PASTA ALLA NORMA AL FORNO

La Pasta alla Norma al Forno è una ricetta gustosa e facile da realizzare, ideale per un bel pranzo o una cena del periodo estivo. Gli ingredienti che occorrono per realizzarla sono pochi e semplici. Basta condire la pasta con della salsa di pomodoro e dei cubetti di melanzane fritte, aggiungere della mozzarella, e preparerete una pasta al forno davvero irresistibile. Il sapore della classica ricetta siciliana è dato invece dall’aggiunta della ricotta salata… una vera delizia! Se non riuscite a trovare la ricotta salata, potete sostituirla con il grana o il parmigiano, la vostra pasta al forno sarà comunque buonissima! Se invece volete rendere il piatto più leggero, sostituite le melanzane fritte con quelle grigliate. Spero che questa mia reinterpretazione della classica pasta alla norma vi piaccia e fatemi sapere nei commenti se la preparate.

Potrebbero interessarvi anche la Torta Salata alla Parmigiana e la Ciambella di Riso con Melanzane.

PASTA ALLA NORMA AL FORNO

INGREDIENTI

  • 400 g pasta corta (io ho usato i rigatoni)
  • 2 melanzane
  • 300 g noccioline di mozzarella
  • 60 g ricotta salata
  • 700 g passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • Sale q.b.
  • Basilico
  • Olio d'oliva q.b.
  • Olio di semi per friggere

DOSI PER PORZIONI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. In una padella capiente, riscaldate abbondante olio di semi e friggete le melanzane tagliate a cubetti non troppo piccoli. Io avevo "spurgato" i cubetti di melanzana lasciandoli per una mezz'ora in uno scolapasta cosparsi con un po' di sale. In base alla qualità di melanzana scelta, questa operazione potrebbe essere non necessaria. Quando i cubetti di melanzana saranno ben dorati, scolateli dall'olio e metteteli su un vassoio con della carta assorbente. Al fine di eliminare tutto l'olio in eccesso, non esitate a cambiare la carta assorbente un paio di volte fino ad ottenere dei cubetti di melanzana fritti ben "asciutti".In una padella capiente, riscaldate abbondante olio di semi e friggete le melanzane tagliate a cubetti non troppo piccoli. Io avevo "spurgato" i cubetti di melanzana lasciandoli per una mezz'ora in uno scolapasta cosparsi con un po' di sale. In base alla qualità di melanzana scelta, questa operazione potrebbe essere non necessaria. Quando i cubetti di melanzana saranno ben dorati, scolateli dall'olio e metteteli su un vassoio con della carta assorbente. Al fine di eliminare tutto l'olio in eccesso, non esitate a cambiare la carta assorbente un paio di volte fino ad ottenere dei cubetti di melanzana fritti ben "asciutti".
  2. Preparate adesso una classica salsa di pomodoro. Soffriggete la cipolla ben tritata con un filo d'olio d'oliva in un tegame capiente. In base ai vostri gusti potete sostituire la cipolla con dell'aglio. Pronto il soffritto, aggiungete la passata di pomodoro (io ho usato una passata rustica a pezzettoni), quindi condite a piacere con del sale e qualche foglia di basilico. Fate cuocere la salsa per una decina di minuti. Preparate adesso una classica salsa di pomodoro. Soffriggete la cipolla ben tritata con un filo d'olio d'oliva in un tegame capiente. In base ai vostri gusti  potete sostituire la cipolla con dell'aglio. Pronto il soffritto, aggiungete la passata di pomodoro (io ho usato una passata rustica a pezzettoni), quindi condite a piacere con del sale e qualche foglia di basilico. Fate cuocere la salsa per una decina di minuti.
  3. Cotta la salsa, spegnete il fuoco e aggiungete i cubetti di melanzana e date una mescolata. Il condimento per la pasta alla norma è pronto! Volendo potreste fermarvi a questo punto della ricetta e utilizzare questo sugo per condire un semplice piatto di pasta. Cotta la salsa, spegnete il fuoco e aggiungete i cubetti di melanzana e date una mescolata. Il condimento per la pasta alla norma è pronto! Volendo potreste fermarvi a questo punto della ricetta e utilizzare questo sugo per condire un semplice piatto di pasta.
  4. Cuocete al dente la pasta (io ho scelto i rigatoni) in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con il sugo alle melanzane, avendo cura di conservare qualche cucchiaiata di condimento. Condite la pasta anche con la ricotta salata grattugiata. Cuocete al dente la pasta (io ho scelto i rigatoni) in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con il sugo alle melanzane, avendo cura di conservare qualche cucchiaiata di condimento. Condite la pasta anche con la ricotta salata grattugiata.
  5. Fate uno strato con metà della pasta in una pirofila da forno, quindi farcite con le noccioline di mozzarella.Fate uno strato con metà della pasta in una pirofila da forno, quindi farcite con le noccioline di mozzarella.
  6. Ricoprite tutto con la pasta rimasta e il sugo alle melanzane messo da parte in precedenza, quindi spolverate con ancora un po' di ricotta grattugiata. Cuocete la pasta in forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti.Ricoprite tutto con la pasta rimasta e il sugo alle melanzane messo da parte in precedenza, quindi spolverate con ancora un po' di ricotta grattugiata. Cuocete la pasta in forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti.
  7. Ecco la pasta alla norma al forno servita in tavola. Vi consiglio di lasciarla raffreddare qualche minuto prima di porzionarla e gustarla. Ecco la pasta alla norma al forno servita in tavola. Vi consiglio di lasciarla raffreddare qualche minuto prima di porzionarla e gustarla.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTA ALLA NORMA AL FORNO

