Cotechino in galera

Un classico del cenone di Capodanno: un cotechino avvolto nel prosciutto crudo e nella fesa di tacchino, accompagnato da gustose lenticchie.

Fatto in casa per voi
Discovery Real Time Food Network
Stagione
Inverno
Ingredienti
11
Facilità
facile
Pronto in
50 minuti

Pubblicità

Non si può davvero dire di star iniziando l’anno nuovo se non si gusta un buon cotechino in galera, accompagnato ovviamente dalle sue fedelissime lenticchie. Simboli antichi di ricchezza e di prosperità, cotechino e lenticchie non possono mancare in un menù per il cenone di Capodanno. La tradizione popolare, anche in questo caso, è millenaria: già gli antichi Romani regalavano borselli pieni di lenticchie nella speranza che si trasformassero in soldi!

Portare in tavola questo piatto non solo è di buon auspicio, ma significa anche servire un secondo di gusto e sostanza.

cotechino in galera
Cotechino in galera

Cotechino in galera: la ricetta semplice per un piatto gustoso

Per questa ricetta Benedetta ha fatto una gita dal suo macellaio di fiducia, dove ha acquistato il cotechino, il prosciutto crudo e la fesa di vitello. Mettere il cotechino in galera, infatti, significa avvolgerlo in due strati di carne – il prosciutto e la fesa leggermente battuta e allargata.

Pubblicità

Dovremo poi arrotolare la carne e legarla con lo spago sia in orizzontale sia in verticale. Poi, rosoliamola in una padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva e, quando avrà preso colore, sfumiamo con il vino. Se ci va, possiamo procedere con questa preparazione in forno invece che in padella. Ci basterà far cuocere il cotechino a 180 °C per 45 minuti circa.

Ma non è un vero cotechino in galera se non è accompagnato da abbondanti lenticchie! Insaporiamole con un semplice soffritto di cipolla, carota e sedano e lasciamole cuocere ricoperte d’acqua per una ventina di minuti.

Idee per varianti

Il cotechino in galera con lenticchie è un piatto gustoso e molto ricco. Tuttavia, se vogliamo renderlo ancora più sostanzioso, possiamo aggiungere anche delle fette di provola o di fontina. Invece, un altro abbinamento interessante per fare la “galera” consiste nell’arrotolare il cotechino nell’arista di maiale e nello speck.

Pubblicità

Infine, Benedetta ha scelto per questa ricetta di fare le lenticchie in bianco, ma possiamo decidere di farle anche rosse. Ci basterà aggiungere un cucchiaino di concentrato di pomodoro oppure mezzo bicchiere di passata.


Non ci resta che impiattare ed esprimere il nostro desiderio prima dell’assaggio! Forza, raggiungiamo Benedetta in cucina e prepariamo anche noi il nostro cotechino portafortuna!

Preparazione
10 minuti
Cottura
40 minuti
Tempo totale
50 minuti

Benvenuti in casa mia!

Tante ricette facili e consigli semplici per risparmiare in cucina e in casa

Ingredienti

Dosi per persone 4 persone
  • 400 g lenticchie secche
  • acqua q.b.
  • 1 cotechino precotto
  • 400 g fesa di vitello
  • 150 g prosciutto crudo
  • ½ bicchiere vino bianco
  • 1 cipolle
  • 1 coste di sedano
  • 1 carote
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 4 persone)

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Cotechino in galera

Cotechino in galera - Step 1

Per preparare il cotechino in galera partiamo dalla cottura delle lenticchie secche. In una pentola tagliamo mezza cipolla, una carota e la costa di sedano.

Cotechino in galera - Step 2

Aggiungiamo un filo d’olio extravergine d’oliva, accendiamo il gas e lasciamo soffriggere.

Cotechino in galera - Step 3

Uniamo le lenticchie e lasciamole insaporire per qualche secondo.

Cotechino in galera - Step 4

Ricopriamole con abbondante acqua e saliamo. Lasciamole cuocere per una ventina di minuti, girando di tanto in tanto.

Cotechino in galera - Step 5

Dedichiamoci adesso al cotechino (precotto e già rigenerato in acqua calda). Battiamo leggermente la fesa di vitello e allarghiamola; sopra, appoggiamoci le fette di prosciutto.

Cotechino in galera - Step 6

Poggiamo il cotechino all’estremità e arrotoliamo tirando per bene.

Pubblicità

Cotechino in galera - Step 7

Sigilliamo la carne chiudendo con uno spago in verticale e in orizzontale e poi saliamola.

Cotechino in galera - Step 8

Mettiamo un po’ d’olio extravergine d’oliva in padella e facciamo rosolare la carne su tutti i lati. Intanto, spegniamo le lenticchie.

Cotechino in galera - Step 9

Quando la carne ha preso un po’ di colore, sfumiamo con il vino e lasciamo evaporare l’alcol.

Cotechino in galera - Step 10

Aggiungiamo in padella l’altra mezza cipolla, copriamo con il coperchio e lasciamo cuocere per 20 minuti, girando di tanto in tanto.

Cotechino in galera - Step 11

Una volta pronto il cotechino, lasciamolo raffreddare,  poi togliamo lo spago e tagliamolo in fette spesse circa un centimetro.

Cotechino in galera - Step 12

Sistemiamo le fette al centro di un bel piatto da portata, aggiungiamo ai lati anche le lenticchie e il nostro gustoso cotechino in galera è pronto da servire. Buon appetito!

Cotechino in galera - Step 13

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

0 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti

Ancora nessun commento pubblicato.

Pubblicate il primo commento e ditemi se la ricetta vi è piaciuta: mi scrivete e mi fate sapere com’è andata?

Scrivi un commento
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Redazione

Cotechino in galera

Nessun file caricato Carica la foto

Fatte in casa da voi

Carica una foto e condividi il risultato

Al momento non ci sono immagini delle vostre ricette

Caricate una foto e condividete il risultato

Carica la tua foto

Pubblicità

Redazione

Cotechino in galera

Torna su