I nachos sono gustosi e saporiti triangolini di farina di mais, tipici della cucina messicana, perfetti per un aperitivo casalingo.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
4
Facilità
facile
Pronto in
25 minuti

Pubblicità

I nachos sono dei gustosi e saporiti triangolini di farina di mais, tipici della cucina messicana. Sono conosciuti anche come “tortilla chips” e assomigliano proprio a delle patatine. Nei ristoranti messicani in Italia solitamente fanno parte degli snack e degli antipasti, per stuzzicare qualcosa prima delle portate principali.

I nachos si possono accompagnare con tante salse diverse, come il pico de gallo, un contorno a base di pomodori, cipolle e peperoncini tritati grossolanamente. Di solito un piatto di nachos è servito accompagnandolo con formaggio fuso e guacamole. Spesso si aggiungono fettine di peperoncino jalapeno verde, fagioli stufati e panna acida.

Molto graditi da tutti, i nachos sono perfetti da servire per un aperitivo oppure come finger food spezzafame. E sono ideali anche per chi ha intolleranze al glutine, essendo a base di mais. Per la ricetta dei nachos servono soltanto pochi ingredienti e sono velocissimi da preparare anche in casa. Vediamo come si fanno.

Preparazione
20 minuti
Cottura
5 minuti
Tempo totale
25 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 200 g farina di mais bianco
  • 200 ml acqua
  • sale fino q.b.
  • olio di semi di arachidi per friggere

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Per preparare i nachos mescolate la farina di mais con l’acqua tiepida e un pizzico di sale. Mischiate fino a ottenere un impasto omogeneo: deve essere compatto, ma morbido.

Mettete il composto su un foglio di carta da forno, copritelo con un altro foglio e con il mattarello stendete una sfoglia di circa 3-4 millimetri. Poi, aiutandovi con un coppapasta oppure un bicchiere, ritagliate dei cerchi che poi taglierete in 4 o 6 spicchi.

Pubblicità

Friggete i triangolini che avrete ottenuto nell’olio di semi di arachidi. Non ne serve tantissimo, deve soltanto ricoprire per un paio di centimetri il fondo della padella.

In alternativa

  • I nachos si possono cuocere anche al forno: basta spennellare i triangolini con l'olio e cuocerli a 180°C per 7-8 minuti

Dopo averli cotti su entrambi i lati scolateli sulla carta paglia e lasciateli raffreddare. I vostri nachos sono pronti da gustare!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

2

2 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Nachos

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Nachos

Torna su