Castagnole con ricotta

Dei dolcetti golosi e profumati tipici del Carnevale, a base di farina, uova e ricotta. Perfetti per una festicciola in maschera!

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
facile
Pronto in
45 minuti

Pubblicità

Le castagnole con ricotta sono una variante deliziosa di un dolce classico di Carnevale insieme alle chiacchiere, alle zeppole, agli arancini e alle ciambelle. Bastano pochi e semplici ingredienti e in pochi minuti sono pronte da gustare!

Questa versione con ricotta delle classiche castagnole è super morbida e gustosa grazie proprio alla presenza della ricotta fresca nell’impasto. Un dolcetto carnevalesco che vi consiglio di provare a fare con questa mia ricetta facilissima.

Castagnole con ricotta: la ricetta facile per dolcetti soffici e profumati

Le castagnole con ricotta si realizzano con farina, uova e ricotta e sono sofficissime anche grazie al Lievito Pane degli Angeli Paneangeli, che permette una lievitazione istantanea ottimale. Inoltre, per aromatizzare le mie castagnole ho utilizzato, oltre alla scorza di limone, una fialetta di Aroma Limone Paneangeli.

Pubblicità

E dato che non c’è dolcetto di Carnevale che si rispetti che non sia decorato con zucchero a velo, dopo averle fritte ho decorato le castagnole tanto Zucchero al Velo Paneangeli.

Preparare l’impasto è davvero un gioco da ragazzi: ci serviranno solo ciotola e forchetta per amalgamare tutti gli ingredienti. Una volta ottenuto un impasto consistente, iniziamo a lavorarlo a mano spostandoci poi su un piano di lavoro infarinato. Quando avremo ottenuto un panetto liscio e omogeneo, potremo stenderlo e poi ricavare le nostre castagnole.

Qualche consiglio

Per queste squisite castagnole con ricotta, io ho scelto il metodo di cottura tradizionale e le ho fritte in abbondante olio di semi, ma è possibile cuocerle anche al forno: cuociamole a 180°C in forno statico preriscaldato per 15 minuti circa, oppure a 170°C in forno ventilato sempre per 15 minuti.

Pubblicità

Che siano fritte o cotte in forno, vi consiglio di aspettare qualche minuto che si intiepidiscano prima di decorarle con lo zucchero a velo, ma di non farle raffreddare del tutto prima di gustarle. Mangiarle ancora tiepide ci farà assaporare meglio tutta la bontà dell’impasto alla ricotta!


Provatele anche voi, mi raccomando. E poi, se vi va, inviatemi le foto delle vostre castagnole alla ricotta!

Preparazione
30 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
45 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per castagnole 40 castagnole
  • 550 g farina
  • 150 g zucchero
  • 250 g ricotta
  • 3 uova
  • olio di semi per friggere q.b.
  • 1 limoni la buccia grattugiata
  • 1 fialetta aroma limone fialetta Aroma Limone PANEANGELI
  • 16 g lievito per dolci Lievito Pane degli Angeli PANEANGELI
  • zucchero a velo Zucchero al Velo PANEANGELI q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 40 castagnole)

Pubblicità

Cuciniamo

In una ciotola capiente mettiamo la ricotta, le uova, lo zucchero, la buccia grattugiata di un limone, una fialetta Aroma Limone Paneangeli, una bustina di Lievito Pane degli Angeli Paneangeli e mescoliamo tutto con una forchetta fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

Aggiungiamo al composto di uova e ricotta la farina poco per volta. Inizialmente aiutiamoci con una forchetta, quindi trasferiamo l’impasto sulla spianatoia continuando a lavorare a mano, aggiungendo la farina che rimane. Alla fine dobbiamo ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Per comodità dividiamo l’impasto in due parti, quindi stendiamolo con il mattarello fino a uno spessore di circa 2 cm. Per facilitare questa operazione vi consiglio di infarinare la spianatoia.

Tagliamo l’impasto a strisce, quindi lavoriamo ciascuna porzione formando dei salsicciotti.

Tagliamo i salsicciotti di impasto con un coltello, formando le castagnole; quindi disponiamole ben larghe su un vassoio.

Pubblicità

Riscaldiamo abbondante olio di semi in una padella capiente; la temperatura ideale che l’olio deve raggiungere è di circa 170°C. Tuffiamo poche castagnole alla volta e friggiamole fino a farle ben dorare. Vi consiglio di rigirarle con frequenza per cuocerle uniformemente.

