Ravioli al vapore

Un classico intramontabile della cucina asiatica che possiamo preparare in casa con una ricetta alla portata di tutti.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
12
Facilità
facile
Pronto in
45 minuti

Pubblicità

I ravioli al vapore sono sfiziosissimi e perfetti per servire un primo piatto alternativo al classico piatto di pasta. Spesso li chiamiamo ravioli cinesi ma in realtà sono diffusi in diverse cucine orientali e possono variare per impasto e ripieno. Noi ne abbiamo fatto una versione casalinga che si prepara a mano e non richiede accessori particolari, solo un coppapasta.

Ravioli al vapore: ricetta sfiziosa

Il raviolo al vapore è un grande classico, si può farcire con pesce o molluschi, ma anche con carne o verdure. Noi in questa ricetta abbiamo preparato una farcitura di verdure a base di cavolo verza, carota e funghi, aromatizzata con salsa di soia.

L’impasto per ravioli al vapore non contiene uova o latticini, si prepara solamente con farina, acqua e sale. Si impasta, si fa riposare e poi si stende. Poi formiamo dei dischi con un coppapasta, distribuiamo il ripieno su ciascuno e poi chiudiamo ogni raviolo a mezzaluna.

Una volta che sono tutti pronti, è arrivato il momento di cuocere i ravioli al vapore. Sistemiamoli nella vaporiera, una decina di minuti di cottura e il nostro primo piatto orientale è pronto.

Pubblicità

ravioli al vapore
Ravioli al vapore

Come servirli

Appena cotti, impiattiamo i ravioli al vapore cinesi con un po’ di cipollotto tritato, salsa di soia e semi di sesamo. Serviamoli subito, caldi e fumanti!

Sono un primo piatto vegano e si prestano per ogni menù, soprattutto per una serata all’insegna della cucina asiatica e fusion. Come antipasti possiamo servire degli involtini primavera, come secondo un cremosissimo pollo alle mandorle e per dolce ci possiamo coccolare con dei panini al vapore.


Ora basta parlarne, vediamo nel dettaglio come cucinare i ravioli al vapore e fateci sapere nei commenti come vi sono venuti e come li avete serviti. Siamo curiosissimi di conoscere le vostre impressioni!

Preparazione
30 minuti
Cottura
15 minuti
Tempo totale
45 minuti *

*+30 minuti di riposo

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone

Per l'impasto

  • 125 g farina
  • 75 g acqua
  • ½ cucchiaino sale fino

Per il ripieno

  • 150 g cavolo cappuccio
  • 1 carote
  • ½ cipollotti
  • 5 champignon
  • 1 cucchiaino zenzero fresco
  • 3 cucchiai salsa di soia

Per servire

  • salsa di soia q.b.
  • semi di sesamo q.b.
  • cipollotti q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Gli utensili di Benedetta

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Padella 24cm

Padella da 24 cm di diametro con corpo in alluminio forgiato 100% riciclabile e fondo con spessore di 3,8 mm. Rivestimento ceramico antiaderente. Ideale per cottura a induzione o con fornello a gas.

€ 39,90 Compra ora

Spatola in silicone 28cm grigio scuro

Spatola leccapentole grigio scuro in silicone alimentare igienico. Ideale per raccogliere efficacemente e senza sprechi creme, composti e impasti morbidi da ciotole, pentole e altri contenitori.

€ 7,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Ravioli al vapore

Ravioli al vapore - Step 1

In una ciotola uniamo la farina, l’acqua e il sale e mescoliamo bene con una forchetta per amalgamare gli ingredienti.

Ravioli al vapore - Step 2

Impastiamo con le mani, prima nella ciotola e poi sul piano di lavoro, fino a che non otterremo un panetto liscio e omogeneo.

Ravioli al vapore - Step 3

Mettiamo il panetto in una ciotola, copriamo con la pellicola per alimenti e lasciamo riposare per 30 minuti.

Ravioli al vapore - Step 4

Nel frattempo, tagliamo finemente il cavolo cappuccio e mettiamolo in una ciotola.

Ravioli al vapore - Step 5

Peliamo la carota, grattugiamola e aggiungiamola alla ciotola con il cavolo.

Ravioli al vapore - Step 6

Puliamo e sminuzziamo anche i funghi e teniamoli da parte.

Ravioli al vapore - Step 7

In una padella con un abbondante giro di olio mettiamo il cipollotto tritato e lo zenzero grattugiato e lasciamo rosolare per qualche minuto.

Ravioli al vapore - Step 8

Uniamo in cottura il cavolo cappuccio e la carota e cuociamo per qualche minuto con il coperchio.

Pubblicità

Ravioli al vapore - Step 9

Aggiungiamo infine i funghi tritati e la salsa di soia e finiamo di cuocere.

Ravioli al vapore - Step 10

Stendiamo a questo punto la pasta con un po’ di farina e il mattarello.

Ravioli al vapore - Step 11

Formiamo dei dischi con un coppapasta sui 9 cm di diametro.

Ravioli al vapore - Step 12

Sistemiamo al centro di ogni disco un cucchiaino di ripieno.

Ravioli al vapore - Step 13

Chiudiamo il disco a metà e facciamo tre pieghe da un lato e dall’altro pizzicando la pasta. In alternativa possiamo fare una chiusura a spiga o quella che preferiamo.

Ravioli al vapore - Step 14

Mettiamo a bollire dell’acqua in una pentola e posizioniamoci sopra la vaporiera. Poi sistemiamo i ravioli nel cestello della vaporiera foderato con della carta forno forata. Cuociamo per circa 10-15 minuti con il coperchio.

Ravioli al vapore - Step 15

Serviamo i nostri ravioli al vapore con salsa di soia, cipollotto e semi di sesamo.

Ravioli al vapore - Step 16

Consigli

Possiamo personalizzare il ripieno a nostro piacere. Possiamo omettere i funghi e sostituirli magari con dei germogli di bambù o di soia per fare dei ravioli al vapore vegetariani alternativi. Si possono unire anche della carne macinata o delle code di gambero rosolate sminuzzate.

Si possono cuocere i ravioli cinesi al vapore anche nella vaporiera elettrica, se preferiamo, oppure possiamo usare un cestello in acciaio o in bambù da mettere sulla pentola d’acqua sul fuoco. L’importante è chiuderli con cura prima della cottura, altrimenti si apriranno con il calore e l’umidità del vapore.

Conservazione dei ravioli al vapore

I ravioli al vapore con verdure danno il meglio appena fatti, ma se ne restano si possono mettere dentro un contenitore ermetico. Teniamoli in frigo e scaldiamoli in padella con un po’ di salsa di soia prima di servirli, consumandoli entro un giorno.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

4.08

12 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Ravioli al vapore

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Ravioli al vapore

Torna su