CONSIGLI E SEGRETI PER RICETTARE CON LA STEVIA

Lo ammetto, da quando ho scoperto MyDietor Cuor di Stevia mi sto facendo prendere la mano dai dolci senza zucchero. E sono contenta che siano buoni perché penso a chi mi chiede spesso ricette con un ridotto apporto calorico, persone a dieta ma anche con problemi di salute, come i diabetici.

Sperimentare ricette con la Stevia, mi sta facendo capire molte cose su questo dolcificante di origine naturale. Sulle sue proprietà, sul suo rapporto con lo zucchero ma anche sul suo “comportamento” in fase di preparazione e cottura. Credo che possa essere interessante condividere con tutti voi cosa ho scoperto.

Innanzitutto, come già dicevo nell’articolo precedente, la Stevia ha un potere dolcificante trecento volte superiore a quello dello zucchero ma apporta zero calorie. Tra le varie confezioni di MyDietor Cuor di Stevia, io uso quello sfuso in polvere perché lo doso e lo “controllo” meglio.

MyDietor Cuor di Stevia e lo zucchero stanno in un rapporto di 1 a 2, cioè se una ricetta contiene 200 grammi di zucchero è sufficiente sostituirlo con 100 grammi di prodotto (ricordatevi, se non usate MyDietor, che ogni dolcificante a base di stevia ha un rapporto di conversione diverso).

Attenzione, ricordatevi che quando dimezziamo la quantità di massa utilizzata rispetto allo zucchero, bisogna ri-bilanciare anche gli altri ingredienti per avere un giusto equilibrio delle calorie e corrette dimensioni del dolce.

I dolci con la Stevia possono andare in forno o in padella perché supporta temperature fino a 200°, anche in questo caso occhio al tempo di cottura: rispetto ad una ricetta standard aumentiamolo del 10-20% ma vi consiglio qualche prova perché si sa che i forni non sono tutti uguali e a volte ci fanno degli scherzi.

Chi la conosce potrebbe dire che ha un leggero retrogusto di liquirizia, è vero ma se la usate con vaniglia, limoni, arance o frutta fresca il sentore scompare.

Anzi, mi metto subito ai fornelli e invento una nuova ricetta con My Dietor Cuor di Stevia. Un dolce alle mele, magari, servito con una bevanda anch’essa dolcificata con la Stevia. Ve l’ho detto che negli infusi ci sta benissimo?

 

Articolo scritto da Redazione

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CONSIGLI E SEGRETI PER RICETTARE CON LA STEVIA

  • Demetrio - 21 ottobre 2017 10:43

    Più che 1:2, io so che a 100 grammi di zucchero corrispondono 40 grammi di stevia. Io ho sempre fatto così e i mei dolci “diabetici” sono ottimi e dolci quanto basta

  • Mariagrazia - 19 ottobre 2017 10:57

    Ma cosa succede visto che cpme quasi tutti i dolcificanti in dosi abbondanti e’lassativo e nei dolci le dosi non sono leggere grazie mi intetessa ma ho qualche dubbio grazie

  • Elena - 18 ottobre 2017 22:56

    Grazie! Io sono diabetica…x il momento usando la stevia da diversi anni mi sono sempre un po’ arrangiata sulle dosi degli altri ingredienti e fatto mille esperimenti..ma ora con l’aiuto di gente competente come te sarà ancora più facile!
    È fattibile la pubblicazione di un libro con solo ricette senza zucchero, con Stevie e ipocaloriche?

    • La Redazione
      La Redazione - 19 ottobre 2017 9:51

      Ciao Elena, prossimamente pubblicherò altre ricette con la stevia, per quanto riguarda un libro dedicato a questo non è in programma al momento, ma è una bella idea 🙂

  • Elisa - 18 ottobre 2017 17:23

    Dove si trova la Stevia

  • Raffaella - 18 ottobre 2017 14:33

    stando la necessità delle prove da fare, come hai evidenziato, soprattutto per la questione forno, mi spiace tu abbia lasciato nel vago il concetto del rapporto peso tra gli elementi: cosa significa “ri-bilanciare gli altri ingredienti”? Ne devo mettere di più, di meno? Non è per nulla chiaro, ed è invece un problema per ogni singola ricetta, visto il rapporto 2:1 della stevia..

    • La Redazione
      La Redazione - 18 ottobre 2017 15:32

      Ciao Raffaella, partendo dall’esempio che ho fatto, invece di 200g di zucchero usiamo 100g di stevia, gli altri ingredienti vanno bilanciati nel senso che vanno aumentati leggermente per compensare, ma è difficile indicare con precisione proprio perché dipende da ogni ricetta.

  • Vilma - 18 ottobre 2017 9:26

    Bravissima !!!

  • Marisa - 18 ottobre 2017 7:49

    Io ti ringrazio tantissimo che affronti questo problema cioè dei dolci con meno contenuto calorico ..tempo fa te lo avevo chiesto , io uso lo zucchero integrale ma da al dolce un sapore che non mi piace …adesso provo con la stevia ….comunque bravissima che ti occupi anche delle persone che a qualche problema ..ma con un po’ di accortezze può mangiare anche loro una fetta di dolce ….quello che ti chiedo è di mettere queste ricette sul prossimo libro …ma anche le proporzioni degli altri ingredienti ….grazie grazie😘😘

    • La Redazione
      La Redazione - 18 ottobre 2017 10:07

      Ciao Marisa, in tanti mi chiedete ricette dietetiche, sto sperimentando! 🙂

  • Elisa - 18 ottobre 2017 1:35

    Grazie

  • Filomena - 17 ottobre 2017 20:00

    il video si incanta spesso ma
    vi faccio i complimwnti lo stesso e comunque sei bravissima

  • Filomena - 17 ottobre 2017 19:56

    il video si incanta Alessi ma vi faccio i complimwnti lo stesso

  • Valeria - 17 ottobre 2017 19:49

    Ciao perché non provi a fare qualche dolce con il dietic della misura? È un dolcificante liquido zero calorie e nessun retrogusto…io l’ho sostituito alla Stevia adesso. Pensaci….e grazie sei bravissima io faccio sempre le tue ricette ..dal dolce al salato…tutte infallibili! Complimenti!

  • Maria - 17 ottobre 2017 19:00

    Grazie Benedetta di questi consigli perché io adesso sto facendo una dieta che per dolcificante ha proprio la stevia! Inventa tante ricette così le rifaccio anche io! Baci Maria

  • Caterina - 17 ottobre 2017 17:23

    Siiii bravissima io già ti seguo ora ancora di più non voglio perdermi le tue ricette dietetiche oltre alle altre 👍👍👍

  • Andrea - 17 ottobre 2017 11:44

    Ottimi consigli per “nascondere” il retrogusto, molto facile da ricordare il rapporto 1 a 2!

  • Rossella - 17 ottobre 2017 10:03

    Benedetta intendi a 200° forno statico o ventilato?
    Complimenti. Sei bravissima