INSALATA DI RISO CON WURSTEL

L’Insalata di Riso con Wurstel è una ricetta gustosa e colorata, perfetta per rallegrare le tavole del periodo primaverile ed estivo. Si realizza davvero in cinque minuti ed è il  tipico piatto da preparare in grandi quantità, conservare in frigo, e mangiare ogni volta che si ha voglia di qualcosa di fresco e sfizioso! I wurstel faranno sicuramente felici i vostri bambini, ma se volete potete sostituirli tranquillamente con cubetti di prosciutto cotto o mortadella. Portate con voi questa insalata di riso in ufficio e gustatela nella pausa pranzo. Trasformatela in un fresco e colorato pranzo al sacco da mangiare nelle gite al mare. Non vi resta che provarla … all’insalata di riso nessuno saprà resistere!

Se vi piacciono le insalate di riso, vi consiglio anche l’Insalata di Riso Vegetariana, l’Insalata di Riso al Tonno , l’Insalata di Riso con Gamberetti e Salmone e l’Insalata di Riso al Pesto!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 5 min
  • Pronto in Pronto in: 5 min
INSALATA DI RISO CON WURSTEL Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 250 g. riso per insalate di riso (peso da crudo)
  • 100 g. wurstel
  • 150 g. peperoni rossi e gialli (saltati in padella o grigliati)
  • 150 g. zucchine (saltati in padella o grigliati)
  • 150 g. insalatina mista sott'aceto
  • 100 g. pomodorini
  • 100 g. provola dolce a cubetti
  • 50 g. funghetti sott'olio
  • 50 g. olive nere
  • Olio EVO q.b.
  • Pepe q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Cuocete il riso per insalate in abbonante acqua salata, seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione. Cotto il riso, scolatelo in uno scolapasta e passatelo sotto un getto d'acqua fredda per bloccarne la cottura, quindi trasferitelo in una ciotola capiente.Cuocete il riso per insalate in abbonante acqua salata, seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione. Cotto il riso, scolatelo in uno scolapasta e
passatelo sotto un getto d'acqua fredda per bloccarne la cottura, quindi trasferitelo in una ciotola capiente.
  2. Condite il riso con tutti gli ingredienti previsti nella ricetta, quindi i peperoni e le zucchine tagliati a cubetti, i pomodorini tagliati a metà, l'insalatina sott'aceto privata del liquido di conservazione, i wurstel sbollentati un paio di minuti e tagliati a rondelle, i funghetti, i cubetti di provola e le olive nere denocciolate. Mescolate delicatamente fino a distribuire uniformemente tutti i condimenti nel riso.Condite il riso con tutti gli ingredienti previsti nella ricetta, quindi i peperoni e le zucchine tagliati a cubetti, i pomodorini tagliati a metà, l'insalatina sott'aceto privata del liquido di conservazione, i wurstel sbollentati un paio di minuti e tagliati a rondelle, i funghetti, i cubetti di provola e le olive nere denocciolate. Mescolate delicatamente fino a distribuire uniformemente tutti i condimenti nel riso.
  3. Condite adesso l'insalata di riso con olio e pepe a piacere, sempre mescolando delicatamente per non "rompere" i chicchi di riso. Fate riposare in frigo l'insalata di riso per almeno un'ora per farla ben insaporire.Condite adesso l'insalata di riso con olio e pepe a piacere, sempre mescolando delicatamente per non "rompere" i chicchi di riso. Fate riposare in frigo l'insalata di riso per almeno un'ora per farla ben insaporire.
  4. Ecco l'insalata di riso con wurstel servita in tavola! Potete gustarla così com'è oppure accompagnata da una cucchiaiata di salsa rosa o di maionese.Ecco l'insalata di riso con wurstel servita in tavola! Potete gustarla così com'è oppure accompagnata da una cucchiaiata di salsa rosa o di maionese.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su INSALATA DI RISO CON WURSTEL

  • Giusi - 29 Aprile 2018 20:09

    Ciao Benedetta. Prima di tutto voglio dirti che sei BRAVISSIMA ????. Vorrei chiederti perché quando faccio le panelle sgocciolano sempre di acqua?
    Grazie baci
    Giusi

    • 55Winston55
      55Winston55 - 1 Maggio 2018 21:13

      Ciao Giusy, potrebbe essere che l’impasto non sia cotto a sufficenza 🙂