CROSTATA AL CARAMELLO E NOCI

La CROSTATA AL CARAMELLO E NOCI (chiamata anche Crostata di Grenoble) è un dolce goloso ed irresistibile! Una morbida pasta frolla racchiude un delizioso ripieno che gioca di contrasti: la croccantezza delle noci e il retrogusto amaro della loro pellicina, formano un connubio perfetto con la dolcezza della salsa mou! Questa ricetta è ideale per una ricca colazione nei periodi autunnali e invernali; una fetta di questa crostata vi darà tutta l’energia necessaria per affrontare la più fredda e frenetica delle giornate! Servitela anche come merenda insieme ad una tazza di tè, i vostri ospiti ne rimarranno conquistati! Nella ricetta inoltre sono presenti delle “basi di pasticceria” che potrebbero esservi utili anche in altre ricette: vedremo come realizzare un perfetto caramello con il metodo “a secco” , e una pasta frolla morbida ideale per crostate “da taglio”. Per questa ricetta di origine francese ho preso spunto dalla celebre ricetta del Maestro pasticcere Luca Montersino.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 45 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 35 min
  • Pronto in Pronto in: 1h 20 min
CROSTATA AL CARAMELLO E NOCI Tempo Preparazione
CROSTATA AL CARAMELLO E NOCI

INGREDIENTI

INGREDIENTI PER LA FROLLA

  • 420 g. farina 00
  • 130 g. zucchero a velo
  • 130 g. burro
  • 4 uova medie
  • 1 pizzico vanillina
  • 1 pizzico sale

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  • 300 g. noci (peso da sgusciate)
  • 250 g. zucchero semolato
  • 250 ml. panna fresca non zuccherata
  • 1 cucchiaio miele

INGREDIENTI PER LA FINITURA

  • tuorlo e latte in egual peso

DOSI PER PORZIONI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. 1. Prepariamo la frolla con il metodo "sabbiato". Versate in una ciotola la farina, lo zucchero a velo, il pizzico di vanillina e il sale. Aggiungete il burro e incorporatelo alle polveri sfregandolo fra le mani. Alla fine dovrete ottenere un composto simile alla "sabbia bagnata".1.	Prepariamo la frolla con il metodo "sabbiato". Versate in una ciotola la farina, lo zucchero a velo, il pizzico di vanillina e il sale. Aggiungete  il burro e incorporatelo alle polveri sfregandolo fra le mani. Alla fine dovrete ottenere un composto simile alla "sabbia bagnata".
  2. 2. Incorporate adesso le uova. Lavorate il composto con una forchetta o con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto molto morbido e appiccicoso. Anche se l'impasto vi sembra troppo umido, non aggiungete farina e non provate a lavorarlo con le mani ... questa è una frolla specifica per "crostate da taglio" e al contrario, dopo il riposo, sarà più facile lavorarla rispetto ad una frolla "normale"! Avvolgete il composto ottenuto con della carta forno, e trasferitelo in freezer a rassodare per mezz'ora. 2.	Incorporate adesso le uova. Lavorate il composto con una forchetta o con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto molto morbido e appiccicoso. Anche se l'impasto vi sembra troppo umido, non aggiungete farina e non provate a lavorarlo con le mani ... questa è una frolla specifica per "crostate da taglio" e al contrario, dopo il riposo, sarà più facile lavorarla rispetto ad una frolla "normale"! Avvolgete il composto ottenuto con della carta forno, e trasferitelo in freezer a rassodare per mezz'ora.
  3. 3. Mentre la frolla riposa, prepariamo il ripieno della crostata. Tritate grossolanamente con un coltello le noci e mettetele da parte.3.	Mentre la frolla riposa, prepariamo il ripieno della crostata. Tritate grossolanamente con un coltello le noci  e mettetele da parte.
  4. 4. Prepariamo il caramello con il metodo "a secco". In una pentola capiente e a fondo spesso, versate piccole dosi di zucchero; solo quando una prima dose di zucchero sarà sciolta, aggiungetene una seconda fino a terminare tutto lo zucchero. Io ho versato i 250 grammi di zucchero della ricetta indicativamente in 6 - 7 dosi. Abbiate cura di tenere sempre la fiamma medio/bassa e di non mescolare MAI il caramello durante la sua formazione. La cartina tornasole che indicherà che state eseguendo la procedura nel giusto modo è l'odore; deve essere sempre piacevole e zuccherino ...e mai di bruciato! 4.	Prepariamo il caramello con il metodo "a secco". In una pentola capiente e a fondo spesso, versate piccole dosi di zucchero; solo quando una prima dose di zucchero sarà sciolta, aggiungetene una seconda fino a terminare tutto lo zucchero. Io ho versato i 250 grammi di zucchero della ricetta indicativamente in 6 - 7 dosi. Abbiate cura di tenere sempre la fiamma  medio/bassa e di non mescolare MAI il caramello durante la sua formazione. La cartina tornasole che indicherà che state eseguendo la procedura nel giusto modo è l'odore; deve essere sempre piacevole e zuccherino ...e mai di bruciato!
  5. 5. Formato il caramello, aggiungete il miele e date una veloce mescolata. Subito dopo aggiungete in 3 - 4 dosi la panna bollente. Attenzione: è importantissimo inserire la panna calda per evitare pericolosi schizzi di composto! Infine inserite le noci tritate, date una veloce mescolata e spegnete il fuoco. 5.	Formato il caramello, aggiungete il miele e date una veloce mescolata. Subito dopo aggiungete in 3 - 4 dosi la panna bollente. Attenzione: è importantissimo inserire la panna calda per evitare pericolosi schizzi di composto! Infine inserite le noci tritate, date una veloce mescolata e spegnete il fuoco.
  6. 6. Trasferite il ripieno in una ciotola e fatelo intiepidire. Ecco il ripieno pronto! 6.	Trasferite il ripieno in una ciotola e fatelo intiepidire. Ecco il ripieno pronto!
  7. 7. Prendete la frolla dal freezer e stendetela con l'aiuto di un mattarello. Durante questa operazione aiutatevi con della farina "di supporto". Rivestite una tortiera del diametro di 24 cm e bucherellate per bene il fondo della crostata. Versate il ripieno di noci ormai intiepidito. 7.	Prendete la frolla dal freezer e stendetela con l'aiuto di un mattarello. Durante questa operazione aiutatevi con della farina "di supporto". Rivestite una tortiera del diametro di 24 cm e bucherellate per bene il fondo della crostata. Versate il ripieno di noci ormai intiepidito.
  8. 8. Con la frolla rimasta, decorate la crostata secondo i vostri gusti; io ho realizzato il classico decoro a losanghe. Spennellate la crostata con tuorlo d'uovo e latte in egual peso e infornatela a 180 gradi per 35 - 40 minuti. Abbiate cura di lasciare raffreddare completamente la crostata prima di sformarla. 8.	Con la frolla rimasta, decorate la crostata secondo i vostri gusti; io ho realizzato il classico decoro a losanghe. Spennellate la crostata con tuorlo d'uovo e latte in egual peso e infornatela a 180 gradi per 35 - 40 minuti. Abbiate cura di lasciare raffreddare completamente la crostata prima di sformarla.
  9. Ecco la crostata al caramello e noci servita in tavola! Ecco la crostata al caramello e noci servita in tavola!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CROSTATA AL CARAMELLO E NOCI

