Crostata di mele

Un dolce della tradizione semplice e genuino, in questa ricetta preparato con le mele cotte. Perfetto per la merenda e la colazione di tutta la famiglia!

Stagione
Autunno, Inverno
Ingredienti
10
Facilità
facile
Pronto in
1 ora

Pubblicità

Le crostate sono un classico intramontabile e le crostate di frutta un classico dei classici! Io le adoro perché sono buonissime e molto semplici da preparare in casa. In questa ricetta vedremo insieme una crostata di mele davvero facile e anche veloce da realizzare, nella quale useremo le mele cotte come ripieno del nostro dolce.

Si tratta di una crostata di mele cotte dall’aspetto rustico che possiamo personalizzare per creare tante varianti e quindi diversi tipi di crostate, semplicemente variando la frutta per il ripieno. Quando la preparo, io di solito ne approfitto per utilizzare quelle mele dall’aspetto non proprio bellissimo, magari un po’ ammaccate o troppo piccole, perché tanto andranno tagliate a pezzetti e cotte in padella. Possiamo quindi anche mischiare varie tipologie di mela usando quelle che abbiamo a disposizione in casa.

Crostata di mele: come prepararla

La preparazione è alla portata di tutti e ci prenderà un’oretta al massimo. Si parte dal ripieno, con la cottura delle mele, che dovremo sbucciare e tagliare a pezzetti e poi cuocere in padella insieme a zucchero e succo di limone. Io ho aggiunto anche un po’ di cannella in polvere, che ci sta benissimo e aromatizza il tutto. In circa 5 minuti le mele si saranno ben ammorbidite, e nel frattempo potremo iniziare a preparare la pasta frolla per la base.

Pubblicità

Io ho preparato la mia pasta frolla all’olio, che non ha tempi di riposo e possiamo stenderla subito, ma se preferite la frolla al burro andrà benissimo ugualmente. Una volta che avremo ottenuto un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso, terminiamo la cottura delle mele e siamo pronti per stendere la frolla (nel frattempo lasciamo raffreddare le mele cotte). Ne stendiamo due terzi su un foglio di carta forno infarinato, in modo da ottenere un disco da sistemare poi dentro una tortiera già unta e infarinata (io ne ho usata una da 26 cm di diametro).

crostata di mele
Crostata di mele

Dopo aver rifilato i bordi della base, versiamoci sopra il ripieno di mele e poi usiamo la frolla restante per realizzare la decorazione: stendiamola e con una rotella dentata facciamo tante strisce. Io le ho disposte incrociate a formare tanti rombi, per la più classica delle decorazioni, ma lasciamoci guidare dalla nostra fantasia e creiamo i motivi che più ci piacciono! Volendo, possiamo anche fare una crostata di mele coperta (ricordandoci di bucherellare il disco superiore per lasciare uscire il vapore acqueo).

Una mezz’oretta in forno a 170 °C e la nostra crostata di mele sarà pronta da gustare. Prima di servirla, e una volta che si sarà intiepidita, decoriamola con una bella spolverata di zucchero a velo!

Pubblicità

Come e quando gustarla

Questa crostata alle mele è l’ideale sia a colazione che per merenda: è buona, genuina e non ci appesantisce. A me piace gustarla la mattina insieme al caffè oppure a un buon succo di frutta, ma è perfetta anche per accompagnare un bel tè fumante nel pomeriggio. Niente ci vieta, poi, di proporla ai nostri ospiti alla fine di un pranzo in compagnia: di certo ne saranno entusiasti!


Pronti a vedere subito come preparare passo passo questa squisita crostata casalinga? Cominciamo e poi come sempre vi aspetto nei commenti per sapere se l’avete provata e vedere le foto delle vostre creazioni!

Preparazione
25 minuti
Cottura
35 minuti
Tempo totale
1 ora

Il Libro d’Oro

Tutte le mie ricette più amate

Ingredienti

Dosi per persone 8 persone

Per il ripieno

  • 500 g mele
  • 100 g zucchero
  • 1 limoni il succo
  • cannella in polvere q.b.

Per la pasta frolla

  • 2 uova
  • 100 g zucchero
  • 80 g olio di semi
  • 320 g farina
  • 8 g lievito per dolci

Per decorare

  • zucchero a velo q.b.

