CROSTATA DI PASTA SFOGLIA CON CREMA FURBA E PESCHE

La Crostata di Pasta Sfoglia con Crema Furba e Pesche è un dolce semplice e veloce da preparare, perfetto per la colazione di tutti i giorni. La crostata si prepara con i rotoli di pasta sfoglia che si trovano già pronti nel banco frigo dei supermercati, e la crema che la farcisce è davvero “furba”e si prepara in un minuto!  Per realizzare infatti la crema occorrerà solo una busta di preparato per budino alla vaniglia, un po’ di latte caldo, versare tutto sulla crostata, e la cottura in forno farà la magia! Realizzerete una crostata bella da vedere e molto buona, che non vi farà rimpiangere i dolci comprati in pasticceria! Io ho deciso di impreziosire la crostata con delle pesche sciroppate, ma  variate la frutta per avere ogni giorno un gusto diverso: ad esempio mele, pere o ananas sono delle alternative davvero valide!

  • Tempo Preparazione Tempo di preparazione: 5 min
  • Tempo Cottura Tempo di cottura: 35 min
  • Pronto in Pronto in: 40 min
Crostata di Pasta Sfoglia con Crema Furba e Pesche Tempo Preparazione
CROSTATA DI PASTA SFOGLIA CON CREMA FURBA E PESCHE

INGREDIENTI

  • 2 rotoli pasta sfoglia rettangolare
  • 600 g. pesche sciroppate
  • 1 busta di preparato per budino alla vaniglia
  • 150 ml. latte
  • tuorlo e latte in egual peso (per spennellare la sfoglia)
  • Gelatina neutra (per lucidare)

DOSI PER PORZIONI

-
+

PROCEDIMENTO

  1. Ungete con olio o burro la teglia che avete scelto per la vostra crostata. La mia è quadrata e misura 24 cm di lato, voi potete utilizzare una classica teglia tonda del diametro di 24/26 cm, ma in questo caso vi consiglio di usare la pasta sfoglia rotonda. Adagiate sopra la sfoglia, facendola aderire per bene anche i lati. Ungete con olio o burro la teglia che avete scelto per la vostra crostata. La mia è quadrata e misura 24 cm di lato, voi potete utilizzare una classica teglia tonda del diametro di 24/26 cm, ma in questo caso vi consiglio di usare la pasta sfoglia rotonda. Adagiate sopra la sfoglia, facendola aderire  per bene anche i lati.
  2. Bucherellate abbondantemente il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta. Posizionate adesso le pesche sciroppate su tutta la superficie della crostata.Bucherellate abbondantemente il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta. Posizionate adesso le pesche sciroppate su tutta la superficie della crostata.
  3. Prepariamo la crema "furba". Riscaldate il latte e scioglieteci dentro in contenuto di una busta di preparato per budino alla vaniglia. Qualsiasi marca di budino andrà bene! Non occorre cuocere al fornello la "finta crema" poiché si cuocerà in forno insieme alla crostata.Prepariamo la crema "furba". Riscaldate il latte e scioglieteci dentro in contenuto di una busta di preparato per budino alla vaniglia.  Qualsiasi marca di budino andrà bene! Non occorre cuocere al fornello la "finta crema" poiché  si cuocerà in forno insieme alla crostata.
  4. Versate la "crema" fra una pesca e l'altra fino a riempire ogni buco. Prendete ora l'altro rotolo di sfoglia e formate una griglia sulla crostata tagliando strisce di impasto e creando il motivo che più vi piace. Io ho utilizzato un "rullo per losanghe" ma ovviamente non è necessario avere l'attrezzo specifico! Versate la "crema" fra una pesca e l'altra fino a riempire ogni buco. Prendete ora l'altro rotolo di sfoglia e formate una griglia sulla crostata tagliando strisce di impasto e creando il motivo che più vi piace. Io ho utilizzato un "rullo per losanghe" ma ovviamente non è necessario avere l'attrezzo specifico!
  5. Eliminate ogni eventuale eccesso di impasto e infine spennellate la crostata con tuorlo d'uovo e latte in egual peso per ottenere una perfetta doratura. Cuocete la crostata in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 35-40 minuti.Eliminate ogni eventuale eccesso di impasto e infine spennellate la crostata con tuorlo d'uovo e latte in egual peso per ottenere una perfetta doratura. Cuocete la crostata in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 35-40 minuti.
  6. Ecc la crostata servita in tavola. Io l'ho spennellata con della gelatina neutra per renderla ancora più bella!Ecc la crostata servita in tavola. Io l'ho spennellata con della gelatina neutra per renderla ancora più bella!

Articolo scritto da 55winston55

Lascia un commento

Hai provato la ricetta? Fai sapere a Benedetta come ti è venuta! Hai dubbi? Chiedi e lei ti risponderà!

COMMENTI

Tutti i vostri commenti su CROSTATA DI PASTA SFOGLIA CON CREMA FURBA E PESCHE

  • Lourdes Vargas - 5 gennaio 2018 19:15

    Qué es la crema vaniglia. Yo vivo en México o q se podría repasar gracias

  • Gina - 5 gennaio 2018 15:00

    Ciao benedetta e da un po’ che ti seguo e le tue ricette sono fantastiche e veloci da fare. Un consiglio x favore al posto dello zucchero o altri dolcificanti cosa posso usare, visto che a casa non utilizziamo lo zucchero x motivi di salute e quindi mi limito a fare i dolci. Grazie.