Fritte le castagnole, scoliamole con una schiumarola e adagiamole su della carta assorbente.

Le castagnole con ricotta possono essere cotte anche in forno. Cuocetele a 180°C in forno statico preriscaldato per 15 minuti circa, mentre se avete forno ventilato cuocetele a 170°C sempre per 15 minuti.

Cotte le castagnole ricotta e limone, spolverizziamole con abbondante Zucchero al Velo Paneangeli.

Castagnole con ricotta - Step 10

Le castagnole con ricotta sono pronte! Spero che le mie castagnole possano piacervi, ma sono sicura che ne rimarrete conquistati!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.59

37 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (21)

Scrivi un commento
  • Anna

    Fatte oggi e già finite! Ricetta favolosa supergradite anche dai miei cagnolini!!

    1 Marzo 2022 Rispondi

  • Jenny

    Non ho la fiala di aroma al limone, posso sostituirlo con quello all’arancia?

    16 Febbraio 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Jenny, sì va bene ?

      16 Febbraio 2021 Rispondi

  • Stefania

    Ciao Benedetta,buonissime ricetta veloce e come dice mio marito” quando piove e tira vento alle CASTAGNOLE devi stare attento??

    22 Gennaio 2021 Rispondi

  • Camilla

    La foto di Camilla

    Non avevo mai fatto le castagnole prima d’ora e non credevo fosse cosí semplice. Ho scelto la cottura al forno. Grazie Benedetta per questa ricetta veloce e sfiziosa, pollice in alto!

    16 Gennaio 2021 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Bravissima Camilla ?

      18 Gennaio 2021 Rispondi

  • Carla

    Ebbene sì Benedetta,
    ricetta veloce veloce, molto buone.
    Purtroppo hanno un difetto……una tira l’altra ??

    24 Febbraio 2020 Rispondi

  • Zita

    Benedetta, sei una grande!
    Queste castagnole sono facili da preparare, veloci da friggere e buonissime da mangiare!!
    Sono venute benissimo, wow!!!

    23 Febbraio 2020 Rispondi

  • SUSANNA

    Grazie Benedetta la proverò subito,senz’altro saranno buonissime

    21 Febbraio 2020 Rispondi

  • Massimo

    Benedetta buongiorno,
    essendo di Parma, con i fritti sono un po’ “malato” quindi volevo chiederti se posso usare lo strutto, come tradizione dalle nostre parti, come la vedi?
    Grazie

    19 Febbraio 2020 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Massimo, sì certo 🙂

      20 Febbraio 2020 Rispondi

  • Elena

    La foto di Elena

    Buongiorno Benedetta,
    Oggi ho fatto le castagnole ricotta e limone.
    Complimenti per la ricetta, persino io che non ho mai lavorato la pasta a mano, sono riuscita ad ottenere un impasto morbido.
    Visto che non so fare i fritti, le ho cotte al forno.
    Risultato : buonissime, pasta morbida e un aroma di limone incredibile.
    C’e solo un ma … hanno un aspetto un po’ spento e poco colorate rispetto a quelle fritte che vedo in foto, sembrano crude ma non lo sono.
    Come posso fare?
    Hai qualche trucco da suggerirmi?
    Grazie e continua così ??

    16 Febbraio 2020 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Elena, sei stata bravissima e dall’aspetto sembrano squisite 🙂 Naturalmente cuocendole in forno vengono diverse dalle classiche castagnole fritte 🙂

      17 Febbraio 2020 Rispondi

  • ANNA

    Ciao Benedetta.
    Ho visto che per la frittura hai svuotato una intera bottiglia di olio per frittura. Ma poi cosa ci fai con quell’olio? Si deve buttare o si può usare di nuovo magari filtrandolo? Grazie se hai qualche consiglio per me, io lo metto nelle bottiglie di vetro e lo porto all’ama della mia città ma ne uso pochissimo ogni volta e infatti mi si bruciano spesso le cose che faccio ma il cuore mi piange ad usarne così tanto per una sola volta….

    10 Febbraio 2020 Rispondi

    • Benedetta

      Ciao Anna, fai benissimo a smaltire l’olio usato nei centri di raccolta 🙂 Purtroppo l’olio riusato fa male 🙂

      11 Febbraio 2020 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Castagnole con ricotta

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Castagnole con ricotta

Torna su