Dosi calcolate sulla ricetta originale (per 8 persone)

Gli utensili di Benedetta

Spatola in silicone 28cm grigio chiaro

Spatola leccapentole grigio chiaro in silicone alimentare igienico. Ideale per raccogliere efficacemente e senza sprechi creme, composti e impasti morbidi da ciotole, pentole e altri contenitori.

€ 7,90 Compra ora

Bilancia digitale

Bilancia da cucina digitale ad alta definizione che tiene 1 grammo di pesata minima, con display LED ripiegabile a scomparsa. Dispone di 3 unità di misura: grammi, once e millilitri, perfetta per misurare con precisione ingredienti solidi e liquidi. Ha una capacità massima di misurazione di 5 kg. Abbinata una ciotola in acciaio inox 18/10 igienico.

€ 19,90 Compra ora

Padella 24cm

Padella da 24 cm di diametro con corpo in alluminio forgiato 100% riciclabile e fondo con spessore di 3,8 mm. Rivestimento ceramico antiaderente. Ideale per cottura a induzione o con fornello a gas.

€ 39,90 Compra ora

Pubblicità

Preparazione

Come fare: Crostata di mele

Crostata di mele - Step 1

Partiamo dal ripieno: sbucciamo le mele e tagliamole a pezzetti dentro una padella.

Crostata di mele - Step 2

Aggiungiamo lo zucchero.

Crostata di mele - Step 3

Versiamo anche il succo di limone e la cannella e diamo una bella mescolata.

Crostata di mele - Step 4

Portiamo la padella sul fuoco e facciamo cuocere le mele per circa 5 minuti, mescolando ogni tanto.

Crostata di mele - Step 5

Nel frattempo iniziamo a preparare la frolla per la base della crostata: in una ciotola rompiamo le uova e aggiungiamo lo zucchero.

Crostata di mele - Step 6

Versiamo l’olio e aggiungiamo il lievito. Iniziamo a mescolare con le dita.

Crostata di mele - Step 7

A questo punto uniamo anche la farina un po’ alla volta, continuando a mescolare e facendo prendere consistenza all’impasto.

Crostata di mele - Step 8

Trasferiamo l’impasto sul piano infarinato e continuiamo a lavorarlo.

Pillola furba

  • Se vediamo che l'impasto tende a restare troppo appiccicoso, aggiungiamo un altro po’ di farina.

Pubblicità

Crostata di mele - Step 9

Una volta ottenuto un panetto liscio e non appiccicoso, mettiamolo da parte sul piano infarinato e terminiamo la cottura delle mele.

Crostata di mele - Step 10

Quando le mele saranno belle lucide e il liquido si sarà assorbito, spegniamo il fuoco e lasciamole intiepidire. Nel frattempo stendiamo la frolla con il mattarello su un foglio di carta forno infarinato, usando due terzi del panetto (stendiamola fino ad avere uno spessore di circa mezzo cm).

Crostata di mele - Step 11

Prepariamo una tortiera da 26 cm di diametro, ben unta e infarinata, e sistemiamoci sopra il disco di frolla, aiutandoci con la carta forno.

Crostata di mele - Step 12

Rifiliamo i bordi con un coltello e poi versiamo sopra il ripieno di mele, allargandolo e livellandolo.

Crostata di mele - Step 13

Ora usiamo la frolla restante per realizzare la classica decorazione: stendiamola sul piano infarinato, poi con una rotella dentata facciamo una decina di strisce.

Crostata di mele - Step 14

Sistemiamo le strisce di frolla sulla crostata come preferiamo (creando losanghe o riquadri etc.)

Crostata di mele - Step 15

Sigilliamo il bordo della crostata prima con le dita e poi con i rebbi di una forchetta. Inforniamo e cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 170 °C per 30-35 minuti (col forno statico aumentiamo di 10 gradi la temperatura).

Crostata di mele - Step 16

Ed ecco pronta la nostra crostata di mele! Prima di estrarla dallo stampo facciamola intiepidire bene. Poi aiutandoci con un piatto da portata sformiamola rovesciandola.

Crostata di mele - Step 17

Consigli

Come detto, possiamo realizzare tante varianti di questa crostata di frutta semplicemente modificando la frutta del ripieno: io ho usato le mele ma in alternativa possiamo usare pere, oppure frutta estiva come albicocche e pesche, o magari un mix: mele e pere, pesche e albicocche etc.