  • Maria Gabriella - 19 ottobre 2017 18:23

    Provo benenedetta e poi ti faccio sapere..

  • Donatella - 18 ottobre 2017 23:14

    Ciao Benedetta sabato mi accingero’a preparare questa crostata ma poiché è la prima volta che faccio una pasta frolla Sto prendendo un po di consigli. Fra tanti quello che dice di preparare la frolla col metodo sabbiato ma fa mescolare gli ingredienti diversamente da come recita la tua ricetta e cioè mi fa amalgamare prima farina e burro poi zuc’ero e uova.Cosa mi consigli di fare? Grazie e buoni dolci!

  • Antonella - 9 ottobre 2017 21:56

    Ha subito colpito il mio occhio ma è tremendamente dolce……😫
    Proverò a farla ancora ma con meno zucchero per il caramello.
    Mi è comunque servito per scoprire cosa aggiungere per non farlo indurire troppo.
    Grazie!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 11 ottobre 2017 20:20

      Grazie a te 🙂

  • olga melnykovych - 9 ottobre 2017 13:38

    grazie,Benedetta,sono Olga da Genova,mi piace tanto come tu prepari ,fai tutto veloce ,che si capisce bene subito,ho fatto tanti tuoi ricette e mai sbagliato,come voglio fare una ricetta veloce vado sempre vedere da te,grazie ancora,

    • La Redazione
      La Redazione - 10 ottobre 2017 8:45

      Ciao Olga, grazie mille, un abbraccio 🙂

  • Lily - 8 ottobre 2017 22:07

    Ciao, io l’ho appena fatta. Però devo dire che la frolla non mi è venuta. Non si è mai rassodata. Non so se sia stato il nostro frigo o cosa. L’ha avevo lasciata più di un ora in freezer, ma niente. Mi dispiace tanto. 🙁

  • aurora nistor - 8 ottobre 2017 7:51

    Buongiorno a tutti! Avrei una domanda. Potrei usare lo zucchero di canna per il caramello? Grazie mille!

  • Fernando - 7 ottobre 2017 12:42

    Ho provato da dilettante ovviamente. Ho inserito 3 varianti farina integrale al posto di quella bianca nocciole al posto delle noci e 100 gr di cioccolato nel caramello da ultimo. Questo è il risultato. Per la bontà aspetto domani che è il mio compleanno. L’unico dubbio riguarda la stesura della frolla. Si é comportata come le altre frolle e quindi per stenderla l’ ho dovute impastare appena con le mani. Dipenderà dalla farina??

  • monia - 1 ottobre 2017 20:37

    provata… un pò calorica ma molto buona.. grazie

    • 55Winston55
      55Winston55 - 3 ottobre 2017 17:05

      Ciao Monia, grazie mille 🙂 Di certo non è una crostata per tutti i giorni ma immagina in una bella occasione, portarla in casa di amici o parenti…ad esempio a Natale ;

  • Jane - 30 settembre 2017 20:33

    La sto facendo adesso! Speriamo venga bene!

    • 55Winston55
      55Winston55 - 1 ottobre 2017 8:52

      Ciao Jane 🙂 Siamo sicuri che tutto andrà bene 🙂 Facci sapere <3

  • Francesca Albanesi - 30 settembre 2017 15:23

    Io l’ho appena fatta e l’ho infornata ora…speriamo bene…(crostata caramello e noci)

    • 55Winston55
      55Winston55 - 1 ottobre 2017 8:49

      Ciao francesca, facci sapere che te ne pare 🙂

  • Francesca - 30 settembre 2017 15:16

    Io la crostata la sto preparando adesso…speriamo bene…

    • 55Winston55
      55Winston55 - 1 ottobre 2017 8:51

      aspettiamo il tuo parere 😉

  • Idilia - 29 settembre 2017 20:05

    La farò

    • 55Winston55
      55Winston55 - 1 ottobre 2017 8:49

      Grazie idilia, se ti va, facci sapere che te ne pare 🙂