CREMA VEGANA AL LIMONE SENZA GLUTINE

Questa freschissima e profumata crema vegana al limone  è pensata per chi è celiaco.

E’ realizzata senza glutine, completamente priva di nichel e lattosio, adatta dunque a chi ha questo tipo di intolleranze. E, naturalmente, essendo una crema vegana, non contiene nemmeno le uova.

La crema vegana al limone  è  facile e veloce da preparare. Ha bisogno infatti di pochi e semplici ingredienti e di un tempo di cottura davvero limitato.

Ricordati di prepararla in anticipo, rispetto all’ora prevista per il consumo, perchè necessita di un po’ di tempo per raffreddarsi.

Una crema vegana versatile, che potrai gustare così com’è, fresca di frigo, oppure usare per guarnire  altre ricette.

È perfetta per esempio per riempire una base di frolla, al posto della marmellata, e ottenere una crostata alternativa e gustosa.

Oppure puoi usarla come ripieno per le crepes o creare un cuore morbido all’interno dei muffin o per riempire dei bignè. Usa la tua fantasia per creare dolci sempre nuovi ed invitanti.

E, naturalmente, puoi personalizzare la crema secondo il tuo gusto. Usa al posto del limone aromi diversi; ad esempio vaniglia, cacao o caffè, ma solo se non sei allergico al nichel.

Vediamo insieme come realizzarla, passo dopo passo.
  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 15 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 20 min
  • Pronto in Pronto in: 35 min
RICETTA CREMA VEGANA AL LIMONE SENZA GLUTINE Tempo Preparazione
CREMA VEGANA AL LIMONE SENZA GLUTINE

INGREDIENTI

  • 50 grammi farina di riso
  • 80 grammi zucchero a velo
  • 500 ml latte di riso
  • 1 scorza di un limone non trattato
  • 1/2 cucchiaino curcuma (facoltativo)

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola capiente (o, se preferisci, direttamente nella pentola che userai per cottura) setaccia la farina di riso e lo zucchero a velo.
  2. Aggiungi il 1/2 cucchiaino di curcuma. Questo ingrediente serve esclusivamente a dare alla crema un bel colore giallo acceso. Se non ti piace puoi non usarlo, otterrai una crema di colore più chiaro, tendente al bianco, ma ugualmente squisita.
  3. Scalda il latte fino a farlo intiepidire, quindi versalo a filo, poco alla volta, nella ciotola con gli altri ingredienti e mescola energicamente, aiutandoti con una frusta, per evitare la formazione di grumi. L'uso del latte già caldo in questa fase della preparazione, ti permetterà di ridurre il successivo tempo di cottura.
  4. Aggiungi la scorza di limone essiccata o grattugiata fresca, a tua preferenza, oppure usa dei pezzi di buccia anche grandi, che andrai poi ad eliminare a cottura ultimata. È sempre meglio usare limoni biologici non trattati, per evitare la presenza di sostanze chimiche nocive sulla buccia. La scorza di limone può benissimo essere sostituita da scorza arancia per ottenere una crema aromatizzata con questo agrume.
  5. Travasa il composto dalla ciotola ad una pentola (se non l'hai usata direttamente all'inizio della preparazione) che metterai sul fornello a fuoco molto basso. Mescola costantemente la crema con una spatola di legno durante la cottura, girando sempre nella stessa direzione, per evitare che si attacchi al fondo o che si formino grumi.
  6. - Quando la crema si è addensata raggiungendo la giusta consistenza togli la pentola dal fuoco e versa il suo contenuto in una ciotola di vetro. Per avere la sicurezza che la crema sia davvero cotta, mettine un cucchiaino su un piattino da caffè: se una volta raffredata, inclinando il piattino la crema non scivola via, vuol dire che è pronta.
  7. Copri la crema appoggiandovi sopra un foglio di pellicola trasparente. La pellicola deve stare proprio a contatto con superficie della crema, per evitare che si formi la crosticina più dura. Lascia raffreddare completamente la crema, poi mettila in frigo per conservarla prima di consumarla.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CREMA VEGANA AL LIMONE SENZA GLUTINE

  • Rossella - 24 Novembre 2018 10:21

    Purtroppo nn ho in casa la farina di riso..posso sostituirla con la farina bianca .le dosi rimangono quelle?grazie mille