Latte fritto

Un dolcetto di Carnevale goloso e semplicissimo tipico della tradizione siciliana, da gustare a un buffet o per una festicciola in maschera.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
facile
Pronto in
25 minuti

Pubblicità

Se siamo in cerca di qualche ricetta sfiziosa e originale per Carnevale, il latte fritto può essere un’ottima idea: un dolcetto di Carnevale goloso e semplicissimo, a base di crema al latte o crema pasticcera.

Latte fritto: la ricetta facile per farlo in casa

Il latte fritto fa parte della tradizione gastronomica siciliana ed è uno dei fritti tipici del Carnevale. La ricetta ha però origini spagnole, risale al ‘600 ed è stata tramandata dalle suore clarisse per arrivare fino a noi con qualche variazione. Ad esempio, nella versione originale non si usavano le uova, mentre noi le abbiamo usate per ottenere una panatura bella croccante.

Questa preparazione popolare e “povera” si è diffusa in tante regioni d’Italia, con ricette simili ma sempre diverse. Abbiamo il latte fritto genovese, la crema fritta salata emiliana, i fritti di latte abruzzesi e anche la crema fritta di Benedetta, tipica delle Marche.

Ma come si preparare questa delizia? Niente di più semplice: si prepara una crema al latte molto densa, si trasferisce in una teglia e si lascia rassodare qualche ora. Se abbiamo tempo, l’ideale sarebbe lasciarla per 12 ore in frigorifero, altrimenti tre o quattro ore possono essere sufficienti. A quel punto, si taglia a quadratini o a rettangoli, si prepara una panatura con farina, uova e pangrattato e si frigge tutto in olio bollente.

Pubblicità

latte fritto
Latte fritto

Qualche consiglio

Il latte dolce fritto è buonissimo caldo e appena fatto, ma possiamo gustarlo anche a temperatura ambiente. Un consiglio furbo? Prepariamo la crema il giorno prima e poi paniamo e friggiamo i quadratini sul momento. In questo modo ottimizzeremo i tempi e allungheremo il tempo di riposo del ripieno. 

Come tutti i fritti, anche questo dolce dà il meglio di sé appena fatto o poche ore dopo. Sconsigliamo quindi di prepararlo troppo in anticipo, perché la panatura diventa umida e perde moltissimo. Ad ogni modo, se ne avanzano dei cubetti possiamo conservarli a temperatura ambiente e poi scaldarli in padella per qualche minuto prima di portarli in tavola.

Mettiamoci all’opera e prepariamo il latte fritto insieme, per gustarcelo quadratino dopo quadratino!

Preparazione
15 minuti
Cottura
10 minuti
Tempo totale
25 minuti *

*+ 3-12 ore di riposo in frigo

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 6 persone

per crema e panatura

  • 800 ml latte
  • 180 g zucchero
  • 180 g amido di mais
  • 1 scorza di limone grande
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 3 uova
  • 40 g farina 00
  • 50 g pangrattato

per friggere

  • olio di semi di arachidi q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 6 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Latte fritto

Latte fritto - Step 1

Per il nostro latte fritto, cominciamo scaldando in un pentolino il latte insieme all’estratto di vaniglia e alla scorza di limone a pezzi grandi, facendolo arrivare quasi a bollore.

Latte fritto - Step 2

Nel frattempo, in una ciotola mescoliamo con una frusta lo zucchero e l’amido di mais.

Latte fritto - Step 3

Eliminiamo la scorza di limone dal latte caldo e trasferiamolo in una tazza.

Latte fritto - Step 4

Poco alla volta, uniamo il latte al composto di amido e zucchero mescolando con la frusta in modo che non si formino grumi.

Latte fritto - Step 5

Procediamo così fino a terminare il latte.

Latte fritto - Step 6

Travasiamo il tutto in una pentola e facciamo addensare la crema a fuoco medio-basso continuando a mescolare in continuazione. Non spaventiamoci se la crema è molto compatta: è così che deve essere.

Pubblicità

Latte fritto - Step 7

Trasferiamo la crema in una pirofila, copriamo con la pellicola e facciamo riposare per qualche ora (ancora meglio una notte intera).

Latte fritto - Step 8

Ribaltiamo la crema ben rassodata su un tagliere coperto con la carta forno e tagliamola a quadratini.

Latte fritto - Step 9

Per la panatura, prepariamo tre piatti: uno con la farina, uno con il pangrattato e uno con tre uova sbattute insieme a un pizzico di sale. Passiamo i quadratini di crema nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.

Latte fritto - Step 10

Friggiamo i nostri quadratini per uno o due minuti per lato in abbondante olio caldo, pochi per volta per non abbassare troppo la temperatura dell’olio.

Latte fritto - Step 11

Mettiamo i quadratini in un piatto con dei fogli di carta assorbente, in modo da asciugare l’olio in eccesso.

Latte fritto - Step 12

Serviamo subito e bello caldo il nostro latte fritto!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Latte fritto

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Latte fritto

Torna su