COME TOGLIERE LA GOMMA DA MASTICARE DAI VESTITI

Come togliere la gomma da masticare dai vestiti? Cara amica mamma, quante volte ti è capitato l’ingrato compito di dover rimuovere la cicca dai tessuti? Capita spesso ai bambini, ma talvolta anche agli adulti, di ritrovarsi del chewing-gum attaccato ai capi di abbigliamento per disattenzione o per gioco. Sapere come e quando intervenire è fondamentale per evitare di sgualcire i tessuti e rimuovere efficacemente la gomma da masticare. I rimedi casalinghi, ci aiutano a utilizzare solo tecniche naturali che risolvono il problema senza danni.

Quando e come intervenire per togliere la gomma dai tessuti

Devi sapere che, contrariamente ad altre problematiche, quando ti capita di dover fronteggiare una fastidiosa gomma da masticare sopra i vestiti, non devi intervenire subito. Probabilmente non tutti sanno che un’azione immediata può essere deleteria per il tessuto trattato. La gomma da masticare fresca, infatti, tende a spalmarsi sul capo rendendo ancora più difficile la rimozione. E’ opportuno, dunque, attendere che la gomma sia diventata più secca per intervenire con una delle tecniche casalinghe che tra breve ti descriverò. Inoltre, ricordati sempre che applicare sui tessuti dei prodotti spray non sempre è una soluzione, perché le sostanze chimiche in esso contenute possono rovinare colori e tessuti. Quindi armati di inventiva e crea da sola il tuo rimedio fai da te per ottenere dei risultati sorprendenti con pochi e semplici ingredienti che trovi facilmente a casa, senza sprecare tempo e denaro.

Calore e gelo come alleati

Se decidi di utilizzare gli sbalzi di temperatura devi sapere che sia il calore che il gelo sono degli ottimi alleati per togliere la gomma da masticare dai vestiti. Il freddo gelido aiuta la cicca a distaccarsi con più facilità dal tessuto senza troppi sforzi. Puoi utilizzare due tecniche diverse: mettere il capo direttamente nel freezer e poi dopo qualche ora procedere alla rimozione; utilizzare un semplice cubetto di ghiaccio, protetto da una busta di plastica, da strofinare sul vestito in questione.

In entrambi i casi devi usare un coltello per rimuovere i resti del chewing-gum. In alternativa, un metodo opposto, ma ugualmente efficace, comporta l’uso del calore. Le temperature molto alte facilitano una rimozione in tempi rapidi. Il ferro da stiro è l’ideale per questa tecnica: passare la fonte di calore direttamente sul vestito, avendo cura di non far toccare la gomma con il ferro da stiro. Puoi utilizzare un cartone da poggiare sopra il capo e procedere alla stiratura. Ti accorgi di aver finito appena la gomma rimane attaccata al cartone stesso. Qualcuno ipotizza anche la tecnica della bollitura, ma è alquanto aggressiva e comporta dei rischi.

Rimedi naturali per tutti gli usi

Se ancora non hai risolto il problema oppure hai qualche perplessità perché temi di danneggiare i tuoi capi delicati, allora ti propongo altri semplici trucchetti. In casa trovi senz’altro tutto quello che ti occorre per rimuovere la gomma da masticare sui tessuti. L’aceto, ricorrente nei rimedi casalinghi utilizzati in cucina per qualsiasi uso, è il primo ingrediente che ti consiglio di usare per rimuovere la gomma.

Ti basterà farlo scaldare un pochino, anche dentro al microonde, e poi, con una piccola spazzola, passarlo sul capo con la gomma appiccicata. Pochi minuti e il risultato è garantito. Anche gli oli essenziali, utilizzati con la stessa tecnica, permettono di ottenere degli evidenti risultati da subito. Un altro possibile alleato contro l’appiccicosa gomma da masticare è il detersivo per i vestiti: non devi nè immergerli in una vaschetta con il detersivo nè metterli in lavatrice, ma semplicemente strofinarlo sulla parte interessata. Ti accorgerai dell’efficacia della sua azione.

Rimedi alternativi e originali

Il più insolito è il burro di arachidi: delizioso e appiccicoso, questo ingrediente è perfetto per rimuovere il chewing-gum. Quando usi questa tecnica, però, devi stare molto attenta ad agire velocemente e poi lavare subito il capo, per evitare sia le macchie post-trattamento che i rischi di un inutile spreco di tempo e di burro d’arachidi. Se sei amante dell’hair stylist in casa avrai certamente una lacca per i capelli. Usala per togliere la gomma da masticare, spruzzandola sulla parte interessata per renderla quanto più dura possibile. Sarà così più facile rimuoverla. Infine, puoi provare con un classico disinfettante per le mani imbevuto in una spugnetta: il risultato è immediato. Buon lavoro!

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!