BRIOCHE COL TUPPO





Le Brioche col Tuppo sono una ricetta tipica della pasticceria siciliana, ideali per accompagnare una buona coppa di gelato o di granita. Gli ingredienti per realizzarle sono i classici di tutti gli impasti brioche: bastano farina, latte, uova, lievito e in pochi gesti realizzerete delle brioche soffici come una nuvola! Quello che caratterizza le brioche siciliane sono però le aromatizzazioni; oggi ho usato scorza di arancia e di limone, miele e una fialetta di aroma mandorla. Il risultato sono delle brioche molto profumate e dal gusto delizioso! Un altro ingrediente tipico delle brioche col tuppo è lo zafferano: oltre a conferire il suo delicato aroma, lo zafferano renderà l’impasto di un bel colore giallo intenso, tipico delle brioche siciliane. Queste brioche sono perfette per accompagnare il gelato o la granita; solitamente nei bar siciliani vengono servite delle grandi coppe di granita con accanto le brioche con il tuppo ancora calde…una vera delizia! Scrivetemi nei commenti se le proverete e cosa ve ne pare, ma sono sicuro che chi le assaggerà ne andrà matto!

Potrebbero interessarvi anche il Danubio alla Nutella e il Pan Brioche Soffice Tangzhong.

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 30 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 15 min
  • Pronto in Pronto in: 45 min
BRIOCHE COL TUPPO Tempo Preparazione
BRIOCHE COL TUPPO

INGREDIENTI

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina manitoba
  • 210 ml latte
  • 4 tuorli
  • 80 g zucchero
  • 60 g strutto (oppure 70 g di burro)
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato (7 g)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di miele
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • Scorza grattugiata di 1 arancia
  • 1 fialetta aroma mandorla
  • 1 bustina di zafferano
  • tuorlo e latte in egual peso (per spennellare)