Se usiamo le mele, possiamo abbinarci l’uvetta e richiamare così i sapori dello strudel, mentre se usiamo le pere sono perfette in abbinamento le gocce di cioccolato! Inoltre possiamo in tutti i casi arricchire l’impasto con delle frutta secca spezzettata o in granella: noci, nocciole, mandorle…

Per dare un ulteriore tocco aromatico, possiamo aggiungere anche la scorza di limone oltre al succo, oppure sfumare le mele in cottura con un goccio di rum. Un’altra idea gustosa? Sbricioliamo sul fondo della crostata degli amaretti, e poi mettiamo sopra il ripieno di mele cotte: daremo alla nostra crostata alle mele un tocco croccante e profumato!

Riguardo la decorazione, possiamo decidere di decorare con un mix di cannella e zucchero a velo invece che solo con quest’ultimo: il nostro dolce sarà ancora più fragrante!

Conservazione

Ci è stranamente avanzata qualche fetta della nostra crostata di mele? Conserviamola a temperatura ambiente, ben avvolta nella pellicola per alimenti, se non fa troppo caldo. Ma se fa caldo, è bene conservarla in frigo, sempre ben coperta, e si manterrà buona per 2-3 giorni.

Pubblicità

Pubblicità

Valuta la ricetta

3.83

417 voti

Esprimi il tuo voto

Commenti (33)

Scrivi un commento
  • ornellaferri

    ciao benedetta, che tipo di mele consigli di usare ?

    24 Aprile 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Ornella, puoi usare la varietà che preferisci 👍

      24 Aprile 2024 Rispondi

  • Sonia silei

    Stupenda croccantezza ineguagliabile io ho aggiunto delle prugne morbide spezzettate denocciolate magnifica grazie brava!

    18 Febbraio 2024 Rispondi

  • Paola

    Buonasera!! Volevo dare 4 stelle alla recensione della crostata di mele invece me ne ha segnata solo una 😥….

    28 Novembre 2023 Rispondi

  • daniela_dgalice-it

    Ciao Benedetta se uso uno stampo da 24 cm devo modificare la quantità degli ingredienti?

    18 Novembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Daniela, puoi mantenere le stesse dosi 😘

      18 Novembre 2023 Rispondi

  • rsmgq95nbyprivaterelay-appleid-com

    Posso preparare la frolla senza il lievito chimico pane angeli (per intolleranza alimentare)? Grazie

    12 Novembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao, puoi sostituirlo con 4g di cremor tartaro più 2g di bicarbonato 😘

      12 Novembre 2023 Rispondi

  • Cristina

    La foto di Cristina

    Crostata rustica, genuina e per nulla stucchevole. Ho aggiunto 50 g di noci tritate a coltello alla base della costata e successivamente le mele cotte. Grazie della ricetta Benny 🤩

    5 Novembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Ciao Cristina, sei stata bravissima! Complimenti ❤️​

      6 Novembre 2023 Rispondi

  • ciota

    Ottima è piaciuta anche al figlio più esigente!

    4 Novembre 2023 Rispondi

  • chiaracicozzettigmail-com

    posso sostituire l’olio con il burro?

    3 Novembre 2023 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sì Chiara, puoi sostituire l’olio con 100g di burro. In questo caso, dovrai far riposare la frolla in frigo per mezz’ora 😘

      3 Novembre 2023 Rispondi

  • Gabriella

    La foto di Gabriella

    Torta buonissima e come sempre ti ringrazio per le ricette fantastiche che consigli. Alle mele ho aggiunto noci e mandorle tritate e un bicchierino di sapa. L’ estetica non è il massimo ma ci sto lavorando 😂

    29 Ottobre 2023 Rispondi

    • Carletta

      Ho aggiunto della granella di nocciole sopra le mele, :buonissima grazie Benny🥰

      3 Marzo 2024 Rispondi

    • Benedetta Rossi

      Sei stata bravissima, Gabriella ❤️

      30 Ottobre 2023 Rispondi

  • roberta-sighinolfi62gmail-com

    Facile e buonissima!!👍👍😋

    25 Ottobre 2023 Rispondi

Mostra tutti i commenti
Nessun file selezionato Seleziona foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Crostata di mele

Nessun file caricato Carica la foto

Pubblicità

Benedetta Rossi

Crostata di mele

Torna su