Vitello alla fornara

Un succulento arrosto della tradizione laziale, accompagnato da un contorno di patate e perfetto per il pranzo della domenica.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
9
Facilità
facile
Pronto in
50 minuti

Pubblicità

Cosa c’è di meglio che riunirsi attorno alla tavola per il pranzo della domenica, pronti a gustare un profumatissimo arrosto di vitello? Il Lazio ha tantissime ricette di piatti poveri e ruspanti, veraci e genuini nei sapori e nei profumi. La tradizione di questa regione non prevede solo primi piatti intramontabili, come la carbonara o la gricia, ma anche gustosi secondi di carne e arrosti. Tra questi, spicca sicuramente il vitello alla fornara.

Vitello alla fornara: la versione facile e gustosa di Benedetta

La carne di vitello ha dei tagli di ottima qualità e altri considerati meno “nobili”. La punta di petto è tra questi, ma non lasciamoci ingannare: molti piatti realizzati con ingredienti non pregiatissimi sanno conquistarci sin dal primo morso.

Ma perché questo arrosto si chiama proprio vitello alla fornara? La storia è antica e romantica e ha come protagonista una fornaia – o fornara, appunto – e Raffaello, il famoso pittore. A quei tempi il forno non era di certo presente in ogni casa, così si andava dal fornaio anche per farsi cuocere la carne. I due si incontrarono a Trastevere, si innamorarono e lui la ritrasse anche in una delle sue opere più famose: La Fornarina.

Pubblicità

Benedetta conosce questa ricetta perché le tradizioni culinarie di Marche e Lazio si incontrano spesso. Per rendere l’arrosto ancora più gustoso ha però deciso di usare la lombata di vitello al posto della tradizionale punta di petto.

vitello alla fornara
Vitello alla fornara

Come preparare l’arrosto

Preparare questo piatto è semplicissimo. Il segreto sta tutto nel massaggiare bene la carne e farla marinare con gli odori: pepe, salvia e rosmarino. Naturalmente, più la lasceremo riposare e più sarà gustosa, ma se non abbiamo tempo andranno bene anche 40 minuti.

Nella teglia dove abbiamo messo l’arrosto aggiungiamo il vino bianco o, se ci piacciono i sapori un po’ più decisi, la birra. Questo è un piccolo trucchetto per far sprigionare ancora più sapore alla carne in cottura.

Benedetta ha scelto come contorno del vitello alla fornara delle patate arrosto, da cuocere nella stessa teglia della carne. Il loro condimento è semplicissimo: sale, olio, pepe e rosmarino. Se però vogliamo rimanere più fedeli alla tradizione romana, accompagniamo la carne con delle puntarelle lessate e ripassate in padella. Sono deliziose!

Pubblicità

Un ultimo consiglio: l’arrosto risulterà ancora più appetitoso se in cima si sarà formata una bella crosticina. Quindi ricordiamoci di azionare la funzione grill durante gli ultimi cinque minuti di cottura.


Sentite che bel profumino? Dai, raggiungiamo Benedetta in cucina e prepariamo con lei questo arrosto della tradizione!  

Preparazione
10 minuti
Cottura
40 minuti
Tempo totale
50 minuti *

*+ 40 minuti per la marinatura

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 1 kg lombata di vitello
  • sale fino q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 250 ml vino bianco
  • 2 rametti rosmarino
  • 6 foglie salvia
  • 2 spicchi aglio
  • 600 g patate

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

in alternativa

  • In alternativa al vino bianco possiamo usare 250 ml di birra

Pubblicità

Cuciniamo

Vitello alla fornara - Step 1

Per preparare il vitello alla fornara, iniziamo insaporendo la carne: mettiamola in una ciotola e cospargiamola di sale su entrambi i lati e facciamo lo stesso con il pepe.

Vitello alla fornara - Step 2

Aggiungiamo la salvia e il rosmarino tritati.

Vitello alla fornara - Step 3

Condiamo con l’olio extravergine d’oliva e massaggiamo bene la carne con le mani. Lasciamola riposare per almeno 40 minuti.

Vitello alla fornara - Step 4

Dedichiamoci al contorno e tagliamo a fette le patate.

Vitello alla fornara - Step 5

Condiamole con sale, olio, rosmarino e pepe. Mescoliamo direttamente con le mani.

Pubblicità

Vitello alla fornara - Step 6

Mettiamo un foglio di carta forno su una teglia e sistemiamoci dentro sia la carne sia le patate. Aggiungiamo anche due spicchi d’aglio vestiti.

Vitello alla fornara - Step 7

Versiamo il vino bianco direttamente dentro la teglia.

Vitello alla fornara - Step 8

Inforniamo e facciamo cuocere a 190°C per 40 minuti, avendo cura di azionare la funzione grill negli ultimi cinque minuti.

Vitello alla fornara - Step 9

Una volta pronto, tagliamo l’arrosto a fette e sistemiamolo in un piatto da portata.

Vitello alla fornara - Step 10

Completiamo con il contorno di patate e uniamo anche un po’ di sughetto di cottura. Ecco pronto da gustare il nostro vitello alla fornara!

Vitello alla fornara - Step 11

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

2.44

16 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (3)

Scrivi un commento
  • Laura

    La foto di Laura

    Questo vitello alla fornara è da provare subito.. Buonissimo?? grazie Benny
    Laura

    14 Marzo 2022 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Grazie di cuore a te per la foto, Laura ?

      14 Marzo 2022 Rispondi

      • Laura

        Scusa Benny mi sono accorta solo ora dei punti interrogativi anzichė gli esclamativi …cavoli comunque penso si sia capito ugualmente e domani lo faccio ancora era troppo buono???
        Laura

        15 Aprile 2022 Rispondi

Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Vitello alla fornara

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Redazione

Vitello alla fornara

Torna su