DOSI PER BRIOCHE

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Nella ricetta di oggi userò l'impastatrice, ma l'impasto si può tranquillamente realizzare a mano seguendo la stessa sequenza di passaggi... occorre solo un po' di olio di gomito! Mettete nella ciotola dell'impastatrice le due farine, i tuorli, lo zucchero, il lievito, il miele, il sale e tutte le aromatizzazioni, quindi la scorza di arancia e di limone, la fialetta aroma mandorla e lo zafferano. Montate il gancio dell'impastatrice e lavorate tutti gli ingredienti versando poco per volta tutto il latte previsto nella ricetta. Incorporato il latte, lavorate l'impasto per almeno 10 minuti.Nella ricetta di oggi userò l'impastatrice, ma l'impasto si può tranquillamente realizzare a mano seguendo la stessa sequenza di passaggi... occorre solo un po' di olio di gomito! Mettete nella ciotola dell'impastatrice le due farine, i tuorli, lo zucchero, il lievito, il miele, il sale e tutte le aromatizzazioni, quindi la scorza di arancia e di limone, la fialetta aroma mandorla e lo zafferano. Montate il gancio dell'impastatrice e lavorate tutti gli ingredienti versando poco per volta tutto il latte previsto nella ricetta. Incorporato il latte, lavorate l'impasto per almeno 10 minuti.
  2. Ottenuto un panetto ben incordato, cominciate ad incorporare lo strutto a temperatura ambiente poco per volta; quando la prima noce di strutto sarà ben incorporata, mettetene un'altra fino a terminarlo tutto. Questa operazione vi richiederà almeno un'altra decina di minuti di lavorazione con l'impastatrice. Alla fine dovete ottenere un impasto molto morbido e liscio.Ottenuto un panetto ben incordato, cominciate ad incorporare lo strutto a temperatura ambiente poco per volta; quando la prima noce di strutto sarà ben incorporata, mettetene un'altra fino a terminarlo tutto. Questa operazione vi richiederà almeno un'altra decina di minuti di lavorazione con l'impastatrice. Alla fine dovete ottenere un impasto molto morbido e liscio.
  3. Trasferite l'impasto appena realizzato in una ciotola (vi consiglio di maneggiarlo con le mani leggermente unte), coprite con della pellicola e fatelo lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.Trasferite l'impasto appena realizzato in una ciotola (vi consiglio di maneggiarlo con le mani  leggermente unte), coprite con della pellicola e fatelo lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.
  4. Ecco l'impasto dopo la lievitazione! Rovesciatelo direttamente sulla spianatoia per fare le forme; se avrete lavorato a lungo l'impasto non ci sarà bisogno di cospargere farina sulla spianatoia!Ecco l'impasto dopo la lievitazione! Rovesciatelo direttamente sulla spianatoia per fare le forme; se avrete lavorato a lungo l'impasto non ci sarà bisogno di cospargere farina sulla spianatoia!
  5. Dividete l'impasto in 12 porzioni da 65 g ciascuna; per fare questa operazione vi consiglio di aiutarvi con una bilancia. A questo punto vi sarà avanzato dell'impasto; è assolutamente normale... ci servirà per formare i "tuppi"! Date una forma sferica a ciascuna porzione d'impasto; lavorate ogni porzione con il palmo delle mani sul tagliere, fino ad ottenere delle brioche regolari e lisce.Dividete l'impasto in 12 porzioni da 65 g ciascuna; per fare questa operazione vi consiglio di aiutarvi con una bilancia. A questo punto vi sarà avanzato dell'impasto; è assolutamente normale... ci servirà per formare i "tuppi"! Date una forma sferica a ciascuna porzione d'impasto; lavorate ogni porzione con il palmo delle mani sul tagliere, fino ad ottenere delle brioche regolari e lisce.
  6. Disponete le brioche su una placca da forno ben distanziate fra di loro. Prendete l'impasto avanzato e dividetelo in 12 porzioni da 15 grammi ciascuna. Lavorate ciascuna porzione formando una pallina leggermente "allungata"... avete appena creato il tuppo della brioche! Schiacciate al centro ciascuna brioche con il pollice fino a sentire il fondo della teglia, quindi posizionate il tuppo, saldandolo alla brioche sempre con la pressione del pollice. Formate le brioche, lasciatele lievitare per un'altra ora fino a farle raddoppiare di volume. Se durante la lievitazione il tuppo dovesse "staccarsi", non esitate a riposizionarlo facendo pressione con il dito. Disponete le brioche su una placca da forno ben distanziate fra di loro. Prendete l'impasto avanzato e dividetelo in 12 porzioni da 15 grammi ciascuna. Lavorate ciascuna porzione formando una pallina leggermente "allungata"... avete appena creato il tuppo della brioche! Schiacciate al centro ciascuna brioche con il pollice fino a sentire il fondo della teglia, quindi posizionate il tuppo, saldandolo alla brioche sempre con la pressione del pollice. Formate le brioche, lasciatele lievitare per un'altra ora fino a farle raddoppiare di volume. Se durante la lievitazione il tuppo dovesse "staccarsi", non esitate a riposizionarlo facendo pressione con il dito.
  7. Trascorso il tempo della seconda lievitazione, spennellate le brioche con tuorlo e latte mischiati in egual peso. Cuocetele in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 15-20 minuti, fino a farle ben dorare.Trascorso il tempo della seconda lievitazione, spennellate le brioche con tuorlo e latte mischiati in egual peso. Cuocetele in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 15-20 minuti, fino a farle ben dorare.
  8. Ecco le brioche con il tuppo servite in tavole; sono perfette per accompagnare una coppa di gelato o di granita ... ma sono anche buonissime mangiate in semplicità! Quando saranno fredde, mettetele ben chiuse in un sacchetto per alimenti e si conserveranno per un paio di giorni. Chi preferisce può anche congelarle. Ecco le brioche con il tuppo servite in tavole; sono perfette per accompagnare una coppa di gelato o di granita ... ma sono anche buonissime mangiate in semplicità! Quando saranno fredde, mettetele ben chiuse in un sacchetto per alimenti e si conserveranno per un paio di giorni. Chi preferisce può anche congelarle.

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su BRIOCHE COL TUPPO

  • Patrizia - 26 Agosto 2021 12:20

    Grazie per la ricetta i bimbi hanno gradito tanto e anche noi 😀

  • Susanna - 20 Luglio 2021 20:02

    Cara Benedetta, sostituendo la planetaria con il bimby il procedimento è lo stesso? Grazie!

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 22 Luglio 2021 16:01

      Ciao Susanna, penso che sia lo stesso 😊

  • Rosi Mangiapane - 17 Maggio 2021 22:08

    Ciao Benedetta da Siciliana doc la ricetta e’fantasta ,avevo provato più volte a farle ma con scarsi risultati
    finalmente oggi ho provato la tua ricetta e’sono rimasta più che soddisfatta grazie mille 😍

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 18 Maggio 2021 18:07

      Che belle Rosi! Sei stata bravissima ❤

  • Marco - 31 Dicembre 2020 7:34

    Ciao Benedetta!
    Grazie sempre per i gustosi suggerimenti; ora ho però un dubbio: usando una planetaria (Kenwood), a che velocità bisogna impastare?
    Un caro saluto e tanti auguri per Tutto!
    Marco

  • Roberta - 26 Agosto 2020 19:10

    Ciao benedetta, le ho appena preparate… E che dire…. Belle esteticamente, bella alveolatura e soprattutto Deliziose… Nella mia cucina c è un profumo inebriante… Il profumo della mia Sicilia…

  • Elena - 27 Luglio 2020 10:53

    Ciao benedetta vorrei sapere se posso anche non metterlo lo zafferano?

