Pasta al pesto di mandorle

Un primo cremoso e originale perfetto per la cucina di tutti i giorni e per portare in tavola un po’ di originalità.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
10
Facilità
facile
Pronto in
15 minuti

Pubblicità

La pasta al pesto di mandorle è un primo piatto veloce, sfizioso e originale, si prepara in pochissimo tempo ed è una vera delizia. Sicuramente tra le ricette di pesto da provare, è perfetta per ravvivare il più classico dei primi piatti della cucina italiana.

Pasta al pesto di mandorle: ricetta facile e sfiziosa

Il condimento di questo primo piatto è un pesto basilico e mandorle facilissimo da fare a casa, basta avere un tritatutto. La protagonista è ovviamente la mandorla, che dobbiamo esaltare stando attenti a non coprirla con altri sapori forti. Noi abbiamo accompagnato basilico e mandorle con un pochino di scorza di limone, che regala freschezza e rende il piatto ancora più buono. Abbiamo poi usato il formaggio grattugiato e l’olio di oliva, che lo rendono profumato, saporito e della giusta consistenza.

Cuociamo gli spaghetti o la nostra pasta preferita, condiamola aiutandoci con un po’ di acqua di cottura e la pasta pesto di mandorle è pronta.

Pubblicità

pasta al pesto di mandorle
Pasta al pesto di mandorle

Come servire

La pasta con pesto di mandorle deve essere servita bella calda. Noi l’abbiamo impiattata con delle mandorle tritate, qualche fogliolina di basilico e possiamo anche aggiungere un filo di olio.


Forza, prepariamo l’occorrente e realizziamo insieme la ricetta! Vi aspettiamo poi nei commenti per conoscere le vostre impressioni!

Preparazione
5 minuti
Cottura
10 minuti
Tempo totale
15 minuti

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 2 persone

Per la ricetta

  • 160 g pasta
  • 100 g mandorle
  • 10 g basilico
  • 50 g formaggio grattugiato
  • scorza di limone q.b.
  • 50 ml olio d'oliva
  • sale fino q.b.

Per servire

  • granella di mandorle q.b.
  • basilico q.b.
  • olio d'oliva q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 2 persone)

Gli utensili di Benedetta

Casseruola 26cm con coperchio

Casseruola da 26 cm di diametro in alluminio forgiato 100% riciclabile, dotata di rivestimento ceramico antiaderente a base d’acqua, nichel free, privo di metalli pesanti. Ideale per cottura a induzione o a gas.

€ 69,90 Compra ora

Mestolo in silicone

Mestolo con impugnatura in acciaio inox e terminale in silicone alimentare resistente alle alte temperature, pratico e maneggevole. Può essere lavato in lavastoviglie e appeso grazie al foro nell’impugnatura.

€ 12,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Pasta al pesto di mandorle

Pasta al pesto di mandorle - Step 1

Buttiamo gli spaghetti in abbondante acqua salata e nel frattempo mettiamo le mandorle nel tritatutto e aggiungiamo il basilico, il formaggio grattugiato, la scorza di limone a pezzetti, il sale e l’olio di oliva.

 

Pasta al pesto di mandorle - Step 2

Attiviamo il tritatutto e lasciamolo in funzione fino a ottenere un composto pastoso e compatto.

Pubblicità

Pasta al pesto di mandorle - Step 3

Scoliamo la pasta in una ciotola capiente e condiamola con il pesto, aiutandoci con un mestolo di acqua di cottura per amalgamare.

Pasta al pesto di mandorle - Step 4

Mescoliamo bene fino a condire alla perfezione gli spaghetti.

Pasta al pesto di mandorle - Step 5

La pasta con pesto di mandorle è pronta! Serviamola calda e gustiamola.

Consigli

Per la pasta con pesto di basilico e mandorle possiamo usare varietà di pasta corta o lunga, stanno bene entrambe.

Preparare il pesto di mandorle è facilissimo, più sono saporiti gli ingredienti e meglio verrà. Scegliamo un tipo di mandorla di qualità, devono essere pelate e non salate.

Seguendo la nostra ricetta il pesto sarà abbastanza compatto, perché abbiamo usato poco olio di oliva. Se vogliamo che la consistenza ricordi il classico pesto alla genovese, aggiungiamone ancora. In alternativa, per avere un pesto un po’ più cremoso possiamo unire anche un pochino di acqua, in modo da mantenerlo leggero.

Conservazione della pasta al pesto di mandorle

La pasta pesto e mandorle deve essere preparata e mangiata sul momento, altrimenti scuoce. Il pesto da solo, invece, si può conservare in frigorifero per un paio di giorni oppure in freezer dentro i vasetti ermetici.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.8

5 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pasta al pesto di mandorle

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pasta al pesto di mandorle

Torna su