione anche per un secondo piatto, diamo uno sguardo alla ricetta dei griscì con l’ove, cioè i fegatini con le uova.

vincisgrassi

Come preparare la sfoglia

Assemblare i vincisgrassi è semplice, ma prima dobbiamo far sbollentare la sfoglia fresca. Benedetta consiglia di far bollire dell’acqua salata in una pentola e tenere vicino anche un altro contenitore con acqua fredda.

Pubblicità

Cuociamo per qualche minuto le sfoglie nell’acqua bollente e poi spostiamole subito nell’acqua fredda per fermarne la cottura. Dopodiché mettiamole su canovacci e, via via, impiliamo le altre sfoglie lessate. È importante mettere ogni sfoglia tra due panni di cotone di modo che si asciughi bene e più rapidamente. Ogni tanto controlliamo la temperatura dell’acqua che serve per fermare la cottura e, se vediamo che si sta riscaldando, cambiamola.

Piccolo consiglio prima di infornare: tagliamo già i vincisgrassi in otto porzioni, così saranno più facili da tirar fuori e da servire. Se vogliamo, possiamo congelarli in teglie da due o quattro porzioni prima di cuocerli all’occorrenza.

Forza, prendiamoci un paio d’ore per cucinare con Benedetta questo piatto della tradizione marchigiana e poi servirlo per un pranzo della domenica: sarà un successone!

Preparazione
1 ora
Cottura
40 minuti
Tempo totale
1 ora e 40 minuti

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone

PER IL SUGO

  • 220 ml olio extravergine di oliva 1 bicchiere
  • 1 cipolle
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 chiodi di garofano
  • 700 g carne macinata magra
  • 200 g durelli e fegatini di pollo
  • 100 ml vino bianco
  • 2 l passata di pomodoro
  • sale fino q.b.

PER I VINCISGRASSI

  • 500 g sfoglia fresca
  • 100 g formaggio grattugiato
  • 400 g mozzarella a cubetti

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone )

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Vincisgrassi di Benedetta

Vincisgrassi di Benedetta - Step 1

In una pentola alta mettiamo l’olio, le carote tagliate a metà e il sedano.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 2

Inseriamo nella cipolla un chiodo di garofano e aggiungiamola in pentola.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 3

Uniamo la carne macinata e le rigaglie di pollo. Facciamo rosolare sul fuoco.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 4
Vincisgrassi di Benedetta - Step 5

Una volta rosolata la carne, facciamo sfumare con il vino.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 6

Aggiungiamo la passata di pomodoro e saliamo.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 7

Lasciamo cuocere a fuoco lento e senza coperchio per circa un’ora e mezza.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 8

Sbollentiamo le sfoglie in acqua salata, scoliamole e immergiamole in acqua fredda.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 9

Stendiamole su un panno di cotone ad asciugare.
Ripetiamo il procedimento per ogni sfoglia, sovrapponendo i canovacci.

Pubblicità

Vincisgrassi di Benedetta - Step 10

Mentre il sugo finisce di cuocere, lasciamo asciugare la sfoglia ricoperta dai canovacci.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 11

Prendiamo una pirofila da forno grande e copriamo il fondo con il sugo.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 12

Stendiamo il primo strato di sfoglia.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 13

Aggiungiamo altro sugo, allargandolo per bene sulla sfoglia.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 14

Mettiamo anche la mozzarella a cubetti e una bella presa di formaggio grattugiato. Procediamo così per tutti gli strati.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 15

Sull’ottavo e ultimo strato mettiamo il sugo rimanente e abbondante parmigiano.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 16

Tagliamo otto porzioni prima di infornare. Cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 180° C per 40-45 minuti.

Vincisgrassi di Benedetta - Step 17

Ed ecco pronti i nostri vincisgrassi, ricchi e saporiti: il perfetto primo piatto della domenica!

Vincisgrassi di Benedetta - Step 18

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

2 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Vincisgrassi di Benedetta

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Vincisgrassi di Benedetta

Torna su