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 28 Luglio 2020 16:18

      Ciao Elena, se preferisci non aggiungerlo 🙂

  • Demetra - 4 Luglio 2020 11:43

    La ho fatte senza fialetta di mandorla, sostituendo il latte normale con latte di mandorla per dare un aroma più delicato (e anche per renderle adatte agli intolleranti al lattosio)… spettacolari!

  • Stefania Valzano - 24 Giugno 2020 10:56

    Se uso il lievito madre quanto ne devo mettere?

  • Mariella - 19 Giugno 2020 19:11

    Ciao Benedetta. Se faccio lievitare in frigo l’impasto tutta la notte, devo comunque fare la seconda lievitazione? Grazie, sei fantastica

  • Patrizia - 9 Giugno 2020 15:20

    Come mai 4 tuorli? Non sono un po’ troppi?
    Grazie

  • Anna Allotta - 8 Giugno 2020 18:12

    Ciao Benedetta, vorrei sapere se è possibile fare la prima lievitazione in frigo per tutta la notte

    • 55Winston55
      55Winston55 - 10 Giugno 2020 17:02

      Ciao Anna, sì senza alcun problema 🙂

  • Demetra - 6 Giugno 2020 12:12

    Ciao Benedetta!
    Questa ricetta sembra stupenda, adoro le brioche siciliane e vorrei provare a farla nei prossimi giorni. Se volessi usare il lievito di birra fresco anziché quello disidratato, potrei sostituirlo? In che dosi?
    Grazie mille.

  • Marzia - 3 Giugno 2020 13:18

    Ciao Benedetta! Con cosa si può sostituire la Manitoba?
    Grazie🤗

    • Benedetta Rossi
      Benedetta Rossi - 3 Giugno 2020 13:37

      Ciao Marzia, se preferisci puoi usare tutta farina 00 🙂 ma se vuoi ottenere un risultato ottimale (più morbido) ti consiglio di usare la farina manitoba 🙂

  • Letizia Meccio
    Letizia Meccio - 1 Giugno 2020 9:10

    ….dimenticavo: se dovessi usare il burro come deve essere, fuso o solo morbido? Grazie ancora!

  • Letizia Meccio
    Letizia Meccio - 1 Giugno 2020 9:03

    Ciao Benedetta, ti ho scritto tante volte ma purtroppo non ho mai ricevuto risposta, so che ti arrivano tanti messaggi, per cui capisco, anche se questa volta spero di essere più fortunata! Vorrei fare le brioche, ma nelle spiegazioni non c’è scritto se il latte deve essere tiepido, caldo o freddo. E se volessi farle la sera, e poi infornarle di mattina, come potrei procedere con la lievitazione? Grazie.

  • Giusy - 31 Maggio 2020 7:58

    Oltre ad accompagnare coppe di gelato, vengono anche farcite di tanto tanto gelato. Una delizia unica. Un siciliano non rinuncerà mai a questo piacere! Ricetta é fantastica, le”briosce” (come diciamo noi siciliani) sono sofficissime e sprigionano un aroma che sa proprio di Sicilia e per me sa di casa. Grazie mille Benedetta per questa chicca

  • Valeria - 30 Maggio 2020 19:01

    Il lievito di birra secco posso sostituirlo con quanti grammi di quello fresco?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 3 Giugno 2020 10:54

      Ciao Valeria, usa 20 grammi di lievito fresco 🙂

      • elisa - 29 Agosto 2020 11:54

        se invece dovessi aumentare le dosi quindi per 15 dovrei aumentare anche i grammi del lievito di birra fresco?

  • Anna - 30 Maggio 2020 14:14

    Posso farle lievitare tutta la notte preparando l’impasto stasera?

    • 55Winston55
      55Winston55 - 3 Giugno 2020 10:55

      Ciao Anna, preparale, coprile con la pellicola per alimenti e mettile in frigo. la mattina dopo le puoi cuocere 🙂

  • Rosa - 29 Maggio 2020 20:10

    Ciao Benedetta…io ho il bimby…cm procedo x fare le brioche col tuppo…grazie

    • 55Winston55
      55Winston55 - 3 Giugno 2020 10:55

      Ciao Rosa, usa fa funzione “spiga” 🙂

      • Concita - 3 Giugno 2020 15:35

        X quanti minuti con il Bimby sempre dieci come x la planetaria?

        • Benedetta Rossi
          Benedetta Rossi - 3 Giugno 2020 17:06

          Ciao Concita, se lo usi per impastare sempre 10 minuti 🙂

  • Norma - 29 Maggio 2020 17:19

    Ciao! Vorrei fare le brioche col tuppo per mamma, ma non sopporta né burro né strutto (dice che sono sua figlia🤷‍♀️). Posso sostiturli con dell’olio? Evo o di semi? Quanto?
    Abbracci e complimentissimi!
    Norma

    • 55Winston55
      55Winston55 - 3 Giugno 2020 10:56

      Ciao Norma, usa 60 grammi di olio di semi 🙂