CROSTATA ALLA ZUCCA SENZA GLUTINE

 

Se sei intollerante al glutine e non hai idee per un buon dolce, non c’è niente di più facile che provare la crostata alla zucca. Si tratta di una ricetta molto facile e veloce che non richiede grandi abilità culinarie e ti permette di utilizzare in maniera originale un’ottima verdura come la zucca.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 40 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 1h 35 min
  • Pronto in Pronto in: 2h 15 min
CROSTATA ALLA ZUCCA SENZA GLUTINE Tempo Preparazione
CROSTATA ALLA ZUCCA SENZA GLUTINE

INGREDIENTI

  • 1 uovo
  • 80 grammi zucchero
  • 60 ml olio di riso
  • 200 grammi farina di riso
  • 160 grammi polpa di zucca mantovana
  • 11 cucchiai latte di riso
  • 2 cucchiai sciroppo di mele

DOSI PER PERSONE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Per preparare la crostata alla zucca avrai bisogno di una base di pasta frolla senza glutine, la quale non conterrà farina 00 e burro. Per ottenerla basterà poco tempo e pochi ingredienti, tutti facili da reperire al supermercato. Ti serviranno uovo, zucchero, olio di riso e farina di riso.
  2. Metti la farina su un piano di lavoro e crea la cosiddetta fontana. All'interno versa gli ingredienti liquidi e mescola con una forchetta per un paio di minuti. Ora continua con le mani ed impasta con forza per circa 10 minuti. Non andare oltre questo tempo per non rischiare di stressare la pasta e renderla meno elastica. Una volta ottenuto un composto con una consistenza omogenea e compatta, avvolgi la pasta frolla nella pellicola trasparente. Lasciala riposare per una mezz'ora in frigorifero fino a che non rassoderà.
  3. Trascorso questo tempo, stendi la pasta e fodera uno stampo per crostata. Puoi sceglierne uno rotondo o quadrato ma in alternativa puoi anche optare per uno stampo a cerniera. Bucherella il fondo con una forchetta per evitare che si gonfi in fase di cottura in forno e rimetti il tutto a riposare in frigo.
  4. Per la farcitura del dolce devi estrarre della polpa di zucca ed è preferibile utilizzare quella mantovana, una varietà dell'ortaggio che risulta decisamente più dolce e polposa. Svolgere questa operazione non è sempre facile, in quanto la zucca è rivestita da una buccia piuttosto dura da rimuovere. Per semplificare il compito puoi tagliare la zucca a metà se è piccola oppure in grossi spicchi se è molto grande. Prendi ogni spicchio, avvolgilo in un foglio di carta da forno e mettilo su una teglia da forno
  5. Dunque fai cuocere a 150° per circa un'ora o un'ora e mezza ma il tempo può variare a seconda della grandezza della zucca e del suo contenuto di acqua. Per verificare la cottura puoi infilare una forchetta nella polpa e quando ti sembrerà morbida e cedevole, puoi anche estrarla dal forno.
  6. Rimuovi l'involucro di carta forno, raccogli la zucca con l'aiuto di un cucchiaio e lasciala raffreddare per qualche minuto.
  7. A questo punto, trasferisci la polpa in una terrina e schiacciala delicatamente con una forchetta. Aggiungi lo zenzero in polvere, lo sciroppo di mele ed il latte di riso. Ovviamente se l'impasto ti sembra troppo liquido aggiungi dell'altra zucca mentre se è ancora denso, puoi versare dell'altro latte.
  8. Adesso riprendi la teglia con la pasta frolla e versa sopra il composto alla zucca. Stendilo per bene con il dorso di un cucchiaio o una spatola e decidi a tuo piacere se applicare sopra delle striscioline di pasta per creare la classica decorazione per le crostate. Nel frattempo fai preriscaldare il forno statico a 170° e metti a cuocere il dolce per circa 15 minuti. Naturalmente i tempi di cottura possono variare a seconda del tipo di forno di cui disponi.
  9. Quando la crostata avrà un bel colorito dorato sarà pronta per essere estratta. Quando si sarà raffreddata, puoi anche estrarla dalla teglia aiutandoti con una spatola. Infine, appoggiala su un vassoio da portata per servirla ai tuoi ospiti. Buon appetito!

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!