Pinsa ricotta, pesto e mortadella

Perfetta per una cena tra amici, facile e velocissima da fare, questa pinsa è un trionfo di sapori e profumi tutti italiani.

Stagione
Tutte le stagioni
Ingredienti
7
Facilità
facile
Pronto in
10 minuti

Pubblicità

Se dobbiamo pensare a un piatto unico sfizioso, versatile e che fa subito “serata in compagnia” il primo che ci viene in mente è senza dubbio la pizza. Ma se vogliamo essere più originali e stupire i nostri ospiti con una soluzione altrettanto pratica e gustosa, allora prepariamo una bella pinsa! Ad esempio la pinsa ricotta, pesto e mortadella, un tripudio di ingredienti e sapori tipicamente italiani per un piatto che metterà d’accordo proprio tutti.

Pinsa ricotta pesto e mortadella: pronta in pochi minuti, croccante e gustosissima

Come la pizza, anche la pinsa romana può essere preparata in casa, ma per un risultato coi fiocchi occorrono una lunga lavorazione e lievitazione. Come fare, allora, quando non abbiamo tempo a disposizione e magari non siamo proprio degli esperti nella lavorazione dell’impasto? Facile: scegliamo le basi per pinsa Pinsami, la pinsa romana artigianale a lenta lievitazione, pratica e versatile.

Per la nostra pinsa abbiamo scelto la base per pinsa La Classica, della linea Pinsami Frigo: leggera, gustosa e croccante. È pronta in soli cinque minuti e si conserva in frigo fino a 60 giorni.

Come preparare la pinsa con ricotta e mortadella

Il primo consiglio è quello di scegliere ingredienti freschi e di qualità: la ricotta fresca, che possiamo usare sia vaccina che di pecora, se preferiamo un gusto più deciso; una buona mortadella, meglio se affettata dal nostro salumiere il giorno stesso e un buon pesto di basilico, ancora meglio se fatto in casa!

Pubblicità

Dopodiché dovremo semplicemente prendere la nostra base per pinsa La Classica di Pinsami e metterla in forno per cinque minuti a 250°C, condita con un filo d’olio extravergine d’oliva. Tutto qui? Tutto qui! La nostra base è pronta per accogliere gli altri ingredienti e diventare un piatto unico davvero irresistibile. Per prima cosa spalmeremo la ricotta, dopo averla ammorbidita e condita con un po’ di sale. Poi poggeremo sopra le fette di mortadella, un po’ di pesto qua e là e infine il tocco in più: una generosa manciata di granella di pistacchi, perfetta in abbinamento agli altri sapori.

In una decina di minuti la nostra pinsa ricotta, pesto e mortadella sarà pronta e avrà invaso la cucina di un profumino molto appetitoso!

pinsa ricotta, pesto e mortadella
Pinsa ricotta, pesto e mortadella

Consigli e varianti

Vogliamo dare alla ricotta un gusto più particolare? Oltre al sale condiamola con un pizzico di pepe: ci starà benissimo! Se invece non vogliamo usare la ricotta, le alternative non mancano: possiamo mettere la burrata, oppure una deliziosa stracciatella di bufala, sempre dopo aver sfornato la base pinsa.

Ci piace la classica mozzarella? Possiamo usarla, ma nel caso del fiordilatte il nostro consiglio è di scolarla bene dal siero in eccesso per non rischiare di inumidire troppo la nostra pinsa.

Pubblicità

L’abbinamento mortadella e pistacchio è un classico molto amato, ma se non ci piace il pistacchio possiamo farne a meno tranquillamente e decorare con qualche fogliolina di basilico.

Se invece vogliamo una versione integrale, proviamo la base per pinsa L’Integrale, sempre della linea Pinsami Frigo, che aggiunge al classico mix di farine un mix di semi, di crusca e cruschello per una base pinsa ad alto contenuto di fibre e dal gusto inconfondibile.


Questa pinsa ricotta, pesto e mortadella è un piatto unico perfetto da gustare in compagnia e preparandola andremo sul sicuro: nessuno saprà resistere al suo profumo e alla sua croccantezza! Non avete già l’acquolina in bocca? Forza, vediamo insieme come prepararla e poi fateci sapere se vi è piaciuta e se l’avete personalizzata!

Preparazione
5 minuti
Cottura
5 minuti
Tempo totale
10 minuti

La nostra cucina

Un libro intimo a cui ho lavorato tanto fatto di ricette e con le vostre storie

Ingredienti

  • 1 base pronta per pinsa La Classica PINSAMI
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 250 g ricotta
  • sale fino q.b.
  • 4 fette mortadella
  • 30 g pesto
  • granella di pistacchio q.b.

Pubblicità

Cuciniamo

Pinsa ricotta, pesto e mortadella - Step 1

Per prima cosa preriscaldiamo il forno a 250°C. Prendiamo la base pinsa La Classica di Pinsami e condiamola con un filo d’olio, poi inforniamola e facciamola cuocere per 5 minuti a 250°C.

Pinsa ricotta, pesto e mortadella - Step 2

In una ciotola condiamo la ricotta con un pizzico di sale e mescoliamo, schiacciandola e ammorbidendola con una forchetta. Sforniamo la pinsa e spalmiamo sopra la ricotta.

Pinsa ricotta, pesto e mortadella - Step 3

Adagiamo sulla ricotta le fette di mortadella tagliate a metà.

Pubblicità

Pinsa ricotta, pesto e mortadella - Step 4

Aggiungiamo qualche cucchiaino di pesto e infine cospargiamo di granella di pistacchi.

Pinsa ricotta, pesto e mortadella - Step 5

La nostra pinsa ricotta pesto e mortadella è pronta per essere gustata bella fragrante e croccante!

Pinsa ricotta, pesto e mortadella - Step 6

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

5

2 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pinsa ricotta, pesto e mortadella

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Buon’Idea

Pinsa ricotta, pesto e mortadella

Torna su