SFORMATO DI RISO SALSICCIA E SCAMORZA



SFORMATO DI RISO SALSICCIA E SCAMORZA

Lo Sformato di Riso Salsiccia e Scamorza è un primo piatto ricco e gustoso, perfetto per il classico pranzo della domenica. Anche se all’apparenza sembra un piatto elaborato, in realtà si prepara davvero in poche mosse. Basta realizzare un semplice risotto alla salsiccia, trasferirlo in una teglia, aggiungere della scamorza ed il gioco è fatto… lo sformato è pronto per andare in forno! Il riso è cotto con un brodo di verdure impreziosito da  zafferano. Lo zafferano, oltre al suo gradevole aroma, tingerà il risotto di un bellissimo color oro, rendendo lo sformato ancora più appetitoso! Come salsiccia ne ho usato una di maiale condita con sale, pepe e semi di finocchio, ma tutte le tipologie di salsiccia andranno bene. Per rendere lo sformato ancora più sfizioso infine aggiungo anche dei cubetti di scamorza affumicata che lo faranno diventare  filante, grandi e bambini ne andranno matti! Scrivetemi nei commenti se proverete questo sformato di riso e cosa ne pensate… ma sono sicuro vi piacerà davvero tanto!

Potrebbero interessarvi anche lo Sformato di Riso alla Caprese e lo Sformato di Riso alla Parmigiana.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 15 min
  • Pronto in Pronto in: 45 min
SFORMATO DI RISO SALSICCIA E SCAMORZA Tempo Preparazione
SFORMATO DI RISO SALSICCIA E SCAMORZA

INGREDIENTI

per il brodo

  • Acqua q.b. (circa 2 litri)
  • Verdure miste sedano, carota, cipolla, pomodoro
  • 1 bustina di zafferano
  • Rosmarino
  • sale q.b.

Per il riso

  • 400 g riso per risotti
  • 400 g salsiccia (tolta dal budello)
  • 300 g scamorza affumicata (va bene anche quella bianca)
  • 50 g formaggio grattugiato
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 noce di burro
  • Olio d'oliva q.b.
  • Pangrattato q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa prepariamo il brodo. Tuffate in una pentola capiente riempita con dell'acqua le verdure, quindi la cipolla, il sedano, la carota e il pomodoro. Salate il brodo secondo i vostri gusti, profumate con un rametto di rosmarino ed aromatizzate con una bustina di zafferano; lo zafferano, oltre al suo gradevole aroma, tingerà il risotto di un bellissimo color oro. Spostate la pentola sul fuoco e cuocete il brodo per almeno mezz'ora dal momento del bollore. Per prima cosa prepariamo il brodo. Tuffate in una pentola capiente riempita con dell'acqua le verdure, quindi la cipolla, il sedano, la carota e il pomodoro. Salate il brodo secondo i vostri gusti, profumate con un rametto di rosmarino ed aromatizzate con una bustina di zafferano; lo zafferano, oltre al suo gradevole aroma, tingerà il risotto di un bellissimo color oro. Spostate la pentola sul fuoco e cuocete il brodo per almeno mezz'ora dal momento del bollore.
  2. In una pentola capiente, soffriggete la cipolla tritata in un filo di olio. Pronto il soffritto, aggiungete la salsiccia tolta dal budello e saltatela un paio di minuti giusto il tempo di farle cambiare colore. La mia salsiccia era di maiale e condita con sale, pepe e semi di finocchio, quindi non ho aggiunto altro, voi valutate in base alla tipologia di salsiccia scelta e se occorre insaporite con le spezie che preferite. Aggiungete il riso e fatelo tostare insieme agli altri ingredienti per un paio di minuti. Sfumate adesso con il vino bianco.In una pentola capiente, soffriggete la cipolla tritata in un filo di olio. Pronto il soffritto, aggiungete la salsiccia tolta dal budello e saltatela un paio di minuti giusto il tempo di farle cambiare colore. La mia salsiccia era di maiale e condita con sale, pepe e semi di finocchio, quindi non ho aggiunto altro, voi valutate in base alla tipologia di salsiccia scelta e se occorre insaporite con le spezie che preferite. Aggiungete il riso e fatelo tostare insieme agli altri ingredienti per un paio di minuti. Sfumate adesso con il vino bianco.
  3. Evaporata la parte alcolica del vino, cuocete il riso a fiamma media aggiungendo un mestolo di brodo per volta, mescolando in continuazione; solo quando il primo mestolo di brodo sarà assorbito, aggiungete il secondo fino a terminare la cottura del riso.Evaporata la parte alcolica del vino, cuocete il riso a fiamma media aggiungendo un mestolo di brodo per volta, mescolando in continuazione; solo quando il primo mestolo di brodo sarà assorbito, aggiungete il secondo fino a terminare la cottura del riso.
  4. Cotto il riso al dente, spegnete il fuoco, aggiungete il formaggio grattugiato, il latte e il burro e mantecate mescolando energicamente. Dato che stiamo facendo uno sformato, vi consiglio di lasciare il risotto ben "umido" al fine di non farlo seccare durante la cottura in forno.Cotto il riso al dente, spegnete il fuoco, aggiungete il formaggio grattugiato, il latte e il burro e mantecate mescolando energicamente. Dato che stiamo facendo uno sformato, vi consiglio di lasciare il risotto ben "umido" al fine di non farlo seccare durante la cottura in forno.
  5. Trasferite metà del risotto in una pirofila da forno, livellatelo bene, quindi fate uno strato con la scamorza affumicata tagliata a cubetti.Trasferite metà del risotto in una pirofila da forno, livellatelo bene, quindi fate uno strato con la scamorza affumicata tagliata a cubetti.
  6. Ricoprite tutto con il risotto rimasto, quindi distribuite sulla superficie una spolverata di formaggio grattugiato e un po' di pangrattato. Cuocete lo sformato di riso in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti, azionando la funzione grill 5 minuti prima di sfornarlo.Ricoprite tutto con il risotto rimasto, quindi distribuite sulla superficie una spolverata di formaggio grattugiato e un po' di pangrattato. Cuocete lo sformato di riso in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti, azionando la funzione grill 5 minuti prima di sfornarlo.
  7. Ecco lo sformato di riso salsiccia e scamorza servito in tavola! Vi consiglio di lasciarlo intiepidire una decina di minuti prima di porzionarlo e gustarlo. Ecco lo sformato di riso salsiccia e scamorza servito in tavola! Vi consiglio di lasciarlo intiepidire una decina di minuti prima di porzionarlo e gustarlo.
  8. Ecco una fetta di sformato! Al suo ripieno filante di scamorza affumicata nessuno saprà resistere! Ecco una fetta di sformato! Al suo ripieno filante di scamorza affumicata nessuno saprà resistere!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!