PASTA FROLLA VEGANA SENZA LIEVITO

Vi presento di seguito un’interessante ricetta per realizzare la pasta frolla vegana senza lievito. Con pochi e semplici ingredienti si potranno creare ricette sempre diverse che potranno essere gustate da tutti, anche da quanti presentano intolleranze.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • minuti minuti: 30
  • Pronto in Pronto in: 10 min
PASTA FROLLA VEGANA SENZA LIEVITO Tempo Preparazione

INGREDIENTI

  • 190 ml latte di riso
  • 80 grammi zucchero
  • 40 ml olio di riso
  • 100 grammi farina di riso
  • 150 grammi farina 00
  • 1 pizzico di bicarbonato (facoltativo)
  • Aroma a scelta (es. scorza del limone, arancia, cannella, vaniglia ecc)

PROCEDIMENTO

  1. Creare una ricetta di pasta frolla senza uova e senza burro è molto complesso, visto che proprio questi due ingredienti garantiscono il gusto e la consistenza giusta di questo impasto base. Tuttavia, questa ricetta è realizzata utilizzando un solo uovo, il minimo necessario, mentre è completamente assente il burro, che viene sostituito con l'olio di riso. Quanti non hanno problemi di allergie al nichel possono scegliere di usare l'olio extra-vergine di oliva al posto di quello di riso. Per quanto riguarda gli aromi, invece, è possibile scegliere quello che si preferisce, arancia, limone, vaniglia o altro. Io solitamente preferisco utilizzare scorze di limone o di arancia, grattugiate ed essiccate. In realtà si possono utilizzare anche scorzette fresche, ma è consigliabile utilizzarne in quantità inferiori perché molto più profumate.
  2. Per preparare la pasta frolla, per prima cosa bisogna prendere una ciotola, nella quale andranno messi l'uovo e lo zucchero. Si potrà procedere ad amalgamare utilizzando una forchetta o un frullino. Se vogliamo utilizzare i metodi classici dovremmo scegliere il frullino a mano e non quello elettrico, per quanto quest'ultimo può essere molto più pratico e garantire tempi minori di preparazione. Il passo successivo è quello di inserire l'aroma scelto e, subito dopo l'olio, in un'unica soluzione. Ancora una volta, prima di procedere è importante mescolare per bene gli ingredienti inseriti, in modo da ottenere un composto omogeneo e cremoso. Infine, va aggiunta la farina, anche essa tutta insieme. Dopo l'aggiunta della farina si deve abbandonare il frullino per procedere con la lavorazione a mano. Contrariamente a quanto si può pensare, la pasta frolla va lavorata il meno possibile, con movimenti lenti e intensi. In tal modo potremo avere la certezza di evitare l'indurimento durante la cottura e potremo ottenere come risultato una pasta morbida e friabile.
  3. La fase di impasto ha quindi come scopo principale quello di ottenere un composto compatto. Una volta pronto, dovremo inserirlo all'interno di una pellicola trasparente e, successivamente, in frigo per almeno mezz'ora. Il modo migliore per inserire la pasta frolla nella pellicola trasparente è quello di mantenerla schiacciata e non, come erroneamente viene fatto spesso, creando una palla di pasta frolla. L'impasto, infatti, viene posto nel frigo per garantire un corretto riposo e, allo stesso tempo, per omogenizzare la temperatura. La forma schiacciata permette pertanto di ottenere più facilmente una temperatura della pasta uguale sia all'interno che all'esterno. Trascorsa la mezz'ora si potrà tirare fuori l'impasto e utilizzarlo per crostate, biscotti e tutte le ricette che si vogliono realizzare con una pasta frolla senza uova.
  4. Qualche consiglio: la pasta frolla impastata per bene assicura una consistenza friabile, proprio come richiesto dalla ricetta originale. Tuttavia, devi fare attenzione anche alla temperatura del forno e al tipo di dolce che vuoi realizzare, ossia se biscotti secchi o dolci con marmellate o creme che inumidiscono la pasta frolla. A seconda della ricetta, quindi, i parametri di cottura vanno valutati con attenzione.

Articolo scritto da Polvere di Riso

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTA FROLLA VEGANA SENZA LIEVITO

  • silvia - 14 Novembre 2018 9:13

    Ma quindi.. non è stata ancora corretta la ricetta? Uovo e vegano non mi torna..

  • Colette - 13 Dicembre 2017 8:56

    Volevo solo dirti, adoratissima Benedetta, che vegani non usano nulla di animale quindi niente uova. Bacio

    • Ilaria di Polvere di riso
      Ilaria di Polvere di riso - 14 Dicembre 2017 10:26

      ciao Colette, c’è un errore nella scritta della ricetta a breve troverai la ricetta corretta naturalmente senza uova 🙂

  • Diana - 11 Dicembre 2017 1:08

    Non è vegana se c è l uovo!

    • Ilaria di Polvere di riso
      Ilaria di Polvere di riso - 14 Dicembre 2017 10:27

      Ciao Diana c’è stato un errore nella scrittura della ricetta a breve troverai quella corretta naturalmente senza uova 🙂