Pizza a lunga lievitazione: preparata senza fretta

La pizza senza fretta fatta in casa è un un classico dei sabato cena tra amici. Divertiti a preparare un impasto davvero perfetto!

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
7
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

In questa ricetta vedremo come preparare in casa la pizza senza fretta e a lunga lievitazione. Otterremo così una pizza molto sottile, leggera e digeribile. Il suo segreto? Un impasto composto per metà di farina manitoba e per metà di farina di tipo 0.

Fare la pizza, che sia quella rotonda oppure la pizza in teglia, è un’arte che pochi conoscono: tutti ci provano, ma solo pochi riescono a farla davvero bene. Io all’inizio mi sono fatta aiutare dall’esperienza di Paola, la mia amica romagnola. Manualità e pazienza sono le parole d’ordine per preparare un impasto per la pizza davvero eccellente.

Quando si gusta una pizza, tuttavia, il vero ingrediente che la rende speciale sono la compagnia e le risate che la circondano. Divertitevi a realizzare tante pizze diverse (dalla pizza a cuore alla pizza a topolino, farcite con wurstel, olive, salumi, pomodoro e tanta mozzarella) per una cena tra amici.

Pubblicità

Vediamo subito come preparare questa pizza senza fretta. Aspetto i vostri commenti e le vostre foto!


Potrebbe interessarti anche la Pizza veloce senza glutine e la Pizza rossa del forno

Preparazione
20 minuti
Cottura
10 minuti
Tempo totale
30 minuti *

*+20 ore di lievitazione

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per pizze 15 pizze
  • 1 kg farina 0
  • 1 kg farina manitoba
  • 25 g lievito fresco
  • 1 l acqua tiepida
  • 20 g sale fino (1 cucchiaio)
  • 40 g zucchero (due cucchiai)
  • 36 ml olio extravergine di oliva (tre cucchiai)

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 15 pizze)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Pizza a lunga lievitazione: preparata senza fretta

Sul piano da lavoro, versiamo sia la farina manitoba sia quella di tipo 0. Al centro sbricioliamo il lievito di birra, aggiungiamo lo zucchero, un pochino d’acqua tiepida, l’olio extravergine di oliva e mescoliamo bene. È importante in questa fase mescolare solo la parte centrale della farina, così da far sciogliere il lievito e attivarlo.

Aggiungiamo l’acqua poco alla volta e lavoriamo l’impasto con le mani, prendendo poco a poco la farina dai bordi. Una volta che tutta la farina è amalgamata aggiungiamo il cucchiaio di sale fino e continuiamo a impastare.

Dovremo ottenere un impasto elastico che possiamo dividere in due parti così da lavorarlo meglio. Continuiamo ancora per qualche minuto. Facciamo poi un’incisione a croce sull’impasto, sistemiamolo in una ciotola spolverizzata con la farina e copriamo con pellicola alimentare e canovaccio.

Pubblicità

Lasciamo lievitare il panetto per circa 12 ore in un luogo caldo.

Trascorso il tempo di lievitazione lavoriamo l’impasto ottenuto ancora per qualche minuto, spolverizzando il piano di lavoro con un po’ di farina.

Con le dosi della ricetta possiamo fare circa 15-20 palline per pizza da 150-200 g. Una volta pronte mettiamole di nuovo a lievitare per circa 6-8 ore in contenitori chiusi. Quando avranno raddoppiato di volume saranno pronte per essere usate. Se non volete preparare subito le vostre pizze potete congelare le palline e usarle all’occorrenza.

Infariniamo il piano di lavoro e spianiamo l’impasto col mattarello, cercando di ottenere delle basi molto sottili. Condiamole come più preferiamo e inforniamole al massimo della temperatura del nostro forno; quello di casa di solito raggiunge i di 250 °C – 300 °C e quindi ci vorranno 8-10 minuti, mentre se si ha un forno a legna, che raggiunge i 400 °C, ci vorranno solo 4-5 minuti di cottura.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.92

61 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (119)

Scrivi un commento
  • Tina

    Ciao Benedetta questa ricetta è fantastica,pizza leggera e davvvero digeribile…. le tue ricette sono sempre super….

    5 Febbraio 2024 Rispondi

  • bolognesi-barbara78gmail-com

    ciao Benedetta….ho fatto questa pizza proprio questa sera per cena…. l’impasto è ok….ma non capisco perché una volta fatte le palline e lasciate lievitare per 8ore…esse risultano con una crosticina al loro esterno…. quindi quando le stendo queste crosticine si mischiano con l’impasto rendendo difficile la stesura delle pizze… perché mi si forma questa crosticina intorno alle palline? grazie mille se mi risponderai

    26 Novembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Barbara, ti consiglio per la prossima volta di coprire bene le palline, durante la lievitazione, con la pellicola oppure in un contenitore ermetico 😘

      26 Novembre 2023 Rispondi

  • fiorella Marescotti

    ciao benedetta ho provato parecchie delle tue ricette e sono davvero fantastiche!
    Ma in questa non capisco: la pizza non si mette in teglia? Grazie so che mi risponderai

    15 Ottobre 2023 Rispondi

  • Giusy

    Ormai sono tre anni che faccio questa pizza. A volte invito degli amici a cena per fargliela mangiare ed ogni volta è un successone! Buonissima e leggerissima!

    21 Maggio 2023 Rispondi

  • l-giovannercolegmail-com

    Pizza buonissima! come scongelo le palline avanzate che ho congelato? Ho visto che in una risposta è stato inserito un link ma non riesco ad aprirlo. grazie

    11 Maggio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, l’impasto congelato bisogna farlo scongelare a temperatura ambiente, per farlo risvegliare. Il metodo migliore è di passarlo dal freezer al frigorifero almeno 12 ore prima, così non subisce shock termico 😘

      12 Maggio 2023 Rispondi

  • Virginia

    Benedetta sei TOP!

    10 Maggio 2023 Rispondi

  • alessandra-ferrari59gmail-com

    Ricetta molto buona ,mi sono avanzate 3 palline , le ho congelate , vorrei sapere come mi devo comportare quando le scongelo prima di utilizzarle .
    Ciao , Alessandra .

    2 Aprile 2023 Rispondi

    • alessandra-ferrari59gmail-com

      Grazie

      2 Aprile 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Alessandra, ti consiglio di dare uno sguardo a questo link 😘 CLICCA QUI

      2 Aprile 2023 Rispondi

  • Manuela

    Ciao Benedetta, se uso il lievito mastro fornaio in polvere quanto ne metto?le dosi sono uguali a quelle del lievito fresco?
    Grazie
    PS, sei un mito mi piace troppo come cucini

    17 Febbraio 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Manuela, puoi sostituire 25 g di lievito fresco con una bustina di lievito di birra disidratato 😘

      17 Febbraio 2023 Rispondi

  • torino_stefaniahotmail-com

    ciao Benedetta,
    come posso usare la pasta madre al posto del lievito di birra?
    Stefania, Belgio

    31 Gennaio 2023 Rispondi

  • Claudia

    Ciao Benedetta! La ricetta è ottima, ma perché li è venuta biscottata sui bordi?

    11 Aprile 2021 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pizza a lunga lievitazione: preparata senza fretta

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Pizza a lunga lievitazione: preparata senza fretta

Torna su