  • Sonia - 5 Giugno 2020 11:25

    Ciao Benedetta posso mettere le zucchine al posto della melanzana?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 5 Giugno 2020 12:06

      Ciao Sonia, sì certo 🙂

  • Nadia - 4 Giugno 2020 12:17

    Buongiorno dovrei fare la pasta alla norma al forno per una cena. Quanto tempo prima posso preparare il tutto per poi infornare senza rovinare la consistenza della pasta? La mattina è troppo presto? Grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 5 Giugno 2020 12:07

      Ciao Nadia, puoi preparala in anticipo e mezz’ora prima di portarla in tavola gli dai una riscaldata in forno 🙂

  • Enza - 5 Maggio 2020 18:11

    ciao Benedetta, complimenti, le tue ricette sono sempre di ottima riuscita, mi chiedevo posso fare questa pasta qualche giorno prima e poi congelarla? se si, congelarla prima o dopo averla ripassata in forno?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 6 Maggio 2020 16:50

      Ciao Enza, puoi congelarla dopo la cottura 🙂

  • Romina - 13 Gennaio 2020 6:31

    Buongiorno Benedetta si potrebbe fare la pasta alla norma al forno anche una serata prima e mangiarla al giorno dopo???
    Grazie
    Romina Ricco

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 13 Gennaio 2020 12:34

      Ciao Romina, sì certo 🙂

  • Fabiano Giardili - 29 Agosto 2019 15:12

    ma non ci vanno pure i capperi?????

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 29 Agosto 2019 17:36

      Ciao Fabiano la norma non li prevede 🙂

  • Chiara - 9 Agosto 2019 4:36

    Ciao posso fare le melanzane in padella senza friggerle…o viene meno buona……

    • 55Winston55
      55Winston55 - 9 Agosto 2019 16:14

      Ciao Chiara, certo se preferisci passa le melanzane in padella, la pasta verrà comunque buona ma con quelle fritte viene una vera delizia! 🙂

  • lucia - 23 Giugno 2019 7:06

    Ciao sei una forza in cucina grazie x le tue semplici ricette ne ho fatte qlc strpitose tua zia giulietta e uno spasso a presto baci baci lulu

    • Benedetta Rossi
      Benedetta - 26 Giugno 2019 15:23

      Ciao Lucia grazie 🙂

  • Margherita - 21 Giugno 2019 17:09

    Lei ci dà tante idee per risolvere i problemi del cibo. Cosa devo fare oggi? basta guardare i piatti di Benedetta.
    Grazie

  • Chiara Centonze - 18 Giugno 2019 11:38

    Fatta qualche giorno fà, buonissima!

  • lo bue - 12 Giugno 2019 19:19

    no lo provata