Pesto di cavolo nero

Una salsa deliziosa, semplicissima da fare e versatile: un’alternativa sfiziosa e originale al classico pesto di basilico.

Stagione
Autunno, Inverno
Ingredienti
6
Facilità
facile
Pronto in
30 minuti

Pubblicità

Il pesto di cavolo nero è una salsa deliziosa, semplicissima da fare e molto versatile. Questa alternativa sfiziosa e originale al classico pesto di basilico si prepara in mezz’ora con pochi ingredienti.

Pesto di cavolo nero: la ricetta facile e veloce

Il cavolo nero è una verdura che si presta per tante piatti, dall’antipasto ai contorni. Negli ultimi anni è diventato facile trovarlo nei mercati ortofrutticoli e anche nei supermercati più forniti. Noi questa volta l’abbiamo usato per preparare un pesto cremoso e delizioso. Il pesto di cavolo nero si prepara in una mezz’oretta e si può usare per condire la pasta o per guarnire dei crostini alternativi e originali.

La ricetta è molto semplice e l’unica accortezza da seguire è quella di pulire e mondare bene le foglie del cavolo, per poi scottarle prima di frullarle. Sono infatti foglie grosse e fibrose, a cui va tolta innanzitutto la nervatura centrale; poi potremo sbollentarle in acqua salata per il tempo sufficiente a renderle più morbide.

Pubblicità

Una volta sbollentate, le metteremo in una ciotola piena di acqua ghiacciata: questo trucchetto farà raffreddare velocemente il cavolo e gli farà mantenere un bel colore verde scuro brillante.

Come per tutti i pesti di verdure, per ottenere questa salsa deliziosa ci basterà mettere in un tritatutto gli ingredienti e frullare. Oltre al cavolo nero, noi abbiamo usato pinoli, mandorle, formaggio grattugiato e olio extravergine di oliva.

pesto di cavolo nero
Pesto di cavolo nero

Come usarlo e conservarlo

La pasta con pesto di cavolo nero è un primo piatto saporito e particolare che possiamo preparare anche aggiungendo un po’ di ricotta o panna da cucina. In alternativa, la nostra crema di cavolo nero sta benissimo anche sui crostini di pane per un aperitivo semplice ma sfizioso, oppure come farcitura di fagottini di sfoglia, vol au vent e quello che la fantasia ci suggerisce.

Pubblicità

pesto di cavolo nero - pasta
Pasta con pesto di cavolo nero

La ricetta si può arricchire e personalizzare come preferiamo. Per esempio, se non ci piacciono i pinoli possiamo non metterli e usare solo le mandorle. Vogliamo un pesto di cavolo nero vegan? Usiamo il lievito alimentare o un formaggio grattugiato vegetale al posto di quello classico.

Questo pesto si può conservare ben chiuso in frigorifero per un paio di giorni. Possiamo anche metterlo nei barattoli monoporzione e conservarlo in freezer, in modo da fare scorta e averlo sempre a disposizione. Quando vogliamo usarlo, scongeliamolo nel microonde o a temperatura ambiente (in questo caso ci vorranno circa quattro ore).


Il pesto cavolo nero e mandorle è una vera bontà. Preparatelo anche voi e poi fateci sapere che ne pensate!

Preparazione
30 minuti
Cottura
-----
Tempo totale
30 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 250 g cavolo nero circa
  • 50 g mandorle pelate
  • 15 g pinoli
  • 80 g formaggio grattugiato
  • 3 cucchiai olio extravergine di oliva
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Cuciniamo

Pesto di cavolo nero - Step 1

Per preparare il pesto di cavolo nero iniziamo pulendo il cavolo: eliminiamo le foglie rovinate e togliamo la nervatura centrale dura con un coltellino affilato. Procediamo così per tutte le foglie.

Pesto di cavolo nero - Step 2

Tagliamo le foglie a pezzi e sbollentiamole in acqua salata per 15-20 minuti. Le foglie di solito sono abbastanza dure ma dipende molto dalla freschezza del cavolo che abbiamo a disposizione. Dopo i primi 15 minuti assaggiamo e, se serve, continuiamo la cottura per altri cinque minuti.

Pesto di cavolo nero - Step 3

Teniamo da parte un bicchiere dell’acqua di cottura, scoliamo il cavolo e mettiamolo in una ciotola piena di acqua ghiacciata.

Pesto di cavolo nero - Step 4

Frulliamo nel tritatutto il cavolo ben sgocciolato e strizzato, insieme alle mandorle, al formaggio grattugiato e ai pinoli, aggiungendo anche tre cucchiai di olio.

Pubblicità

Pesto di cavolo nero - Step 5

Se il pesto è troppo compatto possiamo aggiungere due o tre cucchiai dell’acqua di cottura che avevamo tenuto da parte e continuare a frullare.

Pesto di cavolo nero - Step 6

Dobbiamo ottenere una consistenza cremosa e non troppo compatta.

Pesto di cavolo nero - Step 7

Versiamo il pesto di cavolo nero nei vasetti di vetro e aggiungiamo un po’ di olio sulla superficie.

Pesto di cavolo nero - Step 8

Conserviamo o utilizziamo a piacere. Noi l’abbiamo usato con pane tostato, fettine di asiago, pepe e olio, per un aperitivo coi fiocchi!

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pesto di cavolo nero

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pesto di cavolo nero

Torna su