PASTE DI MANDORLA SICILIANE

Ricetta a cura di 55winston55

PASTE DI MANDORLA SICILIANE  : INGREDIENTI PER 30 BISCOTTI

DIFFICOLTÀ: bassa

TEMPO DI PREPARAZIONE DELLE PASTE DI MANDORLA : 30  minuti

TEMPO DI RIPOSO : 3/4 ore

PER L’IMPASTO:
500g di farina di mandorle
380g zucchero a velo
4 albumi
1 fialetta di aroma di mandorla

PER DECORARE:
Mandorle intere q.b.
Ciliegie candite q.b.
Pinoli q.b.
Zucchero semolato q.b.
Zucchero a velo q.b.

I pasticcini di pasta di mandorle sono dei biscotti tipici della pasticceria siciliana, che rappresentano pienamente i colori, i profumi ed i sapori della mia regione. A dispetto di quello che si può pensare, è una ricetta facile e veloce, basta avere della farina di mandorle di buona qualità e rispettare qualche piccolo accorgimento. Oltre ad essere veramente buoni, questi biscotti sono anche belli da vedere, grazie ai mille modi diversi in cui si possono decorare. Io vi propongo tre modi diversi per guarnirli, con ciliegie candite, mandorle intere e pinoli, ma sta a voi usare tutta la vostra fantasia per creare nuove forme e decori. Grazie al loro particolare impasto, i biscotti di mandorla si conservano bene per giorni, mantenendosi sempre morbidi e profumati; non esitate quindi a prepararne qualcuno in più e a regalarlo ai vostri amici e parenti, sono sicuro che saranno molto apprezzati! Serviteli ai vostri ospiti con il tè o come dolce di fine pasto accompagnato da un vino liquoroso.

COME PREPARARE LE PASTE DI MANDORLA SICILIANE:

  • 1. Mettete in una ciotola i 4 albumi e con l’aiuto di una frusta sbatteteli fino a farli schiumare.

  • 2. Versate  negli albumi una filetta di aroma mandorla, la farina di mandorle e lo zucchero a velo. Mixate insieme tutti gli ingredienti.

  • 3. Aiutatevi prima con una spatola, infine impastate a mano fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  • 4. Ricoprite la ciotola dell’impasto con della pellicola e riponetela in frigo a riposare per almeno 3-4 ore. Il riposo renderà l’impasto facilmente lavorabile, altrimenti risulterebbe troppo umido e appiccicoso.

  • 5. Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in piccole porzioni, ognuna delle quali deve essere lavorata tra i palmi delle mani fino ad ottenere delle palline regolari (della dimensione simile ad una pallina da ping pong).

COME DECORARE LE PASTE DI MANDORLA SICILIANE:

  • 6. CON CILIEGIE CANDITE: prendete una pallina di impasto, schiacciatela leggermente, passatela nello zucchero semolato e infine schiacciate al centro una mezza ciliegia candita.

  • 7. CON LE MANDORLE INTERE: intingete una mandorla intera nell’albume d’uovo, mettetela al centro della pallina di impasto pressandola leggermente. Dopo la cottura spolverate con dello zucchero a velo

  • 8. CON I PINOLI: intingete la pallina di impasto nell’albume d’uovo, passatela sui pinoli ricoprendola interamente. Se necessario, ridatele la forma a pallina aiutandovi con le mani.

 

  •   9. Cuocete in forno statico a 170° per 15 minuti. Per una cottura ottimale vi consiglio di non mettere direttamente a contatto i biscotti con la placca forno, poiché la base tende facilmente a scurirsi troppo. Per facilitare la cottura ponete le paste di mandorla su di un tappetino in silicone che veicolerà in maniera più dolce il calore del forno.

 

paste di mandorla siciliane

GUARDA ANCHE: la CROSTATA DI RICOTTA, CIOCCOLATO E MANDORLE, i BRUTTI MA BUONI e le CAMILLE.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Discuti di questo articolo con gli altri utenti della community!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su PASTE DI MANDORLA SICILIANE

  • Michela - 22 Dicembre 2017 14:20

    Buongiorno posso cuocerli nei pirottini di carta? Si possono fare in alternativa con la farina di cocco? Grazie mille

  • Alessandra - 31 Ottobre 2017 0:52

    salve Benedetta, in questi dolcetti vanno con la farina di mandorle o le mandorle macinate tipo grana che resta a filini?

  • Natalia Federico
    Natalia Federico - 9 Ottobre 2017 20:54

    Ho un problema nel fare i biscotti con pasta di mandorle. Seguo tutti i passaggi ma mi si abbassano mentre cuociono. Ho provato diverse volte e varie ricette ma sempre lo stesso risultato,in più escono tipo gommoso.

    • lorena - 15 Ottobre 2017 8:27

      ciao Natalia, io preparo i pasticcini con la sac a poche e poi li metto in frigo per tutta la notte e al mattino li inforno. la forma resta intatta. ti consiglio di provare.. un caro saluto Lorena

    • Alessandra - 31 Ottobre 2017 0:50

      ciao, escono gommose se le assaggi subito dopo sfornate, io faccio gli amaretti originali , sardi , da sempre e ti consiglio di mangiarli dopo un giorno minimo e conservati in una scatola di latta.

    • Rosanna Altieri - 5 Dicembre 2017 15:27

      Forse usi la farina di mandorle gia zuccherata, quindi aggiungendo altro zucchero non vengono bene, si siedono…

  • Vittoria - 25 Settembre 2017 12:26

    Ciao con questo impasto si può usare la sacca a Porsche?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 27 Settembre 2017 19:44

      Ciao Vittoria! Sì … usa l’impasto appena formato senza riposo … sarà morbido al punto giusto per la sac a poche 🙂