ZUCCHINE RIPIENE DI RICOTTA

Zucchine ripiene di ricotta. Ricetta facile di Benedetta.

Le zucchine ripiene di ricotta sono un piatto unico facile da preparare, veramente gustoso e leggero. Una ricetta perfetta da realizzare in estate, per i pranzi all’aperto, i pic nic o anche per il pranzo della Domenica in famiglia.
Un secondo piatto vegetariano, perfetto se abbiamo a cena amici che non mangiano la carne, che possiamo preparare in anticipo e lasciare in frigorifero fino al momento della cottura oppure possiamo cuocere le zucchine il giorno prima e servirle fredde, saranno sempre buonissime!
Con le verdure ripiene al forno non si sbaglia mai, poi se sono ripiene di ricotta il successo è assicurato, sono molto saporite e sono un ottimo piatto per far mangiare le verdure anche ai bambini. Vediamo adesso insieme come preparare le zucchine ripiene di ricotta!

Potrebbero interessarvi anche VERDURE RIPIENE GRATINATE AL FORNO, ZUCCHINE RIPIENE E POLPETTE DI ZUCCHINE.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 10 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 45 min
  • Pronto in Pronto in: 55 min
ZUCCHINE RIPIENE DI RICOTTA Tempo Preparazione
ZUCCHINE RIPIENE DI RICOTTA

INGREDIENTI

  • 4 zucchine medie (700 gr circa)
  • 100 gr di ricotta vaccina
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di pangrattato (50 gr)
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato (30 gr)
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Sale e Olio extra vergine di oliva

PROCEDIMENTO

  1. Tagliamo le zucchine a metà, con un coltello affilato scaviamole e mettiamo da parte la polpa.
  2. Saliamo le 8 metà e mentre queste si insaporiscono prepariamo il ripieno.
  3. Quindi in una ciotola tritiamo la polpa, aggiungiamo la ricotta, l’uovo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale, mescoliamo bene e poi aggiungiamo il pangrattato. Un ultima mescolata e il ripieno è pronto.
  4. Riempiamo le nostre zucchine, io lo faccio con le mani e sistemiamole in una pirofila da forno ben oleata sul fondo.
  5. Prima di infornare diamo una spolverata di pangrattato e una di formaggio grattugiato per fare una crosticina croccante, un po' di olio e siamo pronti ad infornare.
  6. Facciamo cuocere a 180° col forno ventilato per 45-50 minuti, col forno statico a 190° per lo stesso tempo.
  7. Una volta cotte le zucchine ripiene di ricotta, lasciamole intiepidire leggermente e saranno pronte per essere portate in tavola! Sono buonissime anche fredde il giorno dopo!



Articolo scritto da Benedetta

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su ZUCCHINE RIPIENE DI RICOTTA

  • Valeria Cincera - 6 Luglio 2020 9:38

    Ciao benedetta volevo chiederti i d sì possono usare anche peperoni e melanzane con ripieno di ricotta

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 7 Luglio 2020 15:00

      Ciao Valeria, sì va benissimo 🙂

  • giovanna beccaro - 4 Luglio 2020 19:28

    fatte oggi favolose grazie piaciute anche a mia nuora che è vegetariana

  • Annalisa - 28 Giugno 2020 8:57

    Cosa posso usare al posto della ricotta?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 29 Giugno 2020 14:52

      Ciao Annalisa, puoi anche non aggiungerla 🙂

  • Giulia - 25 Giugno 2020 21:20

    Ciao Benedetta, volevo chiederti un suggerimento. Come posso farcire delle zucchine tonde, senza utilizzare latticini?dadolata di verdure e carne?, cosa mi consiglieresti?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 29 Giugno 2020 14:49

      Ciao Giulia, sì va benissimo un ripieno di carne o verdure 🙂

  • Sara - 24 Giugno 2020 20:46

    Fatte oggi… strepitose!!!😋

  • Linda - 24 Giugno 2020 15:04

    Benedetta, sei bravissima e simpatica!!!!

  • Lara - 23 Giugno 2020 10:53

    Ciao Benedetta volevo fare questa ricetta per questa sera….. Posso farle cuocerle e stasera riscaldare? Sono buone ugualmente?
    Ciao Lara da Pesaro ti seguo sempre sei bravissima

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 29 Giugno 2020 14:48

      Ciao Lara, sì certo puoi prepararle in anticipo e riscaldare un attimo prima di portarle in tavola 🙂