COME ORGANIZZARE CASA RICICLANDO LE CASSETTE DI LEGNO

Le cassette di legno sono probabilmente, tra gli oggetti di recupero, i più versatili e facilmente reperibili. I supermercati le gettano via come scarti e non è raro trovarne parecchie impilate sul retro dei negozi. Queste pile dei “rifiuti” per tutti gli amanti del fai da te, diventano una fonte inesauribile di materia prima per i più svariati progetti creativi.

A questo proposito, oggi vorrei mostrarvi com’è possibile trasformare tre cassette della frutta in pratici contenitori perfetti per organizzare casa.


OCCORRENTE
:

  • cassette di legno
  • carta abrasiva
  • smalto all’acqua o colori acrilici
  • cartone ondulato
  • carta regalo

 

PROCEDIMENTO:

STEP 1 – VIA LE IMPERFEZIONI

E’ difficile trovare in giro cassette di recupero in perfette condizioni; spesso il legno è pieno di schegge, irregolarità e difetti. Di conseguenza è molto importante levigare e perfezionare le superfici di questi contenitori per renderli utilizzabili ed esteticamente carini. Per farlo è sufficiente sfregare sulle imperfezioni del legno con della carta abrasiva (carta vetro) in modo da andarle a rimuovere completamente.

Fate molta attenzione anche a chiodini e ferri sporgenti ed assicuratevi che tutte le parti “pericolose” vengano rimosse prima di procedere con la fase successiva.

 

STEP 2 – OCCHIO AL CENTIMETRO

Levigate le cassette, occorre prenderne con cura le misure. E’ importante conoscere lunghezza e larghezza del rettangolo interno del contenitore perché ci serviranno in seguito per creare una sorta di “fondo” alle cassette.

STEP 3 – UN TOCCO DI COLORE

Dopo aver preso le misure si può procedere con la verniciatura delle cassette. Le possibilità in questo caso sono davvero tantissime, sia per quel che riguarda i colori, sia per quel che riguarda il tipo di vernice.

Considerando che questi nello specifico sono contenitori che resteranno all’interno, potete utilizzare qualsiasi tipo di vernice, comprese tempere e colori acrilici. Nel caso invece in cui realizziate dei contenitori da tenere all’aperto è necessario utilizzare uno smalto all’acqua e proteggerlo ulteriormente dagli agenti atmosferici, con una vernice trasparente vetrificante.

La scelta dei colori invece è totalmente libera in base allo spazio in cui avete intenzione di collocare le vostre cassette e all’uso che ne farete.

Verniciato il tutto, lasciate asciugare per il tempo necessario e dedicatevi nel frattempo al fondo delle cassette.

 

STEP 4 – UN FONDO SOLIDO

Per realizzarlo avrete bisogno delle misure prese in precedenza. Riportate queste misure su un cartoncino ondulato, cercando di essere molto precisi, e ritagliate il rettangolo così ottenuto con un taglierino.

Naturalmente l’aspetto del cartone non è molto invitante, perciò occorrerà foderarlo con della carta regalo o con della carta decorativa.

Anche in questo caso la scelta è totalmente libera; dovrete semplicemente scegliere la texture o il motivo più adatto allo spazio in cui sistemerete le vostre cassette.

STEP 5 – UNO NELL’ALTRO

Quando le cassette saranno asciutte potrete inserire il fondo all’interno.

Se avete preso bene le misure non sarà necessario fissarlo perché incastrerà alla perfezione, ma nel caso in cui fosse un po’ ballerino risolverete semplicemente con un po’ di colla a caldo.

 

STEP 6 – PIU’ ORDINE IN CASA

A questo punto le cassette sono pronte per essere posizionate in giro per casa e riempite. Io le ho utilizzate per organizzare il mio materiale creativo (che ormai è diventato davvero tantissimo) e le ho posizionate nello spazio sotto alla mia cassettiera.

Ma le possibilità di utilizzo sono tantissime! Per farvi solo alcuni esempi potete utilizzarle come organizzatori per le scarpe, per i libri o per i DVD. Il luogo in cui le esporrete, i colori scelti per verniciarle e lo stile scelto, porterà ogni volta ad un risultato diverso ed originale.

Ora tocca a voi! Cercate in giro qualche cassetta e divertitevi ad organizzare gli spazi inutilizzati della vostra casa. Con pochissima spesa otterrete un risultato particolare, curato nei dettagli ed incredibilmente funzionale!

 

Tati’s Things

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!