La vellutata di porri è un primo piatto semplice e veloce, che ci scalda nelle giornate fredde con il suo gusto avvolgente e deciso.

Stagione
Autunno, Inverno
Ingredienti
9
Facilità
facile
Pronto in
40 minuti

Pubblicità

La vellutata di porri è un piatto perfetto per scaldarsi nelle giornate fredde. Semplice e veloce da preparare, esalta il sapore di un ortaggio che ha il culmine della sua stagionalità proprio tra novembre e febbraio, i mesi più rigidi dell’anno.

Il gusto deciso del porro ricorda quello della cipolla, altro ottimo ingrediente di zuppe e calde minestre. Per questo motivo alcuni preferiscono portare in tavola la vellutata di porri e patate, dal sapore più delicato ma comunque avvolgente.

E voi? Di che “team” siete? Se vi piacciono i porri, potete provare anche le farfalle cremose speck porri e zafferano oppure la nostra vellutata di porri senza patate, perfetta anche per i buongustai vegetariani.

Preparazione
15 minuti
Cottura
25 minuti
Tempo totale
40 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 600 g porri
  • 100 ml panna da cucina
  • 20 g formaggio grattugiato
  • 2 fette pane raffermo
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.
  • pepe q.b.
  • timo q.b. facoltativo

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Vellutata di porri

Eliminate le estremità degli ortaggi, le radici e le foglie verdi esterne più dure.

Tagliate i porri puliti a rondelle.

Lavateli bene sotto acqua corrente e togliete qualsiasi residuo di terra.

In una pentola dai bordi alti scaldate un filo d’olio.

Versate le rondelle di porri e fate appassire per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno.

 

A questo punto unite il brodo fino a coprire per metà i pezzetti di verdura.

Pubblicità

Lasciate cuocere per 20 minuti a fuoco moderato.

Nel frattempo preparate i crostini di pane. Come? È semplicissimo: ricavate dalle fette di pane dei cubotti larghi circa un centimetro.

Saltateli in padella con un filo d’olio e del timo fresco finché non saranno belli dorati e tenete da parte.

 

Il porro sarà ormai cotto. Spegnete il fornello e versate la panna.

Con l’aiuto di un frullatore a immersione create una vellutata omogenea e dalla consistenza cremosa.

 

Bene, non vi resta che servire la vellutata di porri. Distribuite un paio di mestoli per piatto.

Coprite la superficie di formaggio grattugiato, crostini dorati e un filo di olio extravergine e godetevi questo piatto fino all’ultima cucchiaiata. È un ottimo comfort food, vero?

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

Un voto

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Vellutata di porri

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Vellutata di porri

Torna su