PIZZA SENZA FRETTA FATTA IN CASA DA BENEDETTA

Pizza Senza fretta a lunga lievitazione fatta in casa.

Ricetta, ingredienti, lavorazione e lievitazione per ottenere il giusto impasto di una pizza molto sottile, leggera e digeribile.

Fare la pizza è un’arte che pochi conoscono, quasi tutti ci provano, solo pochi la fanno bene. Io non sono molto esperta quindi non mi avventuro spesso nell’impasto di farine e lievito per fare la pizza, ma per fortuna conosco Paola, una mia amica Romagnola che quando si tratta di Pizza e Piadina non ha rivali, anche perché ci vuole esperienza, manualità e pazienza.

Ecco che mi sono permessa di realizzare questo video tutorial sulla Pizza a lenta lievitazione, perché sono sicura che seguendo le sue istruzioni, il risultato sarà ottimo.

INGREDIENTI:
1kg di farina 0
1 kg di farina manitoba,
25g di lievito fresco,
1 litro di acqua tiepida,
1 cucchiaio di sale fino,
2 cucchiai di zucchero,
3 cucchiai di olio di oliva

 

Come fare la pizza senza fretta fatta in casa

La prima caratteristica di questo impasto è la scelta delle farine, metà “Manitoba” e metà di “tipo 0”, sistemiamo la farina a fontana e sbricioliamo il lievito di birra nel centro, aggiungiamo lo zucchero e un pochino di acqua tiepida, l’olio d’oliva e mescoliamo bene solo nel centro lasciando stare per ora il resto della farina, quello che ci serve prima di tutto è far sciogliere il lievito perché si attivi.

Quindi iniziamo a lavorare con le mani aggiungendo man mano l’acqua e prendendo poco a poco la farina dai bordi, fino ad amalgamarla tutta. Aggiungiamo il cucchiaio di sale fino e  lavoriamo bene fino ad ottenere un impasto elastico, quindi lo dividiamo in due per lavorarlo meglio e continuiamo ancora per qualche minuto.  Poi facciamo un incisione a croce e lo sistemiamo in una ciotola spolverata di farina.

La lievitazione, la lavorazione e la cottura

La massa ottenuta va messa a lievitare per circa 12 ore con il contenitore coperto dalla pellicola e da un canovaccio, cercando possibilmente un luogo caldo. Deve essere un contenitore molto capiente perché durante la lievitazione la pasta raddoppia il suo volume.

Trascorso il tempo lavoriamo ancora l’impasto ottenuto per qualche minuto, spolverando con un po’ di farina, quindi si possono cominciare a formare delle palline.

Con le dosi della ricetta si possono fare circa 15/20 palline di massa per pizza da 150/200 grammi e messe di nuovo a lievitare per circa 6-8 ore in contenitori chiusi, nel frattempo raddoppiano di volume e sono pronte per essere usate.

In questa fase si possono mettere in congelatore per essere usate all’occorrenza.

Finalmente siamo pronti per fare la pizza senza fretta, la doppia lievitazione è lunga ma ne vale la pena!!

Ora non resta che spianarle col mattarello in un piano infarinato cercando di fare delle basi molto sottili, condirle e infornarle al massimo della temperatura che nel forno di casa di solito è di 250°/300° e quindi ci vorranno 8/10 minuti mentre se si ha un forno a legna che raggiunge i 400° ci vorranno solo 4/5 minuti di cottura.

Un ringraziamento speciale

Grazie a Paola per la sua disponibilità e per l’infinita fantasia che mette nel decorare le sue magiche Pizze.
Grazie anche a Sonia, Lucrezia, Sofia, Laura, Giovanni e Claudio che hanno partecipato alla divertentissima e gustosissima serata-pizza !! Ne abbiamo fatte di tutti i colori, dalla pizza a cuore, alla pizza topolino facendo le orecchie con delle pizzette più piccole, le abbiamo farcite con wurstel, olive, salumi, tanta mozzarella e pomodoro. Devo dire che abbiamo apprezzato molto anche il semplice impasto infornato con solo olio e sale!

Il vero ingrediente che rende speciale ogni pizza è la compagnia e le risate che la circondano, quando le persone che condividono una serata sono speciali ogni pizza è super. Quindi non vi preoccupate di quanto sarà buona la vostra pizza l’importante è divertirsi e gustarla con dei veri amici !! Se provate questa pizza senza fretta fatemi sapere e inviatemi commenti e foto!

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PIZZA SENZA FRETTA FATTA IN CASA DA BENEDETTA

  • Serena - 6 Dicembre 2019 6:31

    Ciao Benedetta ormai fai parte della mia famiglia ti seguo in tv e ho tutti i tuoi libri, mio marito ti ringrazia perche finalmente da quando ti seguo mangia decentemente, le tue ricette sono ben spiegate e infallibili!!! Vorrei provare questo impasto per la pizza ma farci delle teglie, per la seconda lievitazione era mia intenzione dividere l’impasto in 4 invece che in palline, dici che sbaglio? La cottura rimane invariata? Grazie

  • Monia - 5 Dicembre 2019 11:48

    Ciao Benedetta
    Sei bravissima ti volevo chiedere
    Si può fare nella macchina per fare il pane? Eventualmente le dosi sono le stesse o cambiano?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 5 Dicembre 2019 18:13

      Ciao Monia, onestamente non ho mai provato 🙂 comunque penso di sì e mantieni le dosi della ricetta 🙂

  • nonnagio - 24 Novembre 2019 16:38

    Buongiorno a tutti
    qualcuno può cortesemente aiutarmi nel mio quesito?

    Grazie per i preziosi consigli

  • Giovanna Colombo
    giovanna colombo - 17 Novembre 2019 21:54

    -perla prima volta sono riuscita a fare un impasto come si deve.
    ho avuto un problema con la cottura, la pasta era tendente al crudo e i bordi diventavano secchi
    in cosa sbaglio?
    Mi puoi dare i tuoi preziosi consigli per favore.
    Grazie e
    Complimenti per le ricette sono un grande aiuto.
    nonna gio

  • Giovanna Colombo
    giovanna colombo - 17 Novembre 2019 21:53

    -perla prima volta sono riuscita a fare un impasto come si deve.
    ho avuto un problema con la cottura, la pasta era tendente al crudo e i bordi diventavano secchi
    in cosa sbaglio?
    Mi puoi dare i tuoi preziosi consigli per favore.
    Grazie e
    Complimenti per le ricette sono un grande aiuto.
    nonnagio

  • Alessandra Mandis - 14 Novembre 2019 12:24

    Bravissima Benedetta. Le tue ricette mi appassionano, mi spingono a sperimentare. Posso preparare l impasto oggi per domani?fare fare la prima lievitazione oggi e la seconda domani ?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 14 Novembre 2019 18:02

      Ciao Alessandra sì certo 🙂

  • Gloria - 12 Novembre 2019 16:58

    Ciao Benedetta,
    hai scritto 1 kg di farina Manitoba e 1 kg di Farina “0” ma la Manitoba non è appunto la farina di tipo “0” ?
    Grazie
    Gloria

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 12 Novembre 2019 17:23

      Ciao Gloria la farina manitoba rispetto alla farina normale è ad alto contenuto proteico, quindi riesce a sviluppare più glutine durante le lavorazioni è quindi ideale per fare brioche e panettoni e anche la pizza 🙂

      • Gloria - 9 Dicembre 2019 12:57

        Quindi servono 2 kg di farina manitoba giusto?
        Sul pacchetto c’è scritto:
        Farina “0” Manitoba.

        Poi volevo chiederti:
        se volessi usare il lievito secco mastrofornaio per questa ricetta?
        Posso e quanto ne serve?

        Grazie mille se mi risponderai.

  • Alesandra Usa - 31 Ottobre 2019 23:05

    le tue ricette mi piacciono molto e le seguo dagli Stati Uniti, dove ho convertito un paio di amiche! domanda: per ottenere una pizza croccante è vero che bisogna mettere 50 gr di strutto vegetale? grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 2 Novembre 2019 15:25

      Ciao Alessandra onestamente io l’ho sempre fatta senza strutto 🙂

  • Cristina Negretti - 26 Ottobre 2019 18:35

    Una domanda: va congelata prima o dopo la seconda lievitazione?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 28 Ottobre 2019 15:17

      Ciao Cristina sì certo puoi congelare l’impasto dopo la seconda lievitazione 🙂

  • Marta - 22 Ottobre 2019 15:03

    Ciao Benedetta, davvero tantissimi complimenti per le tue ricette, sono sempre fantastiche!!
    Avrei una domanda da farti: vorrei fare questa ricetta per questo sabato… saremo 9 persone, credi che dimezzando le dosi sia sufficiente l’impasto?? nel caso volessi fare un pò di impasto in più, tipo ricavare 11 pizze per sicurezza, come posso regolarmi con le dosi?
    Grazie mille

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 24 Ottobre 2019 15:27

      Ciao Marta per 9 persone ti consiglio di raddoppiare le dosi 🙂

  • Matiateresa - 15 Ottobre 2019 11:23

    Ciao benedetta intanto complimenti per le tue ricette, ti seguo sempre… Volevo chiederti siccome non posso alzarmi presto per preparati l’impasto e far passare le 12 ore ad esempio per poter cuocere la pizza intorno alle 7 di sera.. Come posso fare diminuisco le ore di lievitazione e aumento il lievito? O viceversa?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 15 Ottobre 2019 19:10

      Ciao Mariateresa dato che non hai molto tempo a disposizione per una lenta lievitazione 🙂 ti lascio qui la ricetta della mia pizza in teglia che potrai preparare in minor tempo 🙂Pizza in teglia alta e soffice

  • Christina - 6 Ottobre 2019 16:26

    Ciao Benedetta, quanto glutine deve contenere la farina tipo 0 che viene usata per questa ricetta? La farina Manitoba contiene ca. 14 %, giusto?
    Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 7 Ottobre 2019 11:24

      Ciao Christina usa metà farina normale e metà farina manitoba, verrà una pizza sofficissima 🙂

  • Letizia - 12 Settembre 2019 18:12

    Ciao Benedetta, invece del lievito fresco si può usare il lievito di birra secco? Cambia qualcosa nelle dosi e nella preparazione? Grazie!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 13 Settembre 2019 12:49

      Ciao Letizia puoi sostituirlo con una bustina di lievito secco da 7 grammi 🙂

  • Ginevra Baudille
    Ginevra Baudille - 7 Maggio 2019 12:43

    salve ho 2 domande: quanto impasto devo preparare per 20 persone considerando che ho teglie della dimensione della placca da forno standard?
    ho una farina naturale di quelle grezze che non saprei quanto è simile a quella 0, come posso regolarmi per le dosi di acqua e manitoba?

    grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 8 Maggio 2019 21:12

      Ciao Ginevra io per 20 persone farei 3 kg di farina e ovviamente in proporzione tutti gli altri ingredienti 🙂

  • Giusi - 6 Aprile 2019 12:56

    Posso farla lievitare in frigo o deve stare a temperatura ambiente?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 8 Aprile 2019 23:15

      Ciao Giusi falla lievitare a temperatura ambiente 🙂

  • carmen - 20 Febbraio 2018 12:14

    Salve io dovrei farla per due persone . la quantita’ della farina quale deve essere ?

    • La Redazione
      La Redazione - 23 Febbraio 2018 9:38

      Ciao Carmen dividi tutti gli ingredienti per 5, dovrebbe essere sufficiente

  • Pina - 12 Dicembre 2017 8:17

    Questo impasto si può usare per fare il rotolo di pizza?

    • La Redazione
      La Redazione - 12 Dicembre 2017 9:26

      Ciao Pina non ho ancora provato il rotolo di pizza 🙂

  • Miriam - 30 Novembre 2017 15:03

    Se la congelo poi come faccio per utilizzarla? Devo aspettare che si scongelare o la posso lavorare subito?

    • La Redazione
      La Redazione - 30 Novembre 2017 18:18

      Ciao Miriam, puoi congelare dopo la seconda lievitazione, quando ti serve lasci scongelare e lavori ancora un po’ l’impasto prima di stendere la pizza.

  • Vera - 20 Novembre 2017 15:33

    buongiorno, lei dice che le palline di impasto si possono congelare, domanda: prima o dopo la seconda lievitazione?

    • La Redazione
      La Redazione - 21 Novembre 2017 10:28

      Ciao Vera dopo la seconda lievitazione

  • vittorio - 28 Ottobre 2017 0:18

    Buona sera, una domanda….ma il cucchiaino di sale quando andrebbe usato? grazie

    • La Redazione
      La Redazione - 28 Ottobre 2017 9:21

      Ciao Vittorio, il sale si mette per ultimo quando hai aggiunto tutta l’acqua e la farina all’impasto, quindi si continua ad impastare. Si vede nel video ma mi è sfuggito nella trascrizione dell’articolo, grazie della segnalazione 🙂