POLPETTE DI PANE FRITTE


Come forse saprete io adoro le polpette e ho imparato a farle fin da bambina, quando vedevo la nonna e la mamma che le preparavano, mentre io tentavo di imitarle! Adesso, a casa mia, le preparo in mille versioni diverse e questa è una delle mie preferite: le polpette di pane fritte. Un piatto super sfizioso che può essere servito sia come aperitivo sia come secondo. Quella che vi propongo è una ricetta davvero semplice e veloce. La protagonista è la mollica di pane raffermo, ingrediente che molto spesso abbiamo in casa. Io faccio delle polpette belle grandi perché di solito le presento come un secondo piatto, ma facendole più piccole e infilando in ciascuna uno stecchino sono perfette anche per un buffet o una cena in piedi!

Nell’impasto di queste squisite polpette oltre alla mollica non può mancare il latte per ammorbidirlo, e poi uovo, formaggio grattugiato, aglio e prezzemolo per legare e insaporire il tutto. Ma ciò che le rende davvero gustose e irresistibili è il cuore caldo e filante di provola!

Se non avete pane raffermo in casa va bene anche la mollica di pane fresco e, per arricchire ancora di più le polpette, possiamo aggiungere al ripieno anche un po’ di speck. Aggiungete un goccio di latte qualora, amalgamando con le mani l’impasto di mollica, vi accorgiate che questo è troppo asciutto; viceversa, se è troppo umido lo aggiustiamo con un po’ di pangrattato. Possiamo inoltre scegliere di preparare queste polpette di pane al forno e non fritte. Senza dubbio risulteranno più leggere!

POLPETTE DI PANE FRITTE

Fare le polpette mi rilassa e diverte, un po’ come un gioco: voi magari fatevi aiutare a prepararle dai vostri bambini! Provatele e ditemi se decidete di accompagnarle con qualche salsina particolare.


Potrebbe interessarti anche: Polpette vegetariane di ricotta e pane al sugo, Polpette di melanzane fritte

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 5 min
  • Pronto in Pronto in: 15 min
POLPETTE DI PANE FRITTE Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 500 gr di pane raffermo
  • 250 ml di latte
  • 2 uova
  • 50 gr di formaggio grattugiato
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • provola a dadini
  • pangrattato per la panatura q.b.
  • olio per friggere
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • Sale q.b.

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa eliminiamo tutta la crosta dal pane con un coltello seghettato (io la metto da parte in una ciotola e la recupero: la faccio seccare per bene e ci faccio il pangrattato).
  2. Ora tagliamo a fette la mollica del pane e poi la spezzettiamo dentro una ciotola. Versiamoci sopra il latte per ammorbidirla e schiacciamola con una forchetta per far assorbire meglio il latte.
  3. Adesso aggiungiamo un uovo, un po’ di prezzemolo e lo spicchio d’aglio tritati, un cucchiaio d’olio, il formaggio grattugiato e un pizzico di sale. Diamo una bella mescolata prima con una forchetta e poi proseguiamo con le mani, così ci rendiamo conto se sono rimasti dei pezzi di mollica troppo duri e nel caso li togliamo.
  4. Una volta che l’impasto è omogeneo e umido al punto giusto, siamo pronti per fare le nostre polpette: prendiamo un po’ di impasto e lo arrotoliamo tra le mani a formare una bella sfera. In ogni polpetta facciamo un buchetto al centro e ci mettiamo un dadino di provola, poi richiudiamo. Facciamo le nostre polpette più o meno della dimensione di una pallina da ping pong.
  5. Passiamo alla panatura: in una ciotolina rompiamo un uovo, aggiungiamo un pizzico di sale e sbattiamo con la forchetta. Avviciniamo una ciotola col pangrattato e passiamo le polpette prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Nel frattempo mettiamo a scaldare l’olio per friggere.
  6. Controlliamo se l’olio è caldo al punto giusto (io ci immergo uno stecco da spiedini e vedo se compaiono le bollicine intorno alla punta) e quando è il momento iniziamo a immergere le nostre polpette, rigirandole mentre friggono per dorarle in modo uniforme.
  7. Una volta belle dorate, scoliamole su della carta assorbente e appena si sono intiepidite un po’, mettiamole in un piatto da portata e serviamole in tavola.

Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su POLPETTE DI PANE FRITTE

  • Angela - 21 Dicembre 2020 14:25

    Ciao Benedetta le polpette le posso fare al forno ??

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 21 Dicembre 2020 15:39

      Ciao Angela, sì va bene 😊

  • Marcello Esposito - 1 Dicembre 2020 23:30

    Grazie sei bravissima a spiegare. Da quando ti seguo su food e ti leggo sul sito ho fatto contenti tanti palati

  • Patrizia - 16 Novembre 2020 12:18

    ciao posso sostituire il latte con acqua? e posso utilizzare pane raffermo ma già frullato?
    grazie

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 16 Novembre 2020 15:38

      Ciao Patrizia, sì va bene sostituisci il latte con l’acqua e il pane raffermo frullato 😊

  • Clara Scotti - 19 Ottobre 2020 13:12

    Cara Benedetta,la ricetta del rotolo di marmellata che hai presentato come trovata su un sito giapponese da una tua amica è una ricetta italiana esistente sul libro di cucina di mia madre degli anni ’50 “Casa e Cucina”fratelli Fabbri Editori.Un caro saluto e tanti complimenti
    Clara Scotyi

  • Marina M@rin@
    Marina Suglia - 18 Ottobre 2020 16:40

    Come avrei fatto senza d te???☺️☺️☺️☺️la mia maestra d cucina!!

  • Maria Teresa - 17 Ottobre 2020 19:47

    Ottime… A prestissimo il bis… Grazie Benedetta … Ti voglio bene … Da te ho imparato che cucinare puo’ essere divertente… Prima mi limitavo a friggeree uova…

  • Silvia - 11 Ottobre 2020 22:57

    Le polpette di pane…semplicemente straordinarie, gustose e appetitosr! Bemedetta sei un